Il nuovo studio trova il collegamento genetico per certi moduli di SIDS

Un collegamento genetico ora è stato trovato per alcune istanze della morte in culla, o SIDS. Il nuovo studio della ricerca della medicina di UW è il primo per fare un collegamento spiegabile che tiene la carreggiata il meccanismo fra un'anomalia genetica e certi moduli della sindrome devastante, che reclama le vite di più di 3.000 infanti all'anno.

Il Ruohola-Panettiere di Hannele, professore della biochimica alla scuola di medicina dell'università di Washington, ha diretto lo studio multi-istituzionale. I risultati sono pubblicati nell'edizione dell'11 ottobre delle comunicazioni della natura. La ricerca messa a fuoco sulla carenza proteica tri funzionale mitocondriale, un disordine metabolico cardiaco potenzialmente interno causato da una mutazione genetica nel gene HADHA.

I neonati con questa anomalia genetica non possono metabolizzare i lipidi trovati in latte e muoiono improvvisamente di arresto cardiaco quando sono mesi di una coppia. I lipidi sono una categoria di molecole che includono i grassi, il colesterolo e gli acidi grassi.

“Ci sono cause multiple per la morte in culla,„ ha detto il Ruohola-Panettiere, che è egualmente direttore associato dell'istituto della medicina di UW per la cellula staminale e la medicina a ricupero, in cui il laboratorio lei si dirige è individuato. “Ci sono alcune cause che sono ambientali. Ma che cosa stiamo studiando qui è realmente una causa genetica di SIDS. In questo caso particolare, comprende il difetto nell'enzima che riparte il grasso.„

Jason Miklas, che utile il suo Ph.D. al UW ed è ora un collega postdottorale alla Stanford University, era l'autore principale sul documento. Ha detto che in primo luogo ha fornito l'idea mentre ricercava la malattia di cuore. Ha notato un piccolo studio che aveva esaminato i bambini che non potrebbero elaborare i grassi e che hanno avuti malattia cardiaca che non potrebbe essere spiegata prontamente.

Così Miklas, con il Ruohola-Panettiere, ha cominciato esaminare perché le celle del cuore, celle infantili mimiche diventate, stavano morendo nella capsula di Petri in cui stavano sviluppando.

“Se un bambino ha una mutazione, secondo la mutazione che i mesi primissimi di vita possono essere molto spaventosi come il bambino può morire improvvisamente,„ lui ha notato. “Un'autopsia necessariamente non prenderebbe perché il bambino è passato ma pensiamo che potrebbe essere dovuto il cuore dell'infante che ferma il bordeggiare.„

“Più non stiamo provando appena a trattare i sintomi della malattia,„ Miklas ha aggiunto. “Stiamo provando troviamo i modi trattare il problema di root. È molto piacevole vedere che possiamo realizzare i progressi reali in laboratorio verso gli interventi che potrebbero l'un giorno fare il loro modo alla clinica.„

Nella carenza di MTP, le celle del cuore degli infanti commoventi non convertono correttamente i grassi in sostanze nutrienti, questo provoca un'accumulazione di materiale grasso non trattato che può interrompere le funzioni del cuore. Più tecnicamente, la ripartizione accade quando gli enzimi non riescono a realizzare un trattamento conosciuto come l'ossidazione dell'acido grasso. È possibile da schermare per i marcatori genetici della carenza di MTP; ma gli efficaci trattamenti sono ancora modi fuori.

Il Ruohola-Panettiere vede l'ultima scoperta del laboratorio come grande punto verso l'individuazione dei modi sormontare SIDS.

Non c'è maturazione per questa. Ma ora c'è speranza, perché abbiamo trovato un nuovo aspetto di questa malattia che innoverà generazioni di piccole molecole novelle e di proteine progettate, che potrebbero aiutare questi pazienti in futuro.„

Ruohola-Panettiere, professore di biochimica, scuola di medicina dell'università di Washington

Una droga che il gruppo sta mettendo a fuoco sopra ora è Elamipretide. È usata per stimolare i cuori e gli organi che hanno carenza dell'ossigeno, ma a mala pena è stata considerata per l'aiuto dei cuori infantili, finora. Inoltre, i genitori futuri possono essere schermati per vedere se c'è una probabilità che potrebbero avere un bambino che potrebbe portare questa mutazione genetica.

Il Ruohola-Panettiere ha un interesse personale in questa ricerca, come uno dei suoi amici nel suo pæse d'origine della Finlandia ha avuto un bambino che è morto di SIDS.

“Era assolutamente devastante per quello coppie,„ ha detto. “Da allora, sono stato molto interessato nelle cause per la morte in culla. È molto emozionante pensare che il nostro lavoro possa contribuire ai trattamenti futuri ed aiuta per il crepacuore per i genitori che trovano i loro bambini per avere queste mutazioni.„

Source:
Journal reference:

Miklas, J.W., et al. (2019) TFPa/HADHA is required for fatty acid beta-oxidation and cardiolipin re-modeling in human cardiomyocytes. Nature Communications. doi.org/10.1038/s41467-019-12482-1.