Il nuovo sistema può aiutare il sistema immunitario per macchiare ed eliminare i tumori

Le cellule tumorali sono lastre ad evitare la rilevazione, ma un nuovo sistema messo a punto dagli scienziati di Yale può incitarli a stare fuori dalla folla ed ad aiutare il sistema immunitario per macchiare ed eliminare i tumori che altri moduli delle immunoterapie potrebbero mancare, ricercatori rapporto il 14 ottobre in immunologia della natura del giornale.

Il nuovo sistema ha diminuito o eliminato il melanoma ed i tumori pancreatici triplo-negativi e del petto in mouse, anche quelli situati lontano dalla sorgente primaria del tumore, i ricercatori riferiscono.

Ciò è un assolutamente nuovo modulo di immunoterapia.„

Sidi Chen, assistente universitario della genetica ed autore senior dello studio

L'immunoterapia ha rivoluzionato il trattamento di cancro ma le terapie attuali non lavorano a tutti i pazienti o per niente contro alcuni cancri. Le terapie attuali a volte non riescono a riconoscere tutte le travestimenti molecolari delle cellule tumorali, rendente li meno efficaci.

Per indirizzare quelle imperfezioni, il laboratorio di Chen ha messo a punto un nuovo sistema che weds la terapia genica virale e la tecnologia gene-modificante di CRISPR. Invece di individuazione e modificare dei pezzi di DNA ed inserimento dei geni nuovi, il nuovo sistema -- attivazione multiplexata chiamata dei geni endogeni come immunoterapia (MAEGI) -- lancia una caccia massiccia di decine di migliaia di geni in relazione con il Cancro e poi agisce come GPS per tracciare la loro posizione e per ampliare i segnali.

MAEGI traccia le celle del tumore per la distruzione immune, che trasforma un tumore freddo (che manca delle celle immuni) in un tumore caldo (con le celle immuni). È l'equivalente molecolare delle celle del tumore del condimento nei vestiti di salto arancio, permettendo che la polizia del sistema immunitario trovi e sradichi rapidamente le celle micidiali, Chen ha detto.

“Ed una volta che quelle celle sono identificate, il sistema immunitario immediatamente le riconosce se rivelano in futuro,„ Chen ha detto.

Il nuovo sistema nella teoria dovrebbe essere efficace contro molti tipi del cancro, compreso quelli corrente resistenti ad immunoterapia, ha detto.

Gli studi imminenti ottimizzeranno il sistema per fabbricazione più semplice e prepareranno per i test clinici in malati di cancro.