Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il AI individua oltre 95 per cento dei casi diabetici di retinopatia

Un nuovo studio ha presentato alla riunione annuale dell'accademia americana dei rapporti (AAO) degli oftalmologi il 14 ottobre 2019 un rendimento incredibile 95.% quando l'intelligenza artificiale (AI) è usata schermare una popolazione di vita reale per retinopatia diabetica. Non solo è questo stupefacente sensibile, ma non richiede ad oftalmologo formato di realizzare la selezione ed i risultati sono disponibili in appena un piano minuto. Questa selezione in tempo reale di AI è egualmente ideale per gli impianti di pronto intervento e per i centri di cura diabetici dello specialista più specializzato. Il vantaggio della tecnologia chiamata EyeArt è il suo potenziale di aiutare medici a schermare rapidamente fuori quei pazienti che hanno bisogno del rinvio ai servizi specializzati dell'occhio di impedire la perdita visiva permanente dovuto il diabete.

Il bisogno

Il diabete mellito è uno stato metabolico che pregiudica le centinaia di milioni di persone dappertutto. Appena in U.S.A., c'è oltre 30 milione diabetici. Caratterizzato dal regolamento anormale dei livelli del glucosio di sangue, il diabete causa non solo le alterazioni potenzialmente interne nel bilanciamento fluido dell'organismo, ma priva le celle del loro approvvigionamento di energia, provoca ferite vascolari ed aumenta il rischio di malattia cardiovascolare. Le sue complicazioni vascolari possono piombo alla malattia della retina, dei reni, del cuore e del cervello. Un 25% pieno dei pazienti con il diabete può pensare sviluppare la retinopatia diabetica ed in U.S.A., con l'estirpazione di molte altre cause di danno visivo, questa si è trasformata nella causa di no. 1 di cecità nella gente di età lavorativa.

Retinopatia diabetica. Credito di immagine: Anukool Manoton/Shutterstock
Retinopatia diabetica. Credito di immagine: Anukool Manoton/Shutterstock

Il trattamento di deterioramento retinico in diabete è prolungato, ma è accelerato ed aggravato tramite controllo difficile del glucosio di sangue. Il meccanismo di danno è mediato dalla presenza aumentata di glucosio nel sangue. Ciò provoca ferite endoteliali dirette, l'endotelio che è il rivestimento cellulare piano regolare dell'interno di ogni vaso sanguigno.

L'indebolimento dei vasi sanguigni nell'occhio induce i piccoli rigonfiamenti ad accadere, fra le celle endoteliali adiacenti. Ciò interrompe la barriera endoteliale, permettendo che i globuli ed il siero perdano nella retina fuori. La reazione infiammatoria intensa che si presenta in risposta a questa dispersione produce l'edema che è il più contrassegnato nella fovea, il punto in cui la retina mette a fuoco con più grande nitidezza.

Mentre la retinopatia diabetica iniziale non può causare i sintomi, il danno visivo aumenta col passare del tempo e definitivo provoca la cecità. Ci ora sono i trattamenti per arrestare e correggere la perdita visiva connessa con questa circostanza, se è catturata presto. Per questo motivo, la selezione annuale per la retinopatia diabetica è una parte essenziale di cura del diabete. L'approccio attuale usa un approccio automatizzato che raggiunge un alto livello di accuratezza mentre scherma un grande volume di pazienti con grande rapidità.

Circa EyeArt

Un sistema AI basato chiamato EyeArt è stato messo a punto determinati anni più in anticipo, ma la sua validità clinica è rimanere infondata. Usa gli algoritmi per analizzare le immagini retiniche con l'apprendimento automatico profondo per individuare ed individuare le lesioni diabetiche di retinopatia.

Lo studio corrente ha mirato a valutare l'accuratezza clinica di questo sistema di screening rispetto a ETDRS, un sistema di classificazione d'oro standard usato dagli esperti.

Risultati di studio

Lo studio ha incluso circa 900 pazienti in 15 centri differenti, che sono stati schermati facendo uso del programma di EyeArt sugli occhi undilated (senza l'uso di dilatare il collirio). Questi risultati poi sono stati inviati a selezionatori certificati di ETDRS per l'esame esperto. I selezionatori hanno trovato che 95,5% degli occhi con retinopatia diabetica sono stati identificati correttamente facendo uso di EyeArt, mentre 86% degli occhi classificati come normale per il sistema erano vero inalterati. Una percentuale molto piccola degli occhi non potrebbe essere classificata correttamente senza dilatazione. Quando questi occhi egualmente sono stati inclusi nello studio, più occhi potrebbero essere classificati correttamente. In generale, 90% o più di tutti gli occhi selezionati su poichè anormale da EyeArt ha avuto la retinopatia diabetica o altra malattia dell'occhio.

La ricerca corrente continuata su uno studio retrospettivo più iniziale facendo uso dei dati da 100 000 visite pazienti successive, che hanno trovato che i casi diabetici di retinopatia sono stati presi presto da EyeArt, dandogli una sensibilità e una specificità più di 91%. Le immagini usate erano quelle catturate dalle cliniche in vivo. La convalida egualmente è stata realizzata indipendente da NHS BRITANNICO in più di 20 000 pazienti. Le immagini o la qualità scadente, o quelle che non mostrano i campi retinici richiesti, sono etichettate automaticamente dal programma. Ciò si presenta in un minuto di ricezione delle tali immagini ungradable, di modo che una fotografia di ripetizione può acquistarsi durante la stessa convenienza paziente aumentare, di visita e le compliance. Il software è compatibile con una vasta gamma di modelli della macchina fotografica pure. La trasmissione dei dati e lo stoccaggio seguono i protocolli cifrati per tenere tutte le informazioni pazienti private e per garantire, ma egualmente permette la sua incorporazione nei sistemi elettronici attuali della registrazione di sanità.

L'importanza

Il ricercatore Srinivas Sadda dice, “la diagnosi accurata e in tempo reale tiene la grande promessa per milioni di pazienti che vivono con il diabete. Oltre ad accessibilità aumentata, una diagnosi rapida ha reso possibile con i mezzi di AI che identificano quelli a rischio della cecità e che le ottengono davanti ad un oftalmologo per il trattamento prima che fosse troppo tardi.„ Il trattamento è semplice quanto catturando un'immagine di colore della retina del paziente, caricante la per all'l'analisi basata a nuvola e ricevente i rapporti in un minuto.

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, October 15). Il AI individua oltre 95 per cento dei casi diabetici di retinopatia. News-Medical. Retrieved on November 26, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20191015/AI-detects-over-95-percent-of-diabetic-retinopathy-cases.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Il AI individua oltre 95 per cento dei casi diabetici di retinopatia". News-Medical. 26 November 2020. <https://www.news-medical.net/news/20191015/AI-detects-over-95-percent-of-diabetic-retinopathy-cases.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Il AI individua oltre 95 per cento dei casi diabetici di retinopatia". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191015/AI-detects-over-95-percent-of-diabetic-retinopathy-cases.aspx. (accessed November 26, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Il AI individua oltre 95 per cento dei casi diabetici di retinopatia. News-Medical, viewed 26 November 2020, https://www.news-medical.net/news/20191015/AI-detects-over-95-percent-of-diabetic-retinopathy-cases.aspx.