Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Vaping aiuta 50.000 fumatori terminati ogni anno in Inghilterra

Migliaia di fumatori hanno potuti terminare nel Regno Unito passando alle e-sigarette, anche conosciute come i vapes, reclami che un nuovo studio ha pubblicato nella dipendenza del giornale. Sembra essere correlazione positiva fra l'uso delle e-sigarette dalla gente che tenta di terminare, dal 2011 ed il numero di riusciti vigliacchi. Similmente, con un plateau nel raggiungimento vaping intorno l'anno 2015, riusciti tentativi terminanti anche appiattiti.

I ricercatori concludono che gli almeno 50.000 - 70.000 fumatori stimati potevano terminare e tratto giovamento così dall'uso delle e-sigarette terminare nel 2017. D'altra parte, circa 3 milione di persone sono stimati per utilizzare ogni anno le e-sigarette nel Regno Unito, rispetto a 6 milione fumatori, così la maggior parte dei vapers realmente non stanno smettendo il fumo, o in modo da comparirebbe. Secondo uno studio, quasi 60% dei vapers egualmente fumano le sigarette, circa 2-5 un giorno, mentre i ex-fumatori continuano ai tempi più del vape 6 un il giorno.

Credito di immagine: Hurricanehank/Shutterstock
Credito di immagine: Hurricanehank/Shutterstock

Fumo - il costo della salute

Il fumo è la causa evitabile di no. 1 di cancro e morti in relazione con il Cancro nel Regno Unito, secondo ricerca sul cancro Regno Unito, rappresentando 70% dei cancri polmonari come pure essendo collegando ai cancri della bocca e la gola, laringe, radiatore anteriore e seni paranasal e molte parti dell'apparato digerente dall'esofago, tramite il pancreas, agli intestini. Egualmente è associato con il rene, vescica, ovaia e cancro cervicale come pure determinati tipi di leucemie. Il fumo è egualmente la causa dell'affezione polmonare e della malattia di cuore progressive serie e croniche.

Il fumo rilascia circa 4.000 prodotti chimici, di cui almeno 250 sono tossici e 50 sono collegati a cancro. Fumando il danno del DNA di cause, inibisce i meccanismi della riparazione del DNA e promuove gli effetti tossici di altri prodotti chimici nocivi su DNA. Il fumo anche inibisce l'atto ciliare normale all'interno delle gallerie di ventilazione, che sono responsabili della rimozione dei prodotti chimici tossici dai polmoni. Il fumo costa al fumatore circa 540 libbre l'annualmente nel Regno Unito, in media.

Fumo passivo

Non solo i fumatori si mettono all'elevato rischio per le emissioni di salubrità multiple, ma egualmente mettono altri al rischio. Per esempio, il fumo passivo causa il cancro polmonare, cancro del cancro della laringe e di gola come pure affezione polmonare cronica, anche se la vittima non ha fumato mai. Il fumo di seconda mano è particolarmente pericoloso ai bambini e purtroppo, la maggior parte della esposizione a fumo di seconda mano accade a casa. I bambini esposti al fumo di tabacco possono sviluppare l'asma, la meningite batterica, i freddo ed infezioni toraciche e morte in culla (SIDS) alle più alte tariffe che i bambini non esposti.

Terminare il fumo è quindi un'alta priorità di salubrità per i fumatori, poiché la durata di fumo è il fattore connesso il più molto attentamente con il rischio di cancro, congiuntamente al numero delle sigarette fumate.

Lo studio ed i sui risultati

I dati usati per questo studio sono venuto dallo studio di fumo del toolkit, che è un insieme delle indagini che riguardano le indagini di una famiglia di sezione trasversale delle persone 16 anni o più vecchi ai tempi dell'indagine, datante dal 2006 in avanti. Le informazioni sono state ottenute circa da 1,200 persone ogni quarto, che ha ammesso al fumo durante l'anno scorso, per il complessivamente oltre 50.000 fra 2006 e 2017. L'analisi dei dati dalle serie cronologiche ha esaminato se l'uso corrente delle e-sigarette come pure il loro uso mentre provavano a terminare sono stati associati con il numero dei tentativi di terminare, il camice ha terminato la tariffa, la tariffa di successo ed il numero delle sigarette fumate in media. Il regolato dei ricercatori per i cambiamenti stagione-collegati nelle tendenze della popolazione di fumo e più vasta, nelle polizze in relazione con, nella spesa della pubblicità del tabacco e nel prezzo di tabacco ai livelli attuali.

I ricercatori hanno trovato che nel Regno Unito, le e-sigarette sono state commercializzate con controllo ben più stretto che in molti altri paesi. Di conseguenza, la gente che non aveva fumato mai non ha catturato tipicamente alle e-sigarette ad alcun'età, mentre fumatori che stanno provando a terminare l'uso queste unità diminuire il loro consumo o fermare le sigarette complessivamente.

La barba di Emma del ricercatore dice, “l'Inghilterra sembra trovare un bilanciamento ragionevole fra il regolamento e la promozione delle e-sigarette.„

I risultati, dicono, sono d'accordo con altri dati dida indagini e dei dai test clinici livelli della popolazione che realmente supportano l'uso delle e-sigarette aiutare i fumatori a terminare. Queste unità non usano il tabacco sebbene contengano il nicotina, che è riscaldato alla vaporizzazione, permettendo che il fumatore la inali appena come da una sigaretta regolare. La differenza è nel livello di nicotina, che è in genere più basso di quello trovato nel fumo della sigaretta ed è comparabile a quella trovata nelle toppe del nicotina o in gomma, prodotti raccomandati spesso per i fumatori che vogliono terminare. La spiegazione razionale per uso della e-sigaretta vicino vuole - i vigliacchi deve fornire abbastanza nicotina per soddisfare il bisogno ma per evitare gli altri prodotti chimici tossici nel fumo di tabacco, oltre a permettere che il fumatore ritenga la soddisfazione di tenuta dell'unità di fumo e di inspirare i vapori.

Conclusione

Il George Butterworth del Regno Unito di ricerca sul cancro aggiunge: “le E-sigarette sono relativamente un nuovo prodotto, non sono prive di rischio ed ancora non conosciamo il loro impatto a lungo termine. Scoraggiamo forte i non-fumatori dal usando. Ma la ricerca finora indica che vaping è meno nocivo che il tabacco di fumo e può aiutare la gente a smettere di fumare, in modo da è buono che sopra 50,000 persone è riuscito a smettere nel 2017. Per la migliore probabilità di terminare, ottenga il supporto da un servizio di fumo di arresto, che può aiutarvi.„

Il rapporto corrente è limitato per essere osservato contro la maschera torva negli Stati Uniti, tuttavia, dove vaping attivamente sta scoraggiando finora dopo quasi 1.300 casi della lesione di polmone severa acuta e di 26 morti, principalmente in giovani che vaping. Ciò nonostante, il fatto rimane che la scena regolatrice nel Regno Unito e gli Stati Uniti sono abbastanza differenti, con la lavorazione e l'introduzione sul mercato della e-sigaretta che sono gestite rigorosamente nel Regno Unito.

Journal reference:

Beard, E., West, R., Michie, S., and Brown, J. ( 2019) Association of prevalence of electronic cigarette use with smoking cessation and cigarette consumption in England: a time series analysis between 2006 and 2017. Addiction, https://doi.org/10.1111/add.14851, https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/add.14851

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, October 17). Vaping aiuta 50.000 fumatori terminati ogni anno in Inghilterra. News-Medical. Retrieved on July 12, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20191017/Vaping-helps-50000-cigarette-smokers-quit-in-England-each-year.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Vaping aiuta 50.000 fumatori terminati ogni anno in Inghilterra". News-Medical. 12 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20191017/Vaping-helps-50000-cigarette-smokers-quit-in-England-each-year.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Vaping aiuta 50.000 fumatori terminati ogni anno in Inghilterra". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191017/Vaping-helps-50000-cigarette-smokers-quit-in-England-each-year.aspx. (accessed July 12, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Vaping aiuta 50.000 fumatori terminati ogni anno in Inghilterra. News-Medical, viewed 12 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20191017/Vaping-helps-50000-cigarette-smokers-quit-in-England-each-year.aspx.