Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I pazienti colorettali della chirurgia nel rapporto di programma di ERE meno dolore, usano meno opioidi

Pazienti colorettali della chirurgia che erano una parte di un ripristino migliorato dopo che il programma (ERAS) della chirurgia ha avuto meno dolore, mentre usando quasi la metà di altrettanti opioidi, secondo la ricerca che è presentata alla riunione annuale® 2019 di ANESTESIOLOGIA.

I protocolli di ERE mettono a fuoco sulla diminuzione dell'uso degli opioidi mentre minimizzano il dolore, accelerando il ripristino paziente, le complicazioni diminuenti ed accorciando la durata del soggiorno dell'ospedale. Sostenuto dagli anestesisti del medico, le ERE è un aspetto della casa chirurgica Perioperative, una serie completa dei servizi, risorse e strumenti che supportano alla la cura basata a gruppo.

Nello studio, nell'uso dell'opioide dopo che l'ambulatorio colorettale è stato diminuito fornendo le alternative, quali ketorolac, acetaminofene, il gabapentin e la ketamina come pure gestendo le aspettative pazienti, per esempio, lasciante li sapere che un certo dolore è normale ed essere preveduto dopo chirurgia.

I pazienti assistono ERE che prechirurgiche la clinica in cui un gruppo pluridisciplinare prepara loro e le loro famiglie per un riuscito ripristino con formazione prechirurgica, compreso l'aiuto loro capisce che cosa prevedere prima, durante e dopo chirurgia. Questo studio suggerisce che programmi di ERE possano fare diminuire la quantità di uso dei pazienti degli opioidi dopo chirurgia, mentre migliore dolore di gestione.„

Bradley Larson, M.D., autore principale dello studio e anestesista del medico residente all'ospedale di Beaumont, quercia reale, Michigan

Nello studio, i ricercatori hanno confrontato i livelli di uso e di dolore dell'opioide in 181 paziente che hanno avuti ambulatorio colorettale nel quadro del programma di ERE a 66 pazienti che hanno avuti ambulatorio colorettale prima dell'entrata in vigore delle ERE. Un esame retrospettivo del diagramma è stato effettuato per determinare sia l'opioide che l'uso dell'non opioide durante il periodo perioperative che comincia il giorno postoperatorio zero al giorno tre.

Il gruppo di ERE ha avuto:

  • 45% meno opioidi durante la chirurgia
  • 44% meno opioidi subito dopo di chirurgia
  • 42% meno opioidi tre giorni dopo chirurgia, che erano statisticamente significativi

Più ulteriormente, i pazienti di ERE erano molto più probabili ricevere le alternative agli opioidi:

  • 75% dei pazienti di ERE ha ricevuto il ketorolac, mentre 17% lo ha ricevuto pre-ERE
  • 97% dei pazienti di ERE ha ricevuto l'acetaminofene contro i pazienti di pre-ERE di 56%
  • 68% dei pazienti di ERE ha ricevuto il gabapentin contro i pazienti di pre-ERE di 6%
  • 82% dei pazienti di ERE ha ricevuto la ketamina contro i pazienti di pre-ERE di 4%

I pazienti egualmente hanno risposto alle domande per quanto riguarda il loro dolore subito dopo di chirurgia su un disgaggio da 0 (nessun dolore) a 10 (dolore peggiore immaginabile). Il gruppo di ERE ha riferito un punteggio medio di 5,12, che era significativamente di meno che il punteggio medio di 6,45 nel gruppo di pre-ERE.

La maggior parte della ricerca priore sulle ERE ed i simili programmi hanno messo a fuoco su costo, complicazioni e l'utilizzazione delle risorse, ha detto il Dott. Larson. Per questo studio, i ricercatori hanno voluto valutare l'impatto che gestiscono le aspettative pazienti ed i moduli alternativi del farmaco di dolore avrebbero su uso dell'opioide.

“Con le ERE, pazienti è istruito per quanto riguarda il livello appropriato di dolore anticipare dopo che l'ambulatorio ed è più disposto ad accettarlo che certo modulo di dolore postoperatorio sia normale ed essere preveduto,„ ha detto. “Di conseguenza, sono meno probabili invitare il farmaco supplementare per tentare completamente di alleviare il loro dolore, che piombo all'opioide in diminuzione il consumo.„