Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

a nanoparticelle basate a peptide possono sopprimere la crescita del cancro del pancreas senza effetti contrari

Malgrado gli avanzamenti nella sopravvivenza del cancro, più di 90 per cento della gente con cancro del pancreas muoiono in cinque anni. La maggior parte dei pazienti con i tumori pancreatici (e la metà di quelli con i cancri colorettali) portano una mutazione nel gene di KRAS, che gestisce normalmente la crescita e la morte delle cellule.

L'oncogene di KRAS è stato scoperto più di 35 anni fa ed è considerato uno degli obiettivi più desiderabili nella biologia del cancro -- specialmente per i cancri (come pancreatico) ha diagnosticato spesso tardi e disperatamente a corto delle terapie migliori per prolungare la sopravvivenza. Eppure KRAS utile una reputazione come essendo “undruggable„ dai ricercatori che continuano a cercare i modi efficaci di inibire il modulo mutato delle proteine di RAS che determinano la crescita dei tumori micidiali.

Ora uno studio preclinico piombo dalla scuola di medicina dell'università di Washington a St. Louis, compreso i co-ricercatori all'università di istituto universitario del sud di Morsani di salubrità di Florida (salubrità di USF) di medicina, Tampa, Fla., ha dimostrato che a nanoparticelle basate a peptide specialmente progettate possono sopprimere la crescita del cancro del pancreas senza gli effetti secondari tossici e la resistenza terapeutica veduti nei test farmaceutici. I risultati sono stati pubblicati il 30 luglio in Oncotarget.

Alle le nanoparticelle non tossiche e basate a peptide di p5RHH progettate dai ricercatori Samuel Wickline di salubrità di USF, il MD e la pentola di Hua, il PhD, MBA, consegnano una molecola del RNA conosciuta come piccolo RNA d'interferenza, o il siRNA (anche conosciuto come fare tacere RNA). Le molecole fanno tacere il segnale chimico (messaggio) che dice l'oncogene di KRAS di fare le proteine più mutate di KRAS che inducono le celle pancreatiche a svilupparsi incontrollabile ed in gran parte a resistere alle droghe attuali di Cancro-uccisione.

“Abbiamo messo a punto un sistema di nanoparticella che ottiene abbastanza della molecola terapeutica dalla circolazione sanguigna alla cella del tumore senza (la molecola) essere metabolizzato o espelsa,„ abbiamo detto il Dott. Wickline, professore delle scienze cardiovascolari e Direttore del co-author dell'istituto del cuore di salubrità di USF. “La nanoparticella attivamente è presa dalle celle mirate a del tumore e poi la molecola sfugge e fa al suo processo impedire la produzione delle proteine mutate di KRAS.„

Gli approcci che mirano precisamente ai tumori con le varie terapie sono il futuro di cura del cancro. La consegna di nanoparticella permette che le più alte concentrazioni di droghe raggiungano il loro obiettivo mentre risparmia i tessuti normali tutti gli effetti secondari. Nel cancro del pancreas, in cui attraversare il microenvironment resistente del tumore è un bisogno insoddisfatto corrente, questo approccio ha il potenziale di migliorare i risultati del paziente e di terapeutica.„

Campi di Ryan, MD, autore e professore senior di chirurgia e capo di oncologia chirurgica alla scuola di medicina dell'università di Washington

Confrontato alle celle di controllo, il trattamento di nanoparticella sia delle celle pancreatiche che colorettali è stato indicato per consegnare il siRNA KRAS-specifico, per fare diminuire l'espressione del RNA di KRAS e per piombo alla morte aumentata delle cellule del tumore. Facendo uso di un modello geneticamente costruito del mouse per cancro del pancreas spontaneamente sorgente, i ricercatori egualmente hanno dimostrato che le nanoparticelle per via endovenosa amministrate potrebbero mirare selettivamente a fare tacere il RNA contro l'oncogene di KRAS infine per rallentare dalla la crescita guidata KRAS del cancro del pancreas. Il loro sistema efficacemente ha consegnato questo nanotherapy anche dell'nell'ambiente “ricco di stroma„ dei tumori pancreatici.

Il cancro del pancreas è così difficile da trattare in parte perché il tessuto fibroso, o lo stroma, che circonda il tumore solido “come lo shell di una vongola„ è molto più densi dello stroma che circonda altri tumori più trattabili, il Dott. Wickline ha spiegato. Questa barriera stromal protettiva può complicare il trattamento nanoparticella-consegnato.

“La nostra nanoparticella del peptide di p5RHH è relativamente piccola e può schiacciare dentro e fuori degli spazi stretti per entrare sicuro (trattamento) nelle celle tumore-specifiche mentre resta dal tessuto normale,„ ha detto. “Evita “l'fuori obiettivo avverso„ effetti.„

Il Cancro è molto efficiente ai trattamenti di elusione che mirano ad uno, o persino alcuni geni o proteine mutati, il Dott. Wickline hanno detto. “Il vantaggio di questo siRNA di trasporto del nanoplatform è che è facile da cambiare fuori l'obiettivo che volete fatto tacere, o aggiunge molti altri obiettivi per il trattamento simultaneo nella stessa cella del tumore.„

Le nanoparticelle formulate dal Dott. Wickline e dal Dott. Pan egualmente hanno indicato la promessa per il trattamento del siRNA nei modelli del mouse di aterosclerosi e dell'artrite.

Source:
Journal reference:

Strand, M.S., et al. (2019) Precision delivery of RAS-inhibiting siRNA to KRAS driven cancer via peptide-based nanoparticles. Oncotarget. doi.org/10.18632/oncotarget.27109.