Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il digiuno può aumentare la motivazione per l'esercizio sollevandosi “il ghrelin dell'ormone di fame„

I ricercatori hanno trovato che quando i mouse sono provveduti di ad accesso limitato ad alimento, ai livelli di alimento ed agli aumenti di ghrelin dell'ormone di sazietà. Ciò induce l'aumento nella motivazione a esercitarsi. Ciò può tradurre a più motivazione di esercizio per gli esseri umani sul digiuno intermittente dice i ricercatori.

Lo studio nominato, “esercizio volontario è motivato dal ghrelin, possibilmente relativo al circuito centrale della ricompensa,„ è stato pubblicato nell'ultima edizione del giornale dell'endocrinologia.

Il gruppo dei ricercatori spiega che l'obesità è un problema sanitario di salute pubblica mondiale che sta costando le vite. È responsabile di parecchi problemi sanitari compreso la malattia di cuore, il diabete, l'ipertensione, l'artrite e perfino il cancro. È un carico costoso sulla sanità. Due ragioni principali dietro l'obesità ed il peso eccessivo sono eccessiva assunzione di caloria sotto forma ecc. mangiante e snacking di baldoria e di stili di vita sedentari con tempo diminuito passato nell'attività fisica. La mancanza di motivazione da essere regolarmente fisicamente attiva è un contributore importante all'obesità ed essendo di peso eccessivo spieghi i ricercatori.

L
L'esercizio volontario è motivato dal ghrelin, possibilmente relativo al circuito centrale della ricompensa. Credito di immagine: Oleksandra Naumenko/Shutterstock

Ghrelin d'altra parte è un ormone che promuove l'appetito ed è chiamato “l'ormone di fame„. Stimola le reti neurali del cervello aumentare la motivazione per mangiare. Gli autori hanno scritto, “Ghrelin è conosciuto per partecipare ai circuiti della ricompensa del cervello tramite neuroni della dopamina relativi ai beni motivazionali.„ Questo nuovo studio indica che dopo un periodo di digiuno nei mouse, c'è un impulso in ghrelin. I ricercatori hanno trovato che invece di appena promozione dell'appetito, il ghrelin egualmente ha spinto i mouse a prendere l'esercizio e l'attività fisica volontari. Nel digiuno intermittente obeso e di peso eccessivo degli esseri umani pure ha potuto contribuire a mantenere un programma più efficace di esercizio ed anche ad aiutarli per perdere il peso ed impedire le malattie debilitanti quali il diabete e la malattia di cuore.

Il gruppo dei ricercatori dice che ci sono stati studi che rivelano che c'è un'associazione fra il ghrelin e l'esercizio. Tuttavia, non è stato esplorato se i livelli aumentati di ghrelin possono motivare l'esercizio. Questo studio è il primo che esplora questa relazione.

I ricercatori dalla scuola di medicina dell'università di Kurume nel Giappone piombo dal Dott. Yuji Tajiri esaminato l'associazione fra i livelli di ghrelin e l'esercizio in mouse. Hanno confrontato il consumo di alimento dai mouse e dalla ruota che funzionano da loro. Un insieme dei mouse era libero accesso consentito ad alimento (che alimenta ad libitum) mentre all'altro gruppo è stato permesso alimentare soltanto due volte al giorno per un tempo limitato soltanto.

I risultati hanno rivelato che entrambi i gruppi di mouse hanno mangiato gli stessi importi di alimento ma il gruppo limitato ha eseguito più sulla ruota confrontata ai mouse che sono stati permessi tutto il giorno ad alimento. In un'altra parte dell'esperimento, il gruppo geneticamente ha alterato i mouse in modo che non producessero alcun ghrelin (ghrelin tramorte i mouse). Quando questi mouse sono stati messi su una dieta limitata e limitata, non hanno eseguito più. Ciò ha provato che il ghrelin era responsabile della fabbricazione dei mouse sul alimentare limitato esegue più, spiegato i ricercatori.

Gli autori hanno scritto, “la concentrazione di ghrelin del plasma oscilla durante tutta la giornata con il suo picco all'inizio del periodo scuro nel tipo selvaggio (WT) mouse con l'esercizio volontario. Sebbene gli aumenti predominanti nell'attività corrente della ruota siano conforme osservato al picco di concentrazione di ghrelin del plasma nei mouse del PESO, quelli sono stati attenuati severamente nei mouse knockout (GKO) di ghrelin sotto ad libitum o nel alimentare del tempo limitato.„

Quando il ghrelin è stato amministrato a questi mouse geneticamente alterati dalle sorgenti esterne, hanno eseguito più prova ancora una volta che era ghrelin che le ha fatte motivate per funzionare sulle ruote. I mouse che hanno alimentato liberamente erano ghrelin anche amministrato. Egualmente sono stati trovati per eseguire la prova che il ghrelin ha motivato i mouse per funzionare indipendentemente dal loro alimentare.

Autori conclusivi, “in conclusione, è plausibile che un impulso in ghrelin all'inizio del periodo scuro, che è stato osservato chiaramente in mouse del PESO, svolge un ruolo cruciale nell'inizio e nella motivazione dell'esercizio volontario relativi al sistema centrale della dopamina.„

Dott. Tajiri spiegato, “i nostri risultati suggeriscono quella fame, che promuove la produzione di ghrelin, possono anche partecipare alla motivazione aumentante per l'esercizio volontario quando alimentare è limitato. Di conseguenza, mantenere una routine sana del cibo, con le ore del pasto regolari o il digiuno, ha potuto anche incoraggiare la motivazione per l'esercizio in gente di peso eccessivo.„ Ha aggiunto nell'avviso tuttavia, “questi risultati e rapporti precedenti sono basati sugli studi sugli animali; così tanto più lavoro è necessario confermare che questa risposta di ghrelin è egualmente presente nella gente. Se può essere stabilito nella pratica clinica, non solo apre le nuove strategie redditizie di esercizio e di dieta ma può anche indicare una nuova domanda terapeutica di droghe d'imitazione.„

Come punto logico seguente il gruppo pianificazione sulla conferma della questa ipotesi in esseri umani per vedere l'associazione della versione di ghrelin sulla motivazione non solo per mangiare ma anche esercitarsi. Ciò potrebbe avere riguardante lo sviluppo possibile del trattamento e la prevenzione dell'obesità, il gruppo conclude.

Journal reference:

Mifune, H., Tajiri, Y., Sakai, Y., Kawahara, Y., Hara, K., Sato, T., Nishi, Y., Nishi, A., Mitsuzono, R., Kakuma, T., & Kojima, M. (2019). Voluntary exercise is motivated by ghrelin, possibly related to the central reward circuit, Journal of Endocrinology, , JOE-19-0213. Retrieved Oct 21, 2019, from https://joe.bioscientifica.com/view/journals/joe/aop/joe-19-0213.xml