Il programma di salute comportamentistico ha impatto positivo sugli impiegati con la depressione o l'ansia

Un programma di salute comportamentistico datore di lavoro-patrocinato può diminuire i sintomi in impiegati con la depressione e l'ansia, riferisce uno studio nel giornale di ottobre di medicina del lavoro ed ambientale.

Il tasso di risposta è più alto per gli impiegati che ricevono 8 - 12 sessioni di terapia, senza l'accrescimento più ulteriore fra quelle con più di 12 sessioni, secondo la nuova ricerca da Daniel Maeng, PhD e colleghi dell'università di centro medico di Rochester (N.Y.). Hanno valutato un'esperienza quinquennale con il programma di salute comportamentistico degli impiegati della loro università.

Il programma interno ha fornito al trattamento a breve termine e basato a prova (psicoterapia e gestione del farmaco) per gli impiegati dell'università ed ai dipendenti. Il trattamento pluridisciplinare e diagnosi-specifico è stato fornito alle cliniche individuate sopra o alla città universitaria vicina. Lo studio ha analizzato i risultati del trattamento di circa 1.600 episodi del moderato ad ansia/depressione severe in 900 impiegati.

I risultati sono stati valutati secondo “la dose„ della terapia ricevuta: basso (meno di 8 sessioni), medio (8 - 12 sessioni) ed alto (più di 12 sessioni). La risposta del trattamento è stata definita come almeno riduzione di 50 per cento dei punteggi di sintomo depressione/di ansia.

Gli impiegati ai livelli della alto-dose di media erano quasi due volte probabili reagire al trattamento, confrontato al livello della basso dose. Per sia ansia che la depressione, i tassi di risposta erano più alti per i pazienti con almeno 8 - 12 sessioni di terapia, senza ulteriore miglioramento oltre 12 sessioni.

Gli impiegati nel gruppo della basso dose hanno fatto la media soltanto 4 sessioni, confrontate a circa 10 sessioni nel gruppo della media-dose. “[G] etting i pazienti nella categoria della basso dose per fare 6 visite supplementari può avere un impatto significativo nell'aiuto loro per raggiungere più rapidamente la risposta,„ il Dott. Maeng ed i colleghi scrivono. Notano che più di 12 sessioni di terapia potrebbero avere altri vantaggi, quali i miglioramenti nel funzionamento o nelle relazioni.

Mentre lo studio non era “una vera analisi di impatto di programma,„ i risultati indicano che il programma di salute comportamentistico ha avuto un impatto positivo sugli impiegati con la depressione o l'ansia, mettendo a fuoco sull'accesso alle cure e sulla qualità dell'assistenza. Il Dott. Maeng e co-author sottolinea la necessità per ulteriore ricerca di identificare “l'intensità ottimale del trattamento,„ come pure le barriere per programmare la partecipazione.

Source:
Journal reference:

Maeng, D. et al. (2019) Utilization of an Employee Behavioral Health Program and Its Effects on Outcomes for Depression and Anxiety Disorders. Journal of Occupational and Environmental Medicine. doi.org/10.1097/JOM.0000000000001678