Sventri il microbiome alterato dalla lesione da ustione ed influenzato dalla rianimazione fluida, manifestazioni di studio

Le ustioni di maggiore piombo ai cambiamenti nei batteri del tratto gastrointestinale e queste alterazioni del microbiome dell'intestino sono influenzate dalla rianimazione con i liquidi del dispositivo di venipunzione (iv), secondo gli studi sugli animali riferiti nella SCOSSA®: Lesione, infiammazione e sepsi: Laboratorio e approcci clinici, Gazzetta ufficiale di theShockSociety. Il giornale è pubblicato nel portafoglio di Lippincott da Wolters Kluwer.

Potenzialmente malattia-causando i batteri dell'intestino sono aumentati dopo un'ustione importante, mentre i grandi volumi IV di liquidi promuovono il ripristino dei batteri utili, suggeriscono gli esperimenti da David Burmeister, PhD, dell'istituto dell'esercito americano Della ricerca chirurgica e dei colleghi. Scrivono,

Questo studio è il primo per indicare che il microbiome dell'intestino è alterato dopo una grande lesione da ustione in maiali e che il microbiome dell'intestino può essere influenzato dalla strategia della rianimazione usata.„

I cambiamenti del microbiome dell'intestino possono pregiudicare i risultati dopo le ustioni importanti

Le ustioni non causano appena il danno dell'interfaccia - provocano lo sforzo e l'infiammazione fisiologici che possono piombo alle infezioni e ad altre complicazioni serie. Mentre un organismo crescente della ricerca ha indicato che il microbiome dell'intestino ha effetti importanti per salubrità e la malattia, piccolo è conosciuto circa come le ustioni possono alterare il microbiome.

I ricercatori hanno esaminato i cambiamenti nei batteri dell'intestino dopo le ustioni e come quelle alterazioni sono influenzate dalla rianimazione fluida. Maggiore brucia, riguardando 40 per cento di area dell'organismo, è stato indotto in maiali anestetizzati. Poiché la loro interfaccia e tratto gastrointestinale sono simili a quelle degli esseri umani, i maiali sono un modello importante per lo studio delle ustioni ed il loro trattamento.

Gli animali poi non hanno ricevuto la rianimazione fluida bassa o in grande quantità o liquidi IV. Gli effetti su diversità del microbiome dell'intestino - le proporzioni di tipi differenti di batteri - sono stati analizzati isolando ed analizzando il DNA batterico.

I risultati hanno mostrato i cambiamenti significativi nel microbiome dell'intestino dopo le ustioni, con rottura del bilanciamento normale fra i gruppi differenti di batteri. I risultati hanno compreso “una punta hyperacute„ in un gruppo principale chiamato Proteobacteria, che comprende molti organismi (malattia-causanti) potenzialmente patogeni.

Al contrario, i grandi volumi di liquidi della rianimazione sono sembrato promuovere il ripristino dei microbi potenzialmente utili, quali i batteri del batterioide. Dal batterioide svolge un ruolo in zucchero bianco in energia, questo spostamento potrebbe aiutare nel fare fronte alle esigenze metaboliche aumentate nei confronti dell'organismo dopo le ustioni. Aumenti anche impediti fluidi di rianimazione in batteri opportunistici sicuri, che potrebbero proteggere dal rischio di sepsi e di altre infezioni serie.

I liquidi della rianimazione egualmente sono sembrato pregiudicare alcune proteine funzionali nell'intestino - per esempio, proteine di scossa del calore che promuovono la resistenza a danno indotto da stress delle cellule. Quello fornisce una bugna a capire come la rianimazione fluida aiuta l'organismo a recuperare da infiammazione e da altri cambiamenti metabolici dopo le ustioni.

Malgrado prova aumentante sul ruolo del microbiome dell'intestino, ci sono stati poche informazioni su come la diversità batterica nell'intestino è influenzata dalle ustioni e dal loro trattamento. Mentre presto, la rianimazione fluida aggressiva è un trattamento della parte fondamentale per le ustioni, il dibattito continua sopra le strategie della rianimazione usate.

Il Dott. Burmeister e colleghi richiede ulteriori studi per chiarire le variazioni nella diversità del microbiome dopo le ustioni e come questi cambiamenti pregiudicano i risultati delle ustioni e le risposte alla rianimazione fluida. La ricerca futura potrebbe piombo ai nuovi trattamenti che mirano al microbiome - per esempio, facendo uso di trapianto o degli antibiotici fecali - per promuovere il ripristino dopo le ustioni. I ricercatori aggiungono, “test clinici futuri delle strategie della rianimazione dovrebbero comprendere l'analisi del microbiome dell'intestino.„

Source:
Journal reference:

McIntyre, M.K., et al. (2019) The Effect of Burn Resuscitation Volumes on the Gut Microbiome in a Swine Model. Shock. doi.org/10.1097/SHK.0000000000001462.