ACG 2019 per esaminare gli ultimi avanzamenti scientifici nella diagnosi e nel trattamento delle malattie digestive

Più di 5.500 gastroenterologi ed altri professionisti di sanità si riuniranno al centro di convenzione a San Antonio, TX di Henry B. Gonzalez per l'evento clinico primo della gastroenterologia; l'istituto universitario americano della riunione scientifica annuale della gastroenterologia ottantaquattresima e del corso postuniversitario (ACG 2019) -; per esaminare gli ultimi avanzamenti scientifici nella ricerca gastrointestinale, nel trattamento delle malattie digestive e nella gestione clinica di pratica.

Le presentazioni scientifiche di quest'anno rivelano i risultati significativi e le tecnologie innovarici per la prevenzione, la diagnosi ed il trattamento delle malattie digestive e delle emissioni di salubrità in relazione con la gi serie, compreso i dati sul cancro colorettale di giovane inizio (CRC), sulla pancreatite acuta, sulla malattia di viscere infiammatoria, sul microbiome dell'intestino, sul cancro esofageo fra i pazienti con GERD come pure sulle affezioni epatiche compreso carcinoma epatocellulare e l'affezione epatica grassa.

  • Come è il caffè buono per il microbiome dell'intestino?
  • Che cosa sono i rischi di pancreatite acuta fra gli utenti della cannabis?
  • Gli statins hanno un ruolo protettivo contro il cancro di fegato di sviluppo?
  • Perché è mantenendo un peso sano così importante alla sopravvivenza colorettale del cancro?
  • Può l'uso cronico dell'opioide essere collegato con i problemi inghiottire e dell'esofago della difficoltà?
  • Quali pazienti sono ad ad alto rischio di venire a mancare la sedazione standard durante l'endoscopia e possono richiedere la sedazione anestesia-assistita?
  • Che cosa accade quando furto dei ladri un colon gonfiabile gigante in Kansas City, Mo?

Questi sono alcune delle domande cliniche intriganti risposte a negli estratti considerevoli selezionati dal comitato di pubbliche relazioni di ACG, di cui gli autori forniscono la prospettiva supplementare sui loro risultati e spiegano che cosa la scienza clinica significa per i pazienti.