Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova tecnica ha potuto sostituire i metodi convenzionali di prove delle neurotossine paralitiche

La sperimentazione animale più non sarà richiesta per valutare un gruppo di neurotossine micidiali, grazie all'università da di ricerca guidata da Queensland.

La frittura di Bryan di professore associato, del laboratorio di evoluzione del veleno di UQ, ha detto che una nuova tecnica potrebbe sostituire i metodi convenzionali di prove delle neurotossine paralitiche, che precedentemente hanno richiesto l'eutanasia dei soggetti.

Il vecchio metodo, mentre estremamente efficiente, è limitato in quanto è lento e richiede il euthanisation degli animali per ottenere il tessuto necessario.„

Dott. Bryan Fry

“Il nostro nuovo metodo usa le sonde ottiche immerse in una soluzione che contiene i veleni e misuriamo l'associazione a queste sonde - il fattore critico - analizzando i cambiamenti nell'indicatore luminoso riflesso indietro.

“Sta andando diminuire i numeri degli animali usati per la prova della ricerca, ma egualmente ha implicazioni biomediche significative.„

Le prove e delle neurotossine paralitiche trialling sono non solo critiche per ricerca sugli antiveleni, ma anche per il trattamento di grande selezione delle malattie e delle circostanze.

“Il gruppo può ora senza l'uso degli oggetti animali - schermi i veleni per le attività dell'non obiettivo che possono essere pertinenti per progettazione e lo sviluppo della droga, aiutanti ossequio tutti i tipi di disturbi,„ il Dott. Fry ha detto.

“Per esempio, abbiamo indicato che il veleno della vipera di pozzo del tempio ha una reattività crociata insolita per il ricevitore umano alpha-5, che è un obiettivo importante per i termini compreso colite e fumare.

“Chi conosce a che cosa altro potenziale i trattamenti i veleni del mondo potrebbero piombo - siamo eccitati per scoprire.„

La tecnologia conta sullo sviluppo dei peptidi sintetici che corrispondono ai ricevitori del nervo, che dicono i nostri muscoli di contrarrsi.

“Le neurotossine, trovate nel veleno di molti tipi di serpenti, causano la paralisi fissando ai ricevitori del nervo in nostri muscoli, impedicenti il trattamento obbligatorio chimico normale che si presenta naturalmente nei nostri organismi quando vogliamo muoverci,„ il Dott. Fry ha detto.

“Questo è che cosa ferma un mouse che fugge da un serpente dopo che è stato morso.

“Poiché i veleni legano più vigoroso ai peptidi sintetici di fanno ai nervi umani, egualmente stiamo studiando un nuovo trattamento di morso di serpente, facendo uso di questi peptidi come “esche„.

“Il veleno legherebbe a loro invece del loro obiettivo originale del sistema nervoso nel corpo umano.

“Molte specie di serpente micidiale mancano di efficace antiveleno, in modo da questi ordinamenti delle applicazioni possono contribuire a soddisfare questa esigenza critica.

“Questo sottolinea la flessibilità di questa tecnica novella e perché così siamo eccitati circa questa innovazione.„

Source:
Journal reference:

Zdenek, C. N.  et al. (2019) A Taxon-Specific and High-Throughput Method for Measuring Ligand Binding to Nicotinic Acetylcholine Receptors. Toxins. doi.org/10.3390/toxins11100600.