I fattori ambientali multipli si sono associati con il maggior rischio per il diabete in popolazioni rurali

L'università dell'Illinois ai ricercatori di Chicago è la prima per indicare che le esposizioni ambientali cumulative pregiudicano diversamente rurale e le popolazioni urbane quando si tratta del rischio del diabete. I fattori ambientali multipli sono stati associati con un maggior rischio per il diabete in contee rurali e scarsamente popolate rispetto alle loro controparti urbane.

I loro risultati, che sono basati su una valutazione di 3.134 contee in tutta la nazione, sono pubblicati nel giornale di ricerca del diabete.

Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti, le influenze del diabete oltre 30 milione di persone negli Stati Uniti e 84 milione di persone hanno prediabetes. Mentre il consumo alimentare in eccesso e una mancanza di esercizio sono conosciuti per influenzare il rischio del diabete, quei fattori da solo non riescono a rappresentare quanto velocemente la popolazione sta sviluppando il diabete. E mentre i ricercatori sono stati interessati a come i fattori ambientali pregiudicano il rischio del diabete, una maggioranza degli studi è stata nelle aree urbane, lascianti le zone rurali trascurate in queste analisi.

Ciò è uno dei pochi studi per esaminare le conseguenze sull'ambiente sul rischio del diabete nazionalmente e per determinare indipendentemente da fatto che c'è una differenza fra i driver urbani e rurali. I driver per sia qualità ambientale che il rischio del diabete possono variare nelle zone rurali urbane e. Potere esaminare l'intero paese ed esaminare questo continuum di urbano/di rurale era un vantaggio.„

Dott. Jyotsna Jagai, primo assistente universitario di ricerca e dell'autore delle scienze di salute sul lavoro ed ambientali al banco di UIC della salute pubblica

Per misurare la conseguenza sull'ambiente cumulativa sul rischio del diabete, Jagai ed i suoi colleghi hanno sviluppato un indice analitico di qualità ambientale, o EQI. Il EQI è stato derivato dai dati combinati dai vari domini ambientali, compreso la qualità di aria, dell'acqua e dello sbarco, oltre ai fattori sviluppati e sociodemografici all'interno di un'area data.

Il dominio sociodemografico è stato basato sui dati raccolti quali reddito domestico mediano, formazione o i tassi di criminalità violenti, per esempio. Il dominio sviluppato scompone la densità inclusa dei fast food, la densità degli incidenti mortali e le percentuali in fattori delle strade principali contro le gallerie di carreggio, per esempio. Ogni dominio egualmente è stato valutato indipendente per determinare i più grandi driver del rischio ambientale sul diabete nelle aree specifiche.

“La valutazione cumulativa Del EQI è unica,„ ha detto il Dott. Robert Sargis, co-author e professore associato di UIC dell'endocrinologia, del diabete e del metabolismo nell'istituto universitario di medicina. “Nella maggior parte dei studi, non stiamo esaminando la combinazione di fattori. Esaminiamo i singoli prodotti chimici o le singole classi di prodotti chimici e come sono associati con il rischio di malattia. Questo studio tira insieme tutti fattori che pensiamo il rischio di aumento e li mette in una singola misura per esaminare l'ambiente cumulativo.„

In generale, nelle aree rurali e meno popolate, la qualità ambientale globale più cattiva è stata associata con un'più alta prevalenza del diabete. Specificamente, il rischio del diabete è stato associato il più molto attentamente con i domini sviluppato e sociodemografico dell'aria. Nelle aree urbane, il rischio del diabete è stato associato con aria ed i domini sociodemografici soltanto.

“Ci potrebbe essere qualcosa che accade nelle zone rurali che fosse differente che nelle aree urbane. I nostri risultati suggeriscono che le esposizioni ambientali possano essere un più grande fattore in contee rurali che nelle aree urbane negli Stati Uniti,„ Jagai hanno detto. “L'ambiente che siamo esposti a è più vasto degli agenti inquinanti da solo. La nostra salubrità dipende da questi effetti combinati, quali i fattori di sforzo sociodemografici o costruiti, che possono urtare le nostre sussistenze.„

I ricercatori dicono che le discrepanze dei fattori di rischio ambientali per il diabete a urbano contro le popolazioni rurali potrebbero informare come le comunità ed i responsabili della politica si avvicinano ai problemi strutturali che promuovono lo sviluppo di malattia. Jagai dice che gli studi come questo possono specificamente aiutare le popolazioni trascurate.

“Il sociale locale di comprensione ed i fattori demografici economici possono aiutare le comunità a sviluppare i regolamenti ambientali e polizze per migliorare i risultati di salubrità dei loro residenti,„ ha detto.

Source:
Journal reference:

Jagai, J.S., et al. (2019) Association between environmental quality and diabetes in the USA. Journal of Diabetes Investigation. doi.org/10.1111/jdi.13152.