Un tipo di batteri dell'intestino può aumentare il rischio di cancro delle viscere

La nuova ricerca presentata alla conferenza del Cancro di 2019 NCRI ha indicato che la gente con certo tipo di batteri nelle loro budella può essere più probabile sviluppare il cancro delle viscere.

batteri dellCredito di immagine: T.L. Furrer/Shutterstock.com

Secondo il Dott. Kaitlin Wade del ricercatore dall'università di Bristol (Regno Unito), lo studio è il primo usare una tecnica chiamata casualizzazione di Mendelian per esplorare il ruolo causale i giochi del microbiome dell'intestino nello sviluppo del cancro delle viscere.

La casualizzazione mendeliana impiega l'analisi di dati statistici complessa di grandi popolazioni per studiare la causa - e - effetto, piuttosto che semplicemente stabilendo un'associazione.

Abbiamo trovato la prova che la presenza di tipo non classificato di batteri da un gruppo batterico chiamato Bacteroidales ha aumentato il rischio di cancro delle viscere vicino fra 2-15%,„

Dott. Kaitlin Wade, università di Bristol (Regno Unito)

Ciò significa quella, in media, la gente che ha questo tipo particolare di batteri nel loro intestino può essere ad un rischio leggermente aumentato per il cancro delle viscere, rispetto alla gente che non lo ha.

“Potevamo usare la casualizzazione mendeliana per capire il ruolo causale che questi batteri possono avere sulla malattia. I nostri risultati supportano gli studi precedenti che hanno indicato che i batteri di Bacteroidales sono più probabili essere presenti ed in più grande quantità, in persone con il cancro delle viscere confrontato a quelli senza la malattia,„ dice il Wade.

Circa il microbiome dell'intestino

Il microbiome si riferisce alla comunità dei microbi che si presenta naturalmente nell'organismo. Un organismo crescente della ricerca ha indicato verso il microbiome dell'intestino come svolgere un ruolo nella predisposizione dell'organismo alla malattia.

I batteri all'interno dell'intestino mantengono la salubrità intestinale aiutando la digestione e proteggendo contro l'infezione. Il microbiome dell'intestino varia fra le persone secondo il loro trucco genetico ed il loro ambiente. Resta relativamente immutato durante la vita di una persona a meno che sia influenzato dalla malattia, dagli antibiotici o dai cambiamenti dietetici.

Il Wade dice che molti studi che fanno partecipare i mouse e gli esseri umani hanno dimostrato un collegamento fra il microbiome dell'intestino ed il cancro delle viscere ma che pochi hanno discernuto quali componenti realmente causano il cancro. Egualmente non hanno potute mostrare se la malattia stessa causa i cambiamenti nel microbiome dell'intestino o se il collegamento è rappresentato da altri fattori che causano la variazione.

Sono stato interessato vedere se la variazione nel microbiome umano dell'intestino, come il numero dei batteri o semplicemente i numeri dei tipi differenti di batteri, può avere un impatto sul cancro delle viscere,„

Dott. Kaitlin Wade, università di Bristol (Regno Unito)

Il vantaggio di usando casualizzazione mendeliana

Facendo uso di casualizzazione mendeliana, i ricercatori potrebbero studiare le variazioni genetiche a caso ereditate della gente che alterano il microbiome dell'intestino in un modo che somiglia ad una prova ripartita con scelta casuale. In questo modo, potrebbero vedere se le differenze nel trucco genetico e quindi differenze nel microbiome dell'intestino hanno influenzato il rischio di cancro colorettale.

“Non dobbiamo modificare chiunque microbiome dell'intestino direttamente dando gli antibiotici o il probiotics in un tempo dello spreco o di prova ripartita con scelta casuale che aspetta per vedere se la gente all'interno della popolazione ottenga il cancro colorettale. Abbiamo bisogno appena degli studi che già hanno ottenuto questi informazioni misurate,„ abbiamo detto il Wade.

Uno studio genoma di ampiezza di associazione

I ricercatori hanno usato i dati disponibili per 3,890 persone che hanno partecipato al progetto fiammingo della flora dell'intestino, al ciclo alimentare tedesco più lo studio e lo studio di PopGen e a 120.328 partecipanti alla genetica ed all'epidemiologia internazionali del consorzio colorettale del Cancro.

Questi studi, che sono chiamati studi genoma di ampiezza di associazione, cercano le piccole variazioni genomiche che si presentano frequentemente nella gente con una determinata malattia o caratteristica che nella gente che non ha la malattia o la caratteristica.

Il gruppo ha trovato che la variazione genetica in determinate parti del genoma è stata associata con la variazione in 13 tipi di batteri dell'intestino e che la gente con certo tipo di Bacteroidales era ad un rischio aumentato per il cancro delle viscere, rispetto alla gente senza questi batteri.

I risultati devono ripiegare in altri studi

Il Wade dice che i risultati devono essere ripiegati in altri studi facendo uso dei gruppi di dati e dei metodi differenti prima che le implicazioni per le sanità possano completamente essere capite. Le specie esatte di Bacteroidales deve essere classificata e la più ricerca è necessaria in perché la variazione genetica umana può alterare il microbiome dell'intestino.

Anche se i risultati dimostrano che questi batteri possono causare il cancro delle viscere, non può essere conosciuto se provare ad alterarle per diminuire il rischio di cancro delle viscere potrebbe avere altri effetti imprevisti su altri aspetti di salubrità, spiega il Wade.

“Tuttavia, credo che siamo alla prima linea di comprensione ed apprezzando la complessità di queste relazioni - non solo quelle fra il microbiome dell'intestino e la malattia umani ma anche fra variazione genetica umana e il microbiome stessa dell'intestino - che è richiesto per usare giustamente questi metodi per valutare la causalità,„ ha concluso.

Source:

Researchers identify certain gut bacteria that may be involved in causing bowel cancer. Eurekalert. Available at: https://www.eurekalert.org/pub_releases/2019-11/ncri-ric110119.php

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, November 04). Un tipo di batteri dell'intestino può aumentare il rischio di cancro delle viscere. News-Medical. Retrieved on May 30, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20191104/A-type-of-gut-bacteria-may-increase-risk-of-bowel-cancer.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Un tipo di batteri dell'intestino può aumentare il rischio di cancro delle viscere". News-Medical. 30 May 2020. <https://www.news-medical.net/news/20191104/A-type-of-gut-bacteria-may-increase-risk-of-bowel-cancer.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Un tipo di batteri dell'intestino può aumentare il rischio di cancro delle viscere". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191104/A-type-of-gut-bacteria-may-increase-risk-of-bowel-cancer.aspx. (accessed May 30, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Un tipo di batteri dell'intestino può aumentare il rischio di cancro delle viscere. News-Medical, viewed 30 May 2020, https://www.news-medical.net/news/20191104/A-type-of-gut-bacteria-may-increase-risk-of-bowel-cancer.aspx.