Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'analisi del sangue combinata con il programma di AI ha potuto accelerare la diagnosi dei tumori cerebrali

L'analisi chimica dei campioni di sangue, combinata con un programma di intelligenza artificiale, ha potuto accelerare la diagnosi dei tumori cerebrali, secondo la ricerca presentata alla conferenza del Cancro di 2019 NCRI.

I tumori cerebrali tendono ad avere sintomi ambigui, quali i problemi di memoria o di emicrania e una scansione di cervello è corrente il solo modo affidabile di diagnostica loro.

I ricercatori dicono la loro prova, che funziona individuando le bugne chimiche sparse dai tumori cerebrali nel sangue, potrebbero contribuire a migliorare la sopravvivenza di tumore cerebrale rendendo la diagnosi più rapida e più efficiente.

Il Dott. Paul Brennan, conferenziere clinico senior e neurochirurgo onorario del consulente all'università di Edimburgo, Regno Unito, ha detto:

I tumori cerebrali diminuiscono la speranza di vita da una media di 20 anni. Quello è il più alto di tutto il cancro.

Sappiamo che 62% dei pazienti è diagnosticato nel pronto soccorso, anche se possono vedere in anticipo il loro GP parecchie volte. Ciò è perché diagnosticare i tumori cerebrali è così difficile. Un'emicrania potrebbe essere un segno di un tumore cerebrale, ma è più probabile essere qualcos'altro e non è pratica inviare i lotti della gente per una scansione di cervello, nel caso in cui è un tumore. La sfida sta identificando chi per dare la priorità a per una scansione urgente.„

Il Dott. Brennan ha lavorato con il Dott. Matthew Baker, lettore in chimica all'università di Strathclyde, Regno Unito ed ufficiale scientifico principale sistemi diagnostici srl di ClinSpec per sviluppare una prova per aiutare medici trovare a rapidamente ed efficientemente quei pazienti che sono più probabili da avere un tumore cerebrale.

La prova conta su una tecnica attuale, chiamata la spettroscopia infrarossa, per esaminare il trucco chimico del sangue di una persona, combinato con un programma di AI che può macchiare le bugne chimiche che indica la probabilità di un tumore cerebrale.

I ricercatori hanno provato la nuova prova sui campioni di sangue prelevati da 400 pazienti con i segni possibili del tumore cerebrale che erano stati fatti riferimento per una scansione di cervello al policlinico occidentale a Edimburgo, Regno Unito. Di questi, 40 successivamente sono stati trovati per avere un tumore cerebrale.

Facendo uso della prova, i ricercatori potevano identificare correttamente 82% dei tumori cerebrali. La prova poteva egualmente identificare correttamente 84% della gente che non ha avuta tumori cerebrali, significando che ha avuta un a tariffa ridotta 'dei falsi positivi.

Nel caso del modulo più comune del tumore cerebrale, chiamato glioma, la prova era 92% accurato a prendere la gente che i tumori.

Il Dott. Baker ha detto:

Questi risultati estremamente stanno promettendo perché suggeriscono che la nostra tecnica possa macchiare esattamente chi è più probabile da avere un tumore cerebrale e chi probabilmente non fa.

Poiché la tecnica richiede appena un piccolo campione di sangue, se offerte il potenziale di esaminare tantissima gente con i sintomi sospettosi e di dare la migliore indicazione di chi ha bisogno di una scansione di cervello urgente. Ciò ha potuto infine accelerare la diagnosi, diminuire l'ansia delle prove aspettanti ed ottenere i pazienti curati il più rapidamente possibile.„

Il punto seguente sarà di provare la prova con 600 nuovi pazienti che sono stati fatti riferimento per una scansione di cervello via il loro GP o il pronto soccorso dell'ospedale. I ricercatori dicono che una percentuale molto più piccola di questi pazienti successivamente sarà diagnosticata con un tumore.

I ricercatori egualmente dicono che la stessa tecnica ha il potenziale di adattarsi ad altri tipi di cancro che sono difficili da diagnosticare, come ovarico, pancreatico, di viscere e di carcinoma della prostata.

Il Dott. Sara Jefferies, è un membro del sottogruppo del glioma del NCRI e del Direttore clinico per Cancro all'ospedale di Addenbrooke, Cambridge, Regno Unito e non è stato non coinvolgere nella ricerca. Ha detto:

Il numero della gente che è diagnosticata e che muore dai tumori cerebrali sta aumentando ed abbiamo bisogno urgentemente di migliori modi macchiare e trattare la malattia.

Questo tipo di prova offre una serie di vantaggi di potenziale. È relativamente diretto per il paziente, che deve soltanto avere un'analisi del sangue. Per il servizio sanitario, potrebbe combinarsi con la valutazione clinica per rendere il trattamento di rinvio dei pazienti per le scansioni di cervello più efficiente.

“Guardiamo in avanti ad ulteriore valutazione di questa tecnica.„