La Legge accessibile di cura ha diminuito la tariffa dei pazienti non assicurati con i cancri di collo e capi

La tariffa dei pazienti non assicurati con i cancri di collo e capi “è stata diminuita significativamente„ seguire l'entrata in vigore della protezione paziente federale e della Legge accessibile di cura (ACA).

La percentuale dei pazienti con il cancro di collo e capo senza assicurazione è caduto da 7,7% del periodo pre-ACA a 4,9% del periodo post-ACA.

I risultati, piombo da Nosayaba Osazuwa-Peters, BDS, il Ph.D., MPH, del dipartimento dell'università del Saint Louis dell'otorinolaringoiatria, sono stati pubblicati il 31 ottobre online nell'ultima emissione dell'otorinolaringoiatria di JAMA del giornale.

Negli Stati Uniti, approssimativamente 64,000 persone sono diagnosticate con capo ed il cancro di collo ogni anno e più di 14.000 muore delle cause specifiche di malattia. Lo stato di assicurazione, Osazuwa-Peters ha detto, è un fattore principale nel risultato per i malati di cancro del collo e della testa.

Il trattamento cancro di collo e capo è generalmente complicato. Potete dire che appena pensare alle strutture anatomiche complesse nella regione del collo e della testa ha urtato da cancro. Oltre questo e ad altri fattori clinici molto importanti si è associato con il trattamento, questo studio sviluppato sui nostri studi precedenti come pure altro studia, che abbia indicato che i pazienti senza assicurazione sanitaria sono più probabili presentare con più malattia della avanzato-fase. Il problema è, avanzata la malattia, complicato il trattamento è e tipicamente, peggiore la prognosi.

Uno dei vantaggi che il ACA è stato supposto per fornire è di diminuire la disparità connessa con accesso alle cure, che è stato un problema storico nella cura del cancro del collo e della testa. Storicamente, i malati di cancro, compreso i pazienti del collo e della testa, tutti non hanno ricevuto la stessa qualità dell'assistenza basata sul loro stato di assicurazione, sulla razza/sull'origine etnica, sul sesso, o su altri fattori che hanno niente a che fare con la loro malattia. Questa diseguaglianza era una delle emissioni che il ACA è stato supposto migliorare.„

Nosayaba Osazuwa-Peters, BDS, Ph.D., MPH, il dipartimento dell'università del Saint Louis di otorinolaringoiatria

I ricercatori trovati là erano una differenza significativa nei cambiamenti nella percentuale dei pazienti non assicurati dall'età, con la più grande riduzione dei pazienti non assicurati che vengono fra i 18 all'intervallo di età di 34 anni ed il più piccolo della popolazione più anziana, quelli 65-74 invecchiato.

Le donne erano egualmente più probabili essere assicurate che gli uomini che seguono il passaggio del ACA.

Il ACA ha ampliato la copertura di assicurazione negli Stati Uniti, aumentanti l'accesso alle cure per milioni di persone. Osazuwa-Peters ha detto che la loro ricerca ha trovato una riduzione significativamente maggior della percentuale dei pazienti non assicurati - 3,5% - nei codici postali a basso reddito dopo l'entrata in vigore di ACA che nei codici postali con reddito elevato.

Osazuwa-Peters ed i suoi co-author dicono che la copertura di assicurazione sanitaria aumentante di attimo rimuove una barriera importante per occuparsi di molti pazienti, altri fattori determinanti socioeconomici deve essere considerata quando valuta la qualità del trattamento di malattia. Questi possono comprendere le sfide del trasporto, il saper leggere e scrivere difficile di salubrità, le responsabilità di assistenza all'infanzia, la diagnosi recente e gli obblighi in competizione del posto di lavoro.

“Questa ricerca ci aiuterà a capire come la copertura di assicurazione espandentesi pregiudica l'accesso alle cure fra i pazienti con capo e cancro di collo che presenta generalmente nelle fasi recenti e con le prognosi difficili,„ gli autori ha scritto.

Gli autori hanno usato il database nazionale del Cancro (NCDB), interrogante i dati sugli adulti invecchiati 18-74, diagnosticato con un'anomalia maligna primaria principiante del collo o della testa fra 2011-15. Gli autori hanno valutato i cambiamenti nella percentuale dei pazienti non assicurati dal 2011-13 (pre-ACA) a 2014-15 (post-ACA).

Il NCDB è ad un database basato a ospedale nazionale del cancro che contiene 70% di tutti i cancri recentemente diagnosticati negli Stati Uniti. È un risultato di una collaborazione fra la Commissione su Cancro, l'associazione del cancro americana e l'istituto universitario americano dei chirurghi.

C'erano 77.071 paziente diagnosticato con il cancro di collo e capo fra 2011-13 e 54.708 pazienti diagnosticati fra 2014-15. Il gruppo era un bianco, 74,5% maschii e 55,5% di 80,6% non Latino-americani invecchiato fra 50-64 anni. La maggior parte - 108.140 o 82,1% - risieduti nelle aree metropolitane.

I pazienti sono caduto relativamente anche attraverso uno spettro di reddito, con 20% hanno considerato il reddito basso, 24,6% mezzo bassi, 26,5% mezzo alti e 28,7% considerati redditi alti.

Presa-aways

  • Il cancro di collo e capo è fra i cancri più costosi da trattare
  • I malati di cancro del collo e della testa rappresentano una popolazione che è probabile sopportare un grande carico finanziario durante la loro malattia
  • I risultati mostrano che un piccolo aumento nella copertura di assicurazione fra i malati di cancro del collo e della testa che significano più loro può permettersi il costo della loro cura
  • Più pazienti sono diventato Assicurati nell'ambito del ACA nei codici postali a basso reddito, rispetto ai codici postali con reddito elevato

A causa dei vincoli dell'insieme di dati di NCDB, gli autori non potevano valutare le variazioni nella copertura di assicurazione attraverso i gruppi nell'espansione di Medicaid contro gli stati di non espansione. La definizione di assicurazione di NCDB riflette soltanto lo stato di un paziente ai tempi della diagnosi e non può essere usata così per tenere la carreggiata col passare del tempo lo stato dell'assicurazione dei diversi pazienti.

Gli autori raccomandano ulteriori studi nell'associazione del ACA con accesso al trattamento basato a prova dei cancri di collo e capi, specialmente in popolazioni vulnerabili.