Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: L'uso del farmaco è comune in donne incinte con preeclampsia

L'uso dei farmaci durante la gravidanza è più comune in donne con preeclampsia che in quelle senza, secondo un'analisi delle donne che hanno dato alla luce ad un ospedale in Finlandia nel 2002-2016.

Nel giornale britannico dell'analisi clinica di farmacologia di 1.252 donne che hanno avute il preeclampsia e 1.256 comandi senza preeclampsia, 59,5% delle donne con preeclampsia e 35,5% dei comandi hanno usato almeno una droga durante la gravidanza.

In entrambi i gruppi, le droghe più comunemente usate erano antibiotici, farmaci ipertesi e paracetamolo (acetaminofene).

“Durante la gravidanza, determinate droghe possono essere necessarie da assicurare la salubrità materna ed a volte anche fetale. Tuttavia, poiché il feto è molto sensibile agli effetti dei prodotti chimici, l'uso e la scelta delle droghe essere catturato durante la gravidanza dovrebbero essere considerati sempre con attenzione,„ gli autori hanno scritto.

Source:
Journal reference:

Sahlman, H. et al. (2019) Maternal use of drugs and preeclampsia. British Journal of Clinical Pharmacology. doi.org/10.1111/bcp.14117.