Il Regno Unito da trasformare nel hub globale per ricerca di prossima generazione in radioterapia

Il Regno Unito sarà trasformato in un hub globale per ricerca nella radioterapia, aprente la strada all'uso di ultime tecniche quali la radioterapia ISTANTANEA e l'intelligenza artificiale, con una nuova rete della ricerca £56 milione annunciata oggi tramite ricerca sul cancro Regno Unito (lunedì).

La rete, la ricerca sul cancro RadNet BRITANNICO, è mai il più grande investimento della carità nella ricerca nella radioterapia ed accelererà lo sviluppo delle tecniche avanzate della radioterapia, provocatorio i limiti di questo trattamento di sostegno con i mondo-primi progetti esplorativi.

Unirà sette centri di eccellenza attraverso il paese: le università di Cambridge, Glasgow, Leeds, Manchester ed Oxford, la città BRITANNICA di ricerca sul cancro del centro di Londra (un'associazione fra UCL, College Londra dell'università di Londra di Queen Mary, di re l'istituto del torcicollo di Francis) e l'istituto di ricerca sul cancro, Londra in società con la fiducia reale delle fondamenta di Marsden NHS.

Michelle Mitchell, amministratore delegato di ricerca sul cancro Regno Unito, ha detto:

La radioterapia è una pietra angolare della medicina del cancro, con intorno 3 in 10 pazienti che la ricevono come componente del loro trattamento primario. Il lancio della nostra rete traccia una nuova era di ricerca nella radioterapia nel Regno Unito. Gli scienziati combineranno gli avanzamenti nella nostra comprensione della biologia del cancro con la tecnologia di avanguardia per rendere questo trattamento più preciso ed efficace che mai prima„.

La ricerca sul cancro Regno Unito ha supportato alcuna della ricerca più iniziale sulla radioterapia, aprendo la strada all'uso di radio trattare il cancro negli anni 20. La radioterapia moderna funziona mirando ai tumori con radiazione dei raggi x, mortale le cellule tumorali irreversibilmente danneggiando il loro DNA. Oggi, oltre 130.000 pazienti sono trattati con la radioterapia su NHS ogni anno.

La ricerca sul cancro RadNet BRITANNICO mira a migliorare la sopravvivenza del cancro ottimizzando e personalizzando la radioterapia. I centri condurranno lo sviluppo di nuove tecniche per la consegna della radioterapia e studieranno le nuove combinazioni della radioterapia-droga, compreso le immunoterapie. Gli scienziati egualmente metteranno a fuoco sulla diminuzione degli effetti secondari a lungo termine connessi con questo trattamento, migliorante qualità di vita dei pazienti' durante e dopo il trattamento.

La ricerca innovatrice che la ricerca sul cancro RadNet BRITANNICO consegnerà include:

  • Radioterapia ISTANTANEA d'esplorazione, dove gli impulsi della alto-dose di radiazione sono consegnati in una frazione di secondo. La ricerca finora suggerisce che il FLASH abbia il potenziale di danneggiare meno il tessuto sano che circonda spesso il tumore che la radioterapia tradizionale, dove i tessuti sono esposti alle dosi più basse di radiazione su un periodo più lungo, con conseguente effetti secondari a lungo termine.
     
  • Indagine successiva nella terapia del raggio del protone - un tipo innovatore di radioterapia che utilizza i raggi dei protoni, invece dei fotoni, per distruggere il cancro. Questa differenza chiave significa che quando i protoni più pesanti raggiungono il loro obiettivo con attenzione pianificato, si fermano, consegnando un burst potente di radiazione precisamente dove ha avuto bisogno di. La fiducia delle fondamenta di Christie NHS, a Manchester, è il primo ospedale di NHS per fornire la terapia ad alta energia del raggio del protone, un altro centro per seguire l'anno prossimo alla fiducia delle fondamenta di NHS degli ospedali di University College di Londra. La ricerca sul cancro RadNet BRITANNICO supporterà i ricercatori attraverso il paese per ottimizzare questa nuova tecnologia e per massimizzare il vantaggio paziente.
     
  • Modi studianti sormontare ipossia - l'ossigeno basso livella all'interno dei tumori, derivando dalla crescita rapida del cancro cui i vasi sanguigni non possono continuare con. I tumori Hypoxic sono molto suscettibili della radioterapia, poichè la radiazione interagisce con ossigeno per produrre le molecole volatili che contribuiscono a distruggere il cancro. Gli scienziati svilupperanno i migliori modi identificare i tumori hypoxic ed i nuovi trattamenti per ossigenare loro, rendendo la radioterapia molto più potente.
  • Studiando perché alcuni cancri ritornano dopo la radioterapia studiando il ruolo delle cellule staminali del cancro. Queste celle sono notevolmente resistenti a radiazione ed appena ad alcune cellule staminali che rimangono dopo che il trattamento può indurre il cancro di un paziente a ritornare. Per alcuni pazienti, mirare alle cellule staminali ha potuto essere il tasto ad aprire la piena capacità della radioterapia.
  • Droghe mettenti a punto e sperimentanti che potrebbero essere usate congiuntamente alla radioterapia. Ciò comprenderà le immunoterapie - i trattamenti che sfruttano la potenza del sistema immunitario dell'organismo combattere il cancro. Egualmente ricercheranno come i tumori possono riparare il danno del DNA causato dalla radioterapia ed usare l'ultima tecnologia gene-modificante per sviluppare le droghe che interferiscono con questo trattamento.
     
  • Sfruttamento della potenza di intelligenza artificiale. I ricercatori BRITANNICI di RadNet di ricerca sul cancro useranno questa tecnologia per progettare le pianificazioni personali del trattamento guida dai dati scansioni dai pazienti'. Ciò potrebbe migliorare l'accuratezza cui medici consegnano la radioterapia e forniscono le nuove opzioni del trattamento per i pazienti di cui i tumori erano una volta troppo rischioso pensato da mirare a con radiazione.

La ricerca sul cancro RadNet BRITANNICO sarà un gavitello, attirante gli autorevoli ricercatori dall'altro lato del globo per amplificare la capacità di ricerca nella radioterapia nel Regno Unito. £13 milione è stato assegnato per formare i nuovi gruppi di ricerca e costituire un fondo per gli studenti supplementari di PhD a Manchester, Londra e Cambridge, assicuranti la comunità di ricerca nella radioterapia del Regno Unito continua a prosperare. La rete promuoverà la collaborazione fra i diversi campi scientifici, con un'azione di £4 milione disponibile a tutti i centri per i progetti di ricerca, le conferenze ed i trasferimenti uniti fra le posizioni.

Il Dott. Adrian Crellin, l'amministratore BRITANNICO di ricerca sul cancro ed il precedente vicepresidente dell'istituto universitario reale dei radiologi, hanno detto:

Ho veduto first-hand come la riuscita radioterapia può essere per i pazienti che curo, ma sta frustrando per vedere il rivestimento isolante BRITANNICO dietro altri paesi quando si tratta di ricerca dare la priorità su questo trattamento vitale. L'investimento del Regno Unito di ricerca sul cancro revisionerà la ricerca nella radioterapia nel Regno Unito per portare la generazione seguente di trattamenti ai pazienti più presto.„