Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova il biomarcatore affidabile per rilevazione non invadente della malattia infantile micidiale

Uno studio diagnostico di 136 bambini prematuri ha trovato che una proteina in questione nella gestione dei batteri nocivi nell'intestino umano è un biomarcatore affidabile per la rilevazione non invadente di enterocolite necrotizzantesi (NEC). Piombo dai ricercatori e dai clinici alla scuola di medicina di New Orleans di salubrità di LSU, questo è uno di più grandi studi clinici futuri in bambini prematuri ancora. I risultati dello studio sono pubblicati online nella rete di JAMA aperta, accessibile in linea a https://jamanetwork.com/journals/jamanetworkopen.

Secondo gli istituti della sanità nazionali, la enterocolite necrotizzantesi è una malattia pericolosa quasi esclusivamente che pregiudica i neonati. Il NEC ha un tasso di mortalità alto quanto 50%. L'infiammazione dell'intestino piombo all'invasione batterica che causa la morte cellulare delle cellule e di danno, che causa la necrosi del colon e dell'intestino. Mentre il NEC progredisce, può piombo a perforazione intestinale che causa la peritonite, la sepsi e la morte. Fin qui, nessuna prova clinica è stata stabilita come il sistema monetario aureo per diagnosticare il NEC. I raggi x sono usati per diagnosticare la malattia avanzata, ma la loro sensibilità può essere bassa quanto 44%.

La malattia dell'intestino è una di preoccupazione in Luisiana, poichè ha una di più alte tariffe della nascita prematura nel paese e pregiudica sproporzionatamente gli infanti afroamericani.

Questo studio ha esemplificato la medicina accademica al suo meglio. Crea i legami fra le presentazioni pazienti non spiegate e l'indagine scientifica. Siamo stati guidati dal desiderio di costruire gli strumenti unici ed utilizzabili per combattere una malattia che è stata non spiegata per quasi 200 anni nella popolazione paziente più fragile - bambini del preemie.„

Sunyoung Kim, PhD, professore di biochimica e di biologia molecolare alla scuola di medicina di New Orleans di salubrità di LSU ed all'autore senior

La ricerca precedente ha suggerito che il NEC fosse preceduto ed accompagnato dai cambiamenti nella raccolta complessa e dinamica dei microrganismi chiamati microbiota dell'intestino, che vivono nell'intestino. In questo studio, il gruppo di ricerca ha misurato ed analizzato l'attività della proteina, della fosfatasi alcalina intestinale (iAP) ottenuta dai campioni di feci dai bambini iscritti allo studio all'ospedale pediatrico di New Orleans, dell'infermeria di Touro e dell'ospedale pediatrico di St. Louis. I dati clinici hanno raccolto l'età gestazionale inclusa, peso alla nascita, punteggi di Apgar, tipo della consegna, corsa, genere, alimentare, antibiotici, risultati della radiologia e del laboratorio come pure note chirurgiche. Diciotto per cento dei bambini sono stati classificati come avendo NEC severo; 14% aveva sospettato il NEC; e 68% erano controllo del NEC.

Poiché l'attività di pressione i.a. precede il trattamento chimico che avvia l'infiammazione, i ricercatori hanno studiato l'abbondanza e l'attività dell'enzima di tettoia di pressione i.a. in feci per valutare la correlazione delle due misure biochimiche di pressione i.a. con la severità di malattia. Hanno trovato che i livelli elevati di proteina di pressione i.a. collegati al NEC sono stati sparsi nei campioni, ma le proteine erano disfunzionali nei pazienti del NEC. Le tariffe di accuratezza facendo uso dei livelli di pressione i.a. e dell'attività di pressione i.a. come indicatori per il NEC severo erano 97% e 76%, rispettivamente. I valori di accuratezza erano simili per il NEC sospettato - 97% e 62%, rispettivamente.

Questi risultati indicano che la biochimica e l'abbondanza di pressione i.a. possono essere usate come biomarcatori diagnostici per sia il NEC severo che sospettato. Significativamente, le misure di pressione i.a. non erano biomarcatori per sepsi, un altro stato potenzialmente interno che può esibire i sintomi simili al NEC. Una diagnosi corretta è determinante per le decisioni del trattamento.

Il biomarcatore ha raddoppiato l'identificazione diagnostica della malattia, confrontata al sistema monetario aureo corrente - una pietra miliare importante sia al banco che al lato del letto.

“il AP intestinale è il biomarcatore diagnostico del primo candidato, unico nel suo valore predittivo per il NEC,„ Dott. Kim di rapporti. “È correlato soltanto con il NEC e non è associato con sepsi o altre infezioni di non GI. Il potenziale clinico di questo strumento non invadente si trova nel suo uso identificare gli infanti più al rischio per sviluppare il NEC, per facilitare la gestione alimentare e dei regimi antibiotici e la risposta del video al trattamento.„

Oltre a Kim, altri membri del gruppo di ricerca da salubrità New Orleans di LSU hanno incluso il DRS. Brughiera di maya, Zeromeh Gerber, Brian Barkemeyer e Duna Penn nella sezione della neonatologia nel dipartimento di pediatria; Rebecca Buckley, PhD e Porcha Davis nel dipartimento di biochimica e di biologia molecolare; e zanna di Zhide, PhD, nel dipartimento di biostatistica nel banco della salute pubblica. Buon nebbioso, il MD, Laura Linneman, la Marina militare ed il gong di Qingqing, PhD, dalla scuola di medicina dell'università di Washington e dall'ospedale pediatrico di St. Louis, egualmente hanno partecipato alla ricerca.

La ricerca è stata supportata costituendo un fondo per dagli istituti della sanità nazionali, il National Science Foundation, March of Dimes, quadro della Luisiana dei reggenti, il Discovery Institute dei bambini all'università di Washington ed all'ospedale pediatrico di St. Louis, dipartimento della pediatria alla scuola di medicina di New Orleans della scuola di medicina dell'università di Washington, di salubrità di LSU e fondamenta a salubrità di LSU.

Kim è il fondatore di una società della rotazione-fuori, Diagnostics Inc. scelti, di cui gli interessi commerciali sono collegati con questo progetto. La società sta considerando un'opzione di concedere una licenza al suo test diagnostico sviluppato da questo lavoro. Il Dott. Misty Good ha relazioni finanziarie con Abbott Laboratories ed i partner medici di Astarte.

“Che cosa hanno cominciato come collaborazione fra la biochimica e la pediatria alla scuola di medicina di New Orleans di salubrità di LSU per indirizzare uno stato pericoloso si è sviluppata in un'associazione nazionale multicentrata,„ conclude Kim. “Stiamo lavorando duro qui alla salubrità di LSU per creare le soluzioni per la gente nel nostro stato e per usare le nostre scoperte per aiutare gli infanti attraverso il paese.„

Source:
Journal reference:

Heath, M., et al. (2019) Association of Intestinal Alkaline Phosphatase With Necrotizing Enterocolitis Among Premature Infants. JAMA Network Open. doi.org/10.1001/jamanetworkopen.2019.14996.