Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova meno nuovi casi di HCV in uomini HIVnegativi che fanno sesso con Preparazione-facendo uso degli uomini

I dati da un nuovo studio hanno presentato questa settimana alla riunione del fegato® - tenuta dall'associazione americana per lo studio sulle affezioni epatiche - hanno trovato meno nuovi casi dell'infezione di epatite virale C (comunemente chiamata HCV), malgrado molto i tassi alti di altre infezioni sessualmente-trasmesse, in uomini HIVnegativi che fanno sesso con gli uomini che catturano i trattamenti della profilassi (PrEP) dell'pre-esposizione.

La preparazione è una combinazione di tenofovir e di emtricitabina - due droghe usate per trattare il HIV. La preparazione è approvata per uso quotidiano da una persona HIVnegativa con un partner affetto da HIV.

Questi studi, intrapresi dai ricercatori al centro di Toronto per l'affezione epatica nel Canada, suggeriscono che la trasmissione di HCV possa essere rara fra gli uomini che fanno sesso con gli uomini. I tassi alti di altro sessualmente - le infezioni trasmesse (STIs) fra gli utenti della preparazione che sono egualmente uomini che fanno sesso con gli uomini indica che il video periodico di STI è importante in questa popolazione, ma la più ricerca è necessarie mostrare se soltanto le persone in questo gruppo con altri fattori di rischio, quale uso della droga, hanno bisogno della selezione regolare di HCV.

L'infezione da HCV è emerso come STI fra gli uomini HIV positivi che fanno sesso con gli uomini negli ultimi dieci anni. Generalmente, gli uomini HIV positivi che fanno sesso con gli uomini sproporzionato sono influenzati da HCV rispetto agli uomini HIVnegativi che fanno sesso con gli uomini, pricipalmente dati che il HIV stesso potrebbe facilitare la trasmissione sessuale di HCV oltre alle attività sessuali differenti e le reti di questi gruppi.„

Sahar Tabatabavakili, MD, MPH, co-author di studio e medico residente, università di Toronto

Da quando la preparazione era approvata per la prevenzione di infezione HIV fra gli uomini a rischio che fanno sesso con gli uomini, inquietudini sono state suscitate che il suo uso può piombo all'impegno aumentato nelle attività che possono facilitare lo STI - e possibilmente HCV - trasmissione. Ciò è basata su un'ipotesi che queste persone possono contare più di meno su stato del HIV e su uso del preservativo impedire il HIV e più sulla preparazione e può sempre più essere esposta al seme ed al liquido rettale degli uomini affetti da HIV che fanno sesso con gli uomini, che hanno un'più alta prevalenza di infezione da HCV.

“Dato una mancanza di consenso circa un ruolo potenziale per la preparazione nell'acquisto dell'infezione da HCV e nella considerazione della frequenza di video delle popolazioni ad alto rischio per HCV, lo scopo del nostro studio era di determinare se gli uomini HIVnegativi che fanno sesso con gli uomini che iniziano la preparazione nella nostra clinica di Toronto sono al rischio aumentato per infezione da HCV e se il video periodico dell'incidenza di HCV e l'adeguamento di polizza di prova rimangono importanti per rilevazione tempestiva„ il Dott. Tabatabavakili continua.

I dati sui nuovi casi di HCV e STIs batterico sono stati calcolati fra 2012 e 2019 fra i pazienti HIVnegativi che ricevono la preparazione alla clinica di prevenzione del HIV della rete di salubrità dell'università di Toronto. I tamponi ed i campioni di urina orali ed anali sono stati catturati per provare a trachomatis/neisseria gonorrhoeae di clamidia ed il sangue è stato ritirato per provare a HIV, a sifilide e ad anticorpi anti--HCV ogni tre mesi mentre i partecipanti stavano catturando la preparazione. I pazienti che hanno avuti risultati di selezione positivi sono stati curati localmente alla clinica.

Fra 344 persone HIV-non infette che ricevono la preparazione, 86 per cento erano uomini che fanno sesso con gli uomini. Cinque pazienti hanno verificato il positivo ad anticorpo di HCV quando hanno iniziato la preparazione, ma tutti e cinque le precedentemente erano stati trattati e essiccati. Seguito sierologico e virologico era disponibile per 199 persone HCV-negative.

In 282 anni pazienti, due infezioni da HCV sono state registrate, che hanno provocato un'incidenza di un'infezione da HCV primaria di 0.7/100 anni del paziente. In confronto, la tariffa di incidenza di clamidia era di 49.2/100 persona/anno, della gonorrea era di 36.3/100 persona/anno e della sifilide era di 5.2/100 persona/anno.

“Sebbene troviamo che la trasmissione sessuale di HCV è rara fra Preparazione-facendo uso degli uomini che fanno sesso con gli uomini nel Canada, raccomandiamo la sorveglianza sistematica di HCV in questa popolazione, potenzialmente di più messa a fuoco su quelle che si impegnano in altri fattori di rischio per la trasmissione - quale il Dott. Tabatabavakili di uso della droga„ dice. “Oltre a formazione e ad interventi comportamentistici mirati a, il video continuato dell'infezione da HCV fra gli uomini HIVnegativi che fanno sesso con gli uomini è raccomandato per rilevazione tempestiva di uno STI di potenziale sparso alla più grande popolazione degli uomini HIVnegativi che fanno sesso con gli uomini. Ulteriore ricerca con la durata più lunga di seguito è necessaria identificare quali fattori di rischio sono più pertinenti fra gli uomini HIVnegativi che fanno sesso con gli uomini.„