Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra come gli ormoni glucocorticoidi gestiscono i livelli del grasso e dello zucchero nel corso di 24 ore

Per la prima volta, uno studio piombo dai ricercatori a Helmholtz Zentrum München ed il centro tedesco per le manifestazioni di ricerca del diabete (DZD) come gli ormoni glucocorticoidi, quale cortisol, lo zucchero di controllo e grasso livella diversamente durante il giorno e notte, alimentanti e digiunanti, resti ed attività, nel corso di 24 ore. La ricerca condotta in mouse ha trovato che il ciclo metabolico dipendente di ora è alterato dall'alta dieta calorica. Poiché i glucocorticoids sono droghe ampiamente usate per il trattamento delle malattie infiammatorie, questi risultati pubblicati in cella molecolare suggeriscono che la magra ed i pazienti obesi potrebbero rispondere diversamente alla terapia steroide. Per concludere, rivela la funzione biologica dei ritmi quotidiani della secrezione dell'ormone (alta prima del risveglio e di alimentare, minimo quando dormono e digiunando) come pure cicli quotidiani dello zucchero e stoccaggio grasso o versione dal fegato.

Ogni cella nel corpo umano è determinata da un orologio interno che segue il ritmo circadiano di 24 ore. È sincronizzato con il ciclo naturale del giorno e della notte pricipalmente da luce solare, ma anche con le abitudini sociali. In un sistema sano, gli ormoni di sforzo glucocorticoidi, sono prodotti ogni mattina dalla ghiandola surrenale. La secrezione dei picchi glucocorticoidi prima del risveglio, di spingere l'organismo ad usare gli acidi grassi e zucchero come fonti di energia e di permetterci di iniziare le nostre attività quotidiane.

Quando il ritmo circadiano è interrotto (per esempio con lavoro a turni o il problema di fuso orario) e/o quando il livello glucocorticoide si altera (per esempio con la sindrome di Cushing o l'applicazione clinica a lungo termine), il dysregulation metabolico profondo può essere causato - come l'obesità, il diabete di tipo 2 e l'affezione epatica grassa. Lo scopo del ricercatore quindi era di capire la pertinenza di questi picchi quotidiani della secrezione dell'ormone di sforzo, l'impatto di questi ormoni sul nostro “orologio interno„ ed il loro ruolo per i cicli quotidiani di metabolismo.

Gli atti metabolici di Glucocorticoids nel fegato

Per studiare gli atti metabolici dei glucocorticoids nel fegato, i ricercatori hanno caratterizzato l'attività del loro ricevitore, chiamata il ricevitore glucocorticoide, facendo uso di alte tecniche novelle di capacità di lavorazione. Hanno analizzato i fegati del mouse ogni 4 ore durante il giorno e la notte. I mouse erano nello stato normale o alimentato con la dieta ad alta percentuale di grassi. Poi hanno utilizzato le tecnologie di avanguardia nella genomica, in proteomics e nella bioinformatica per rappresentare quando e dove il ricevitore glucocorticoide esercita i sui effetti metabolici.

I ricercatori hanno diviso l'impatto degli impulsi quotidiani della versione glucocorticoide nei 24 ora-cicli del metabolismo del fegato. Potrebbero illustrare come i glucocorticoids regolamentano diversamente il metabolismo durante il digiuno (quando il sonno dei mouse) e durante alimentare (quando sono attivi), tramite l'associazione dipendente dal tempo al genoma. Ancora, hanno mostrato come la maggior parte di attività di gene ritmica è gestita da questi ormoni. Quando questo controllo è perso (in cosiddetti mouse knockout), livelli di sangue di zucchero ed il grasso è commovente. Ciò spiega come i livelli di sangue di comandi del fegato di zucchero e di grasso diversamente durante il giorno e la notte.

Ad un punto seguente, come il ricevitore glucocorticoide è un obiettivo ampiamente usato della droga nelle terapie immuni, essi ha studiato i sui effetti di genomica dopo l'iniezione del dexamethasone della droga, un glucocorticoide sintetico che egualmente attiva questo ricevitore. “Con questo esperimento„, spiega il Dott. Fabiana Quagliarini, “noi ha trovato che la risposta della droga era differente in mouse obesi confrontati ai mouse magri. È la prima volta di indicare che la dieta può cambiare le risposte della droga ed ormonali dei tessuti metabolici„.

Nuove comprensioni per Chronomedicine e la terapia metabolica di malattia

Glucocorticoids è un gruppo di ormoni steroidi naturali e sintetici quale cortisol. Hanno beni antinfiammatori ed immunosopressivi potenti che possono gestire l'attività del sistema immunitario. Ecco perché ampiamente sono sfruttati nella medicina. Lo svantaggio principale è che i glucocorticoids egualmente causano gli effetti secondari severi in virtù della loro capacità di modulare lo zucchero ed il metabolismo grasso: I pazienti possono sviluppare l'obesità, il hypertriglyceridemia, il fegato grasso, l'ipertensione o il diabete di tipo 2.

Capendo come i glucocorticoids gestiscono 24 ora-cicli di attività di gene in fegato e conseguentemente nei livelli di sangue di zucchero ed in grasso, fornisce le nuove comprensioni “in Chronomedicine„ e lo sviluppo della malattia metabolica. Potremmo descrivere un nuovo collegamento fra lo stile di vita, gli ormoni e la fisiologia al livello molecolare, suggerente che la gente obesa potesse rispondere diversamente alla secrezione quotidiana dell'ormone o alle droghe glucocorticoidi. Questi meccanismi sono la base per la progettazione degli approcci terapeutici futuri.„

Prof. Henriette Uhlenhaut

Source:
Journal reference:

Quagliarini, F., et al. (2019) Cistromic reprogramming of the diurnal glucocorticoid hormone response by high-fat diet. Molecular Cell. doi.org/10.1016/j.molcel.2019.10.007.