Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'infiammazione del polmone in un caso di un 16enne si è collegata a vaping

Il centro per controllo di malattie e la prevenzione (CDC) ha avvertito il mese scorso più in anticipo circa il rischio possibile di infiammazione del polmone dall'esposizione al liquido in e-sigarette. Ora un caso di un ragazzo di 16 anni è stato riferito con infiammazione pericolosa del polmone che piombo all'arresto respiratorio.

I dettagli di caso sono stati pubblicati nell'ultima emissione degli archivi della malattia nell'infanzia. I medici hanno scritto che la circostanza era “probabilmente di essere una risposta immunitaria esagerata ad uno dei prodotti chimici trovati in liquido della e-sigaretta.„

Credito di immagine: Tibanna/Shutterstock
Credito di immagine: Tibanna/Shutterstock

Secondo il gruppo dei ricercatori il ragazzo di 16 anni ha sviluppato un caso della polmonite di ipersensibilità nel maggio 2017. In questa circostanza, ha sviluppato l'infiammazione severa dei sacchi di aria e delle gallerie di ventilazione all'interno dei polmoni. Inizialmente i medici hanno speculato che stava avendo un'esacerbazione di asma. Non aveva avuto mai un attacco di asma prima del tuttavia, essi ha scritto. Oltre una settimana, ha sviluppato la febbre, una tosse persistente e la difficoltà nella respirazione del quello ha peggiorato. La gestione ha incluso gli antibiotici per un'infezione e un inalatore che è prescritto normalmente per i pazienti di asma. Non c'era riduzione dei sintomi e lo stato del ragazzo ha peggiorato.

Presto hanno rend contoere che la sua infiammazione del polmone è stata causata dovuto una risposta immunitaria esagerata a determinati prodotti chimici presenti nei liquidi che ha avuto fuma come vapori nelle e-sigarette. È stato ammesso all'ospedale, dopo di che il suo stato si è deteriorato rapido ed ha sviluppato l'arresto respiratorio. È stato messo su un supporto esterno dalla respirazione dell'ossigeno extracorporeo chiamato della membrana, o su ECMO con gli steroidi endovenosi per portare giù l'infiammazione e gli antibiotici porre freno le infezioni. Ciò è stata continuata per i dieci giorni in cui il suo stato ha peggiorato ed ha sviluppato la debolezza di muscolo myopathy o severa. Ciò è stata causata dovuto la sua malattia prolungata ed ora ha avuto bisogno di esteso ripristino fisico pure.

Su cronologia della riunione, il gruppo di medici ha scoperto che recentemente aveva cominciato facendo uso delle e-sigarette e stava usandole frequentemente con due tipi di liquidi della e-sigaretta con i condimenti. Entrambi i tipi di liquidi sono stati esaminati per vedere la loro composizione chimica e condimenti. Non era stato esposto ad altri allergeni compreso l'esposizione agli animali da allevamento o agli uccelli. Un anno precedentemente ha ammesso che aveva fumato la cannabis.

Definitivo che è stato scaricato dall'ospedale dopo i 35 giorni con i farmaci orali ed il consiglio per ripristino fisico. È ancora sugli steroidi orali per la sua infiammazione del polmone, spiega i medici che lo curano. Ai tempi della sua malattia le suoi scansioni del polmone ed immagini come pure campioni di biopsia hanno indicato che ha avuto polmonite di ipersensibilità. I suoi sintomi hanno persistito anche due mesi dopo che il suo scarico dell'ospedale ha detto i ricercatori.

Durante la sua visita di seguito, i medici hanno verificato la sua reattività dell'interfaccia con una piccola quantità del liquido vaping ed hanno trovato che i suoi sintomi immediatamente hanno peggiorato. Ciò ha significato che era allergico ad uno o più dei prodotti chimici presenti nei liquidi vaping. I suoi sintomi definitivo hanno annullato 14 mesi dopo la sua ammissione iniziale e le sue funzioni polmonari hanno ritornato al normale. I medici dicono che anche se questo potrebbe essere un caso prodotto su commissione, il rischio di allergie non dovrebbe essere trascurato.

In conclusione, il gruppo ha scritto, “là è due lezioni importanti qui. Il primo è sempre di considerare una reazione alle e-sigarette in qualcuno che presenta con una malattia respiratoria atipica. Il secondo è che consideriamo le e-sigarette come ` molto più sicure del tabacco' al nostro pericolo.„
La salute pubblica Inghilterra (PHE) l'anno scorso in un rapporto ha suggerito che vaping fosse 95 per cento meno nocivo che le sigarette convenzionali e contribuito intorno a 20,000 persone a terminare fumare. John Britton, Direttore del centro BRITANNICO per tabacco & gli studi dell'alcool ha parlato di questo caso che dice, “non è assolutamente chiaro che cosa è accaduto qui, ma assomiglia ad un'allergia ad una sostanza inalata. Ci sono stati un numero molto piccolo di casi di questa circostanza riferita in vapers universalmente, in modo da penso che possiamo concludere che accadono riconoscente ma sono molto rari.„ Ha aggiunto, “metà di fumo di uccisioni dei fumatori a lungo termine. I termini rari come questa necessità di essere riconosciuto, ma là non è confronto: vaping è molto rischioso.„

Il CDC degli Stati Uniti tuttavia dice che ci sono stati 2.051 caso della lesione di polmone in relazione con vaping attraverso 49 stati, Isole Vergini americane e distretti di Columbia su fino al quinto novembre questo anno. Alcuni degli additivi dei liquidi vaping quale THC sono stati incolpati di. Tuttavia il CDC riferisce alcuni casi della lesione di polmone con i liquidi vaping che non contengono THC.

Nel loro rapporto settimanale della mortalità e della morbosità (MMWR) questo settembre, riferiscono che 12 morti dovuto queste lesioni e queste provenivano da 10 stati differenti. L'età media dei casi era di 23 anni e 62 per cento dei casi erano fra le età 18 e 34 anni. Due in tre dei casi erano uomini. Tetrahydrocannabinol o THC è stato incolpato di comunemente. Robert R. Redfield, MD, Direttore del CDC, aveva detto in un'istruzione, “il CDC è commesso a scoprire che cosa sta causando questo scoppio di lesione e di morte di polmone fra le persone facendo uso dei prodotti vaping. Continuiamo a lavorare con FDA ed i partner dello stato per proteggere la nazione da questa minaccia seria di salubrità.„

Journal reference:

Nair N, Hurley M, Gates S, et alLife-threatening hypersensitivity pneumonitis secondary to e-cigarettesArchives of Disease in Childhood Published Online First: 11 November 2019. doi: 10.1136/archdischild-2019-317889, https://adc.bmj.com/content/early/2019/10/21/archdischild-2019-317889.info

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, November 12). L'infiammazione del polmone in un caso di un 16enne si è collegata a vaping. News-Medical. Retrieved on October 28, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20191112/Lung-inflammation-in-a-case-of-a-16-year-old-linked-to-vaping.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "L'infiammazione del polmone in un caso di un 16enne si è collegata a vaping". News-Medical. 28 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20191112/Lung-inflammation-in-a-case-of-a-16-year-old-linked-to-vaping.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "L'infiammazione del polmone in un caso di un 16enne si è collegata a vaping". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191112/Lung-inflammation-in-a-case-of-a-16-year-old-linked-to-vaping.aspx. (accessed October 28, 2021).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. L'infiammazione del polmone in un caso di un 16enne si è collegata a vaping. News-Medical, viewed 28 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20191112/Lung-inflammation-in-a-case-of-a-16-year-old-linked-to-vaping.aspx.