Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Acquisto online inducente al vizio prevalente fra i pazienti alla ricerca di trattamento con il BSD

Un nuovo studio in psichiatria completa, pubblicata da Elsevier, trovato che un terzo di un gruppo di pazienti che cercano il trattamento per disordine di comprare-acquisto (BSD) egualmente ha riferito i sintomi di acquisto online inducente al vizio. Questi pazienti tesi per essere più giovani degli altri nel campione di studio, nei maggiori livelli con esperienza di ansia e nella depressione ed erano probabili esibire un'più alta severità dei sintomi del BSD.

“Realmente è tempo di riconoscere il BSD come stato di salute mentale separato e di accumulare ulteriore conoscenza circa il BSD su Internet,„ principale inquirente spiegato Astrid Müller, MD, PhD, dipartimento di medicina psicosomatica e psicoterapia, la facoltà di medicina di Hannover, Hannover, Germania. Attualmente, il BSD non è categorizzato poichè uno stato di salute mentale separato; è caratterizzato come “altro disordine di controllo di impulso specificato„ nell'undicesima revisione recentemente rilasciata della classificazione internazionale delle malattie.

Il BSD è un problema transnazionale che affligge i cinque per cento stimato della popolazione. È caratterizzato dalla preoccupazione estrema con e dal bisogno per l'acquisto e/o dalla compera come pure gli stimoli irresistibili e alla ricerca di identità possedere i beni di consumo. I pazienti con il BSD comprano più beni di consumo che possono permettersi, avere bisogno di, o uso. Il loro eccessivo approvvigionamento servisce a regolamentare le emozioni, per esempio, per ottenere il piacere, il sollievo dalle sensibilità negative o per fare fronte aauto-discrepanza. A lungo termine, la ripartizione ricorrente in autocontrollo piombo ad emergenza estrema, il comorbidity psichiatrico, discordia familiare, stipa di dovuto la tesaurizzazione patologica delle merci ed il indebitamento e/o l'inganno e l'appropriazione indebita da permettere a hanno continuato a spendere malgrado le finanze insufficienti.

Poichè il commercio elettronico ha guadagnato la popolarità aumentante come metodo primario per l'acquisto e la compera per le merci negli ultimi dieci anni, un bisogno si è sviluppato affinchè gli esperti in salute mentale esplori se il BSD tradizionale si manifesta diversamente nel commercio al dettaglio online. Internet offre una vasta varietà di informazioni di acquisto e di accesso simultaneo a molte memorie online, quindi incontrante le aspettative per ricompensa immediata, il potenziamento emozionale ed il guadagno di identità.

Gli studi precedenti hanno indicato che determinati aspetti Internet-specifici di acquisto e della compera, quale la disponibilità, anonimato, accessibilità ed accessibilità, contribuiscono allo sviluppo di un sottotipo online del BSD. Tuttavia, c'è una scarsità degli studi che studiano l'acquisto online inducente al vizio come fenotipo del BSD relativo all'uso problematico di Internet. Questo studio, che ha analizzato i dati dagli studi più iniziali che riferiscono su 122 pazienti alla ricerca di trattamento, è fra i primi per quantificare ed esplorare il fenomeno di acquisto online nei diagnosticare-pazienti del BSD.

Il Dott. Müller ha aggiunto:

Speriamo che i nostri risultati che indicano che la prevalenza di acquisto online inducente al vizio fra i pazienti alla ricerca di trattamento con il BSD incoraggierà la ricerca futura che indirizzano le caratteristiche fenomenologiche distinte, le funzionalità di fondo, il comorbidity associato ed i concetti specifici del trattamento.„

Source:
Journal reference:

Müller, A., et al. (2019) Online shopping in treatment-seeking patients with buying-shopping disorder. Comprehensive Psychiatry. doi.org/10.1016/j.comppsych.2019.152120.