Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dopamina può peggiorare l'infiammazione del polmone nell'asma

Un nuovo studio su un modello del mouse di asma indica che cellule nervose producendo la dopamina, un neurotrasmettitore, celle di T del segnale nell'organismo per promuovere l'infiammazione dovuto le reazioni allergiche nei polmoni durante l'infanzia ma non in mouse adulti. Lo studio, pubblicato nell'immunità del giornale il 19 novembre 2019, potrebbe spiegare perché i bambini sono ad asma più incline che gli adulti sono e potrebbe anche contribuire a mettere a punto i nuovi metodi di trattamento della questa malattia.

Il ricercatore Xingbin Ai di Harvard dice, “questo è il primo studio che rivela un contributo della comunicazione relativa all'età delle cellule del nervo-t a predisposizione allo sviluppo di asma in bambini piccoli.„ Lo scienziato continua a spiegare quello che capisce come la malattia è determinata in bambini piccoli contribuirà ad identificare le nuove aree che possono essere mirate a per impedire lo sviluppo di asma nella prima infanzia - un avvenimento molto comune.

Ragazzo che per mezzo di un inalatore di asma. Credito di immagine: Wavebreakmedia/Shutterstock
Ragazzo che per mezzo di un inalatore di asma. Credito di immagine: Wavebreakmedia/Shutterstock

Asma

L'asma è una circostanza in cui le gallerie di ventilazione diventano infiammate e strette di tanto in tanto, limitante la corrente d'aria ai vari gradi. Questo fenomeno è chiamato broncospasmo ed il paziente si lamenta ansare, di tenuta nel torace, di dispnea e della tosse. Fra gli episodi, il paziente è tipicamente normale.

L'asma è non solo distressing e limitante riguardo all'attività fisica ma può mettere in pericolo la vita se gli stretti della galleria di ventilazione così tanto che si chiude fuori quasi completamente. In molti casi, i grilletti ambientali quale dander dell'animale domestico o le parti del corpo dell'insetto possono essere identificati e riusciti, con le droghe per alleviare il broncospasmo. Tuttavia, non c'è maturazione e l'asma continua ad essere fra le malattie infantili più comuni.

Lo studio corrente è stato destinato per esplorare la partecipazione del sistema nervoso nell'asma di infanzia. I ricercatori hanno sospettato questo scenario perché il sistema nervoso è conosciuto per svilupparsi anche dopo che il bambino nasce e così alle età differenti, il sistema nervoso può reagire a o influenzare l'infiammazione all'interno dei tessuti in un modo differente.

Lo studio

Per esplorare le connessioni di nervo-infiammazione, i ricercatori hanno studiato i tipi di neuroni nel sistema nervoso di sviluppo, in mouse con molto asma di presto-inizio. Hanno trovato che subito dopo che la nascita, i nervi comprensivi che forniscono il polmone del mouse è principalmente dopaminergica. Tuttavia, come i mouse maturi negli adulti, questi stessi nervi cominciano a produrre la noradrenalina.

Poi hanno confrontato il tessuto polmonare ed il tessuto dai linfonodi, recuperati dai bambini ha invecchiato 0-13 anni come pure dagli adulti ha invecchiato 40-65 anni. Hanno trovato lo stesso tipo di stimolo.

Dopo, hanno esaminato il destino di questa dopamina rilasciata dalle fibre nervose comprensive. Hanno trovato che questa molecola è stata limitata ai ricevitori della dopamina sui linfociti T helper che portano un antigene chiamato CD4+. Ciò ha provocato la differenziazione aumentata di queste celle in tipo - 2 linfociti T helper (Th2) che promuovono l'infiammazione del polmone, peggiorante i cambiamenti asmatici.

In adulti, non c'era simile effetto, probabilmente perché a questa età i nervi hanno prodotto la noradrenalina.

Gli scienziati hanno trovato che quando i mouse neonati sono stati esposti agli allergeni, la segnalazione dopaminergica DRD4 ha accaduto, migliorando i cambiamenti infiammatori comunicati per cellule Th2 nel tessuto polmonare. Ciò è stata indicata sotto forma di produzione aumentata del muco all'interno delle gallerie di ventilazione, che erano iper-reattive agli allergeni ed ai segnali infiammatori. Questi cambiamenti non sono stati veduti o erano molto meno significativi quando i mouse adulti sono stati studiati nella stessa situazione dell'esposizione.

Gli scienziati hanno concluso che la via di segnalazione dopamine-DRD4 collega i nervi comprensivi alle celle del Th di CD4+ all'interno del tessuto polmonare, infiammazione allergica aggravante molto nella prima infanzia. Il vantaggio di questa via a questa età potrebbe essere che la risposta infiammatoria attiva causa la versione di altri fattori di crescita, che permette che il tessuto polmonare si ripari dopo l'infezione. Questa funzionalità è molto importante per un tessuto acerbo che può essere infettato facilmente.

Lo studio è egualmente importante in quanto indica che i mouse e gli esseri umani sono simili nel modo che le fibre dopaminergiche forniscono il tessuto polmonare in anticipo e come le celle di T rispondono a dopamina.

Implicazioni

Quando si tratta del usando questi risultati per trattare o impedire l'asma di prima infanzia, il Ai avverte che la didascalia all'ingrosso del sistema di segnalazione dopamine-DRD4 è una nozione mal elaborata. Molti ricercatori hanno indicato che tali interventi non mirati a provocano gli effetti dell'fuori obiettivo quale possono essere molto serie. Precisa, “ruoli importanti del gioco dei nervi nelle funzioni di regolamentazione delle vie respiratorie, come respirazione. Dovremo identificare le vie più specifiche lungo l'asse nervo-immune delle cellule per l'ottimizzazione terapeutica.„

Il gruppo ora vuole scoprire quali molecole in questa via possono essere modulate o inibite dalle droghe per rendere non valida la via dopamine-DRD4 quando diventa iperattiva al contatto di un allergene. Egualmente vogliono scoprire se questa via, quella cambia con l'età, sono riferiti in tutti i modi alla progressione di asma dall'infanzia a vita adulta. In caso affermativo, esamineranno se possono tenere questa progressione dall'avvenimento. Per concludere, sperano di esplorare come l'esposizione agli allergeni o ai virus altera il modo dello sviluppo di nervi che forniscono il tessuto polmonare, per attivare le risposte asmatiche nella prima infanzia.

Tali studi dettagliati possono fornire i biomarcatori che specificamente selezionano l'asma allergica in bambini come pure contribuiscono a predire il corso e la severità della malattia. I biomarcatori sono molecole che possono essere provate in sangue o a campioni di tessuto. Il Ai egualmente guarda in avanti alla terapia più riuscita per asma allergica di infanzia, ad esempio, “mirare alla comunicazione fra i nervi comprensivi e le celle di T di CD4+ via la via dopamine-DRD4 può essere una strategia per combattere la prevalenza aumentante di asma allergica in bambini.„

Journal reference:

Age-Related Dopaminergic Innervation Augments T Helper 2-Type Allergic Inflammation in the Postnatal Lung Wang, Wei et al. Immunity, https://www.cell.com/immunity/fulltext/S1074-7613(19)30446-7

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, November 19). La dopamina può peggiorare l'infiammazione del polmone nell'asma. News-Medical. Retrieved on May 12, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20191119/Dopamine-may-worsen-lung-inflammation-in-asthma.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "La dopamina può peggiorare l'infiammazione del polmone nell'asma". News-Medical. 12 May 2021. <https://www.news-medical.net/news/20191119/Dopamine-may-worsen-lung-inflammation-in-asthma.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "La dopamina può peggiorare l'infiammazione del polmone nell'asma". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191119/Dopamine-may-worsen-lung-inflammation-in-asthma.aspx. (accessed May 12, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. La dopamina può peggiorare l'infiammazione del polmone nell'asma. News-Medical, viewed 12 May 2021, https://www.news-medical.net/news/20191119/Dopamine-may-worsen-lung-inflammation-in-asthma.aspx.