Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati cinesi suggeriscono la strategia alternativa per l'obesità di combattimento

Il peso eccessivo e l'obesità si sono trasformati in in un problema sanitario di salute pubblica severo intorno al mondo. Le strategie correnti dell'anti-obesità pricipalmente sono puntate su che limitano l'assunzione e l'assorbimento di caloria. Ora, gli scienziati cinesi suggeriscono in un nuovo studio che l'energia bruciante dall'attivazione del tessuto adiposo marrone (BAT) potrebbe essere una strategia alternativa per l'obesità di combattimento.

I ricercatori hanno trovato che un estratto dai ginseng, un'erba della medicina (TCM) di cinese tradizionale, può indurre l'enterococco fecale, che può produrre un acido grasso a catena lunga insaturo (LCFA) - acido myristoleic (MA).

Come anti-obesità novella probiotica, il E. fecale ed il mA possono diminuire l'adiposità via l'attivazione del PIPISTRELLO e la formazione grassa beige.

JIN Wanzhu, autore principale dello studio e uno scienziato all'istituto di zoologia dell'accademia delle scienze cinese

Gli studi precedenti hanno indicato che il PIPISTRELLO facilita il controllo del peso e genera un effetto potente dell'anti-obesità. Di conseguenza, l'attività aumentante del PIPISTRELLO potrebbe essere un romanzo e l'efficace approccio terapeutico per l'obesità e le sue malattie relative, ha detto JIN.

Ciò è la prima prova che l'asse fecale del E. LCFA (specificamente mA) può diminuire l'obesità aumentando l'attività del PIPISTRELLO e la formazione grassa beige.

“Questo studio dimostra il ruolo importante del mA nella diminuzione dell'obesità e nel miglioramento della sindrome metabolica relativa come pure la sua applicazione tremenda indaga,„ ha detto JIN.

I risultati dello studio, “acido di Myristoleic prodotto dagli enterococchi diminuisce l'obesità con l'attivazione marrone del tessuto adiposo,„ sono stati pubblicati online nell'intestino del giornale il 19 novembre.

Source:
Journal reference:

Quan, L-H. et al. (2019) Myristoleic acid produced by enterococci reduces obesity through brown adipose tissue activation. Gut. doi.org/10.1136/gutjnl-2019-319114