UIC è sovvenzionato di CDC $1,8 milioni per la nuova ricerca di sopravvivenza del cancro al seno

Con $1,8 milioni in finanziamento dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti, l'università dell'Illinois a Chicago aiuterà i giovani superstiti del cancro al seno a traversare la cura e la sopravvivenza dopo trattamento.

Il premio specificamente supporterà un nuovo centro Young chiamato programma del Cancro dell'università dell'Illinois e un superstite, o YAAS, che riuniranno i superstiti, famiglie, i clinici, i fornitori di servizio di sostegno, i ricercatori e le organizzazioni pazienti locali e nazionali dell'avvocatura da brainstorm ed i nuovi processi del mezzo per assicurarsi i pazienti hanno accesso facile alle risorse oltre il trattamento.

I ricercatori dicono che l'accesso a queste risorse può contribuire a diminuire le disparità nella sopravvivenza e nella qualità di vita dovute correre, origine etnica ed altri fattori sociali fra i superstiti del cancro al seno ed i superstiti delle età metastatiche 18 - 44 del cancro al seno.

Sebbene ci siano alcuni servizi clinici e complementari disponibili indirizzare le sfide affrontate dai giovani e superstiti metastatici del cancro, il sistema sanitario degli Stati Uniti è spezzettato, collocante un carico supplementare sui superstiti e sui co-superstiti, specialmente quelli nelle comunità underserved di cui le risorse possono già essere limitate.„

Tamara Hamlish, ricercatore, centro del Cancro di UI e ricercatore principale

Hamlish ha detto che i giovani superstiti del cancro possono trarre giovamento da molti tipi di risorse, da occupazione e dal consiglio finanziario al supporto sessuale del farmaco di dipendenza e di salubrità.

“Le barriere a cura persistono nella sopravvivenza,„ ha detto. “Rimuovere le barriere e creare un ambiente di azione ordinaria di salubrità richiedono le forti associazioni attraverso il continuum di cura del cancro e la gente e le organizzazioni che vogliono lavorare insieme per rinforzare la capacità di aumento e della rete di sicurezza per cura completa di sopravvivenza.„

I partner del programma includeranno gli esperti nella sopravvivenza, cura primaria e palliativa, terapia fisica, salubrità e fertilità sessuale, destre di inabilità e gestione cronica di dolore. Le organizzazioni a livello comunitario che consegnano i servizi di sostegno e la formazione per i superstiti del cancro egualmente saranno implicate.

“Ciascuno dei partner già consegna il supporto critico alla nostra popolazione bersaglio,„ Hamlish ha detto. “Capiscono che il coordinamento e la collaborazione amplino il loro sbraccio ed il loro impatto.

Il programma egualmente comprenderà un comitato consultivo composto di giovani e superstiti metastatici del cancro dai diversi ambiti di provenienza, esperienze e prospettive che dividono un impegno comune di assicurazione che altri superstiti giovani non devono lottare per individuare -- o vada senza -- risorse e servizi di sostegno cruciali.

“Vogliamo ogni donna disporre, dall'inizio, di tutti i mezzi che può avere bisogno di, in modo da non deve passare le ore innumerevoli che provano a farlo tutto sola,„ Hamlish ha detto.