Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ritrovamenti di studio aumentano di comunicazioni degli studenti di medicina delle inabilità

La percentuale degli studenti di medicina che hanno detto ai loro banchi che hanno un'inabilità è aumentato marcato negli ultimi anni, un nuovo studio mostra.

Le facoltà di medicina rese a cambiamenti, chiamati accomodazioni, per quasi tutti gli studenti di medicina che hanno rivelato il fatto che hanno una circostanza che si qualifica come inabilità, lo studio egualmente trova. Per esempio, i banchi hanno regolato i tempi di prova, o la lunghezza di addestramento di cura paziente.

Le ragioni per l'aumento nelle comunicazioni degli studenti di medicina delle inabilità non sono chiare, secondo gli autori di nuova lettera della ricerca in JAMA.

E perfino con l'aumento, gli studenti con le inabilità ancora rappresentano meno di 5% di tutti i medici futuri, anche quando l'inabilità è definita come compreso gli stati di salute fisici, sensitivi, d'apprendimenti, psicologici e cronici.

Avere studenti di medicina con tutte le categorie di inabilità potrebbe migliorare la diversità della mano d'opera del medico, diminuire il marchio di infamia e gli stereotipi circa la gente con le inabilità ed informare la cura dei pazienti, i ricercatori dicono.

Rilevamento dell'aumento

Lisa Meeks, Ph.D., M.A., dell'università del Michigan e delle sue facoltà di medicina esaminate colleghi nel 2016 ed ancora alla fine del 2018 ed all'inizio del 2019.

La seconda indagine ha ottenuto dopo un rapporto importante l'associazione degli istituti universitari medici americani, o AAMC, dante a facoltà di medicina una struttura per diminuire le barriere che pongono ai medici d'aspirazione con le inabilità.

Durante appena tre anni, la percentuale degli studenti con le inabilità è aumentato 2,7% - 4,6%, alle 64 facoltà di medicina che hanno risposto all'indagine durante entrambi gli anni.

Questo aumento relativo 69% era pricipalmente dovuto la crescita nella percentuale degli studenti che hanno rivelato un'inabilità psicologica o uno stato di salute cronico. Le inabilità psicologiche comprendono l'ansia, la depressione ed i disordini alimentari.

Meeks le note che le ragioni per l'aumento ancora hanno bisogno di ulteriore studio e potuto comprendere molti fattori.

Una costellazione degli eventi probabilmente ha contribuito all'aumento nella comunicazione. Ciò può comprendere la consapevolezza aumentata della disponibilità delle accomodazioni, un aumento nel numero degli studenti che hanno ricevuto le accomodazioni in tutto la loro formazione e stanno bene con le loro identità come una persona con un'inabilità, la creazione delle risorse educative da AAMC e gli sforzi diligenti dei programmi educativi medici migliorare l'accessibilità.

Lisa Meeks, un assistente universitario della medicina di famiglia alla facoltà di medicina di U-M

Inabilità servizievole

Tutti i banchi che hanno risposto all'indagine 2019 hanno detto che avevano fornito le accomodazioni convenzionali per gli studenti relativi alla prova accademica. Tre quarti ha fornito le accomodazioni quali i blocchi note digitali e gli adeguamenti alle prove delle abilità cliniche degli studenti.

Un terzo dei banchi ha detto che avevano modificato le loro procedure cliniche per gli studenti. Ma i ricercatori notano che tutti gli studenti ancora devono completare le competenze cliniche richieste per laurearsi, ma che le accomodazioni li permettano di agire in tal modo con un'alternativa, ugualmente sicura, approccio.

Meeks ed i suoi colleghi, compreso l'autore Bonnielin senior K. Swenor, il Ph.D., M.P.H dell'istituto dell'occhio del Wilmer dell'università John Hopkins, notano che i loro risultati non sono necessariamente rappresentativi di tutte le facoltà di medicina, a causa di partecipazione più bassa nell'indagine dai banchi nel sud e del fuoco dello studio sui banchi allopatici.

Tuttavia, i banchi che hanno partecipato rappresentano più di 41.000 studenti di medicina nel 2018.

Punti seguenti

Il nuovo studio viene per volta dell'attenzione aumentata all'emissione dell'inabilità e della salubrità fra gli apprendisti medici.

Il AAMC è commesso al lavoro con le guide alle facoltà di medicina ed alle cliniche universitarie della nazione per modellare la cultura, stabilente la responsabilità e stanziante le risorse necessarie per migliorare l'accesso e l'inclusione per le persone con le inabilità.

Giovani di Geoffrey, Ph.D., Direttore senior degli affari e dei programmi di studente al AAMC

“I 2018 rapporto, accessibilità, inclusione e atto nella formazione medica: Le esperienze vive nei principianti e nei medici con le inabilità, servite da primo esame completo delle esperienze nei principianti medici con le inabilità ed hanno dato una voce agli studenti di medicina, residenti e medici con fisico, psicologico, sensitivo, l'apprendimento, o le inabilità croniche di salubrità,„ dice. “Dalla pubblicazione di questo rapporto, abbiamo cominciato a raccogliere i dati sulla percentuale degli studenti che auto-identificano come avendo un'inabilità e di se hanno richiesto e ricevuto le accomodazioni e stanno usando questi dati per fornire il supporto migliorato agli studenti.„

Meeks la propria istituzione ha assunto un impegno ad accomodare gli studenti ammessi con le inabilità.

“Al Michigan, siamo impegnati in un ambiente di apprendimento più incluso nel senso più completo della parola,„ dice Rajesh Mangrulkar, M.D., il decano di socio per formazione dello studente di medicina alla facoltà di medicina di U-M. “La ricerca cruciale e in corso che il Dott. Meeks ed il suo gruppo sta facendo la manifestazione che stiamo cominciando a muovere il ago di stampa sulla comprensione dell'esperienza viva per i nostri studenti di medicina che hanno sia inabilità evidenti che nonapparent. E mentre stiamo realizzando i progressi, molto più lavoro è richiesto affinchè noi sviluppi la cultura affinchè questi studenti prosperi e per svilupparsi; tutti per il miglioramento dei loro pazienti futuri.„

Gli autori già stanno conducendo ulteriore ricerca che andrà oltre la documentazione delle tariffe correnti della comunicazione e dell'accomodazione di inabilità. Stanno cercando di capire meglio le emissioni quali le traiettorie di carriera e le esperienze negli studenti di medicina con le inabilità ed il vantaggio potenziale ai pazienti di avere un medico che ha un'inabilità.

Source:
Journal reference:

Meeks, L. M. et al. (2019) Change in Prevalence of Disabilities and Accommodation Practices Among US Medical Schools, 2016 vs 2019. JAMA. doi.org/10.1001/jama.2019.15372