Piante medicinali: dai geni alle droghe

Mangiamo gli impianti, indossiamo i loro prodotti, li bruciamo per combustibile e li usiamo per costruire le nostre case. Gli impianti sono la base stessa del ciclo alimentare su terra. Sono egualmente la sorgente di ossigeno nell'atmosfera e una stanza del tesoro che contiene una miriade di composti che hanno effetti biologici sull'organismo. Alcuni di questi prodotti chimici sono prodotti come legittima difesa, per difendersi dai parassiti e dalle malattie. Altri attirano gli insetti ed i microorganismi verso gli impianti dell'aiuto per compire le varie fasi del loro ciclo di vita quale la riproduzione.

Famiglia della margherita (asteraceae). Credito di immagine: Istituto di Earlham
Famiglia della margherita (asteraceae). Credito di immagine: Istituto di Earlham (EI)

Il progetto BioGenome della terra è uno sforzo massiccio per scoprire la sequenza del DNA di tutte le specie animali e fungose conosciute del pianta, su terra, numerante circa 1,5 milione specie. Comprende una miriade di partner, compreso l'istituto di Earlham (EI). Questo istituto di ricerca si specializza nella genomica e nella biologia di calcolo. Ha un DNA avanzato ordinare il laboratorio che offre i flussi di lavoro multipli, quel complemento nella produzione della maschera accurata del genoma. Egualmente ha una sezione di computer molto grande che è messa a fuoco sulla ricerca di calcolo europea di scienze biologiche.

Questo istituto sta contribuendo al braccio BRITANNICO del progetto BioGenome della terra, definito il progetto dell'albero della vita di Darwin nel Regno Unito, che mira ad ordinare tutte e 66.000 le specie animali e vegetali BRITANNICHE. Come componente di questo lavoro sta esaminando i genoma dell'impianto per scoprire le nuove sostanze medicinali dagli impianti.

C'è una tradizione lunga di usando gli impianti come medicina. Per esempio, l'aspirina è venuto dalla corteccia dell'albero di salice, che è stato usato per lenire il dolore perché, come più successivamente è stata scoperta, ha contenuto l'acido salicilico. L'acido salicilico dell'acetile, che è aspirina, è la droga di meraviglia moderna per dolore ed infiammazione, ma è costruito sopra un rimedio piega.

Paclitaxel è un prodotto chimico usato per trattare il cancro, che viene da alcune specie di tasso. La digitale viene dall'impianto della digitale ed è usata per alleviare la debolezza del cuore in alcune circostanze.

La camomilla, l'aglio, lo zenzero, la curcuma, i ginseng, il gingko e la menta sono fra il numeroso altre piante medicinali che sono state usate sopra le generazioni per i loro beni curativi. Eppure gli scienziati appena hanno toccato le barriere delle ricchezze disponibili nel modo di guarigione dei composti in impianti.

Dott. Nicola Patron e Dott. Melissa Salmon, EI. Credito di immagine: Istituto di Earlham
Dott. Nicola Patron e Dott. Melissa Salmon, EI. Credito di immagine: Istituto di Earlham (EI)

Impianti pericolosi

In molte parti del mondo, ci sono abbondanza delle digitali e parecchie specie del salice da servire da sorgente di questi composti medicinali. L'emissione è che l'opzione dai vasti prati di fieno alla praticoltura intensiva ha causato all'quasi-estinzione delle grande molte specie di piante medicinali apprezzate.

Ciò ha stimolato lo studio presente ad esaminare gli impianti nel Regno Unito, a registrare la loro diversità ed a scoprire che i geni codificano le molecole che potrebbero avere gli scopi medici o essere utili industriale. Il punto d'inizio sarà con l'asteraceae, la famiglia di impianto che include la margherita comune. Oltre 900 specie da questa famiglia sono conosciuti per esistere nel Regno Unito. Alcuni di questi fa parte di medicina piega e sono stati indicati per avere beni antifungosi e citotossici. Molte specie quali arnica e la calendula sono state dimostrate per avere beni curativi feriti pure. I ricercatori sono riuscito a trovare alcune delle molecole quelle beni confer bioactive su questi impianti.

Famiglia della margherita (asteraceae). Credito di immagine: Istituto di Earlham
Famiglia della margherita (asteraceae). Credito di immagine: Istituto di Earlham (EI)

I ricercatori vogliono effettuare la caratterizzazione biochimica di vari prodotti chimici dell'impianto in queste specie ed ordinare il genoma per rintracciare i geni responsabili della loro produzione. Lo scopo è di scoprire che cosa rende gli impianti capaci di fabbricazione del questo tipo di composto chimico complesso ed usare questa conoscenza per sintetizzare queste molecole facendo uso dei sistemi biologici in futuro.

Implicazioni

Il patrono di Nicola del ricercatore dice del suo studio, “può aiutarci ad identificare e fare le nuove molecole per uso nella salubrità e nell'industria. Collegando i dati circa i prodotti chimici che sono fatti ed i geni che sono espressi, potremo identificare la diversità chimica sconosciuta come pure i geni usati per la loro biosintesi.„

Altri scienziati chime dentro, esprimendo la soddisfazione con il modo che il sequenziamento del genoma sta risultando essere immenso utile in natura di tornitura da usare per il bene comune di tutta la gente. Direttore Neil che di EI Corridoio dice, “la mia speranza è quello durante i dieci anni futuri avremo ordinato la vasta maggioranza dei genoma dell'impianto, aprente un tesoro trovato di tesoro delle vie che fanno i composti che possono essere utilizzati nella medicina ed in Biotech.„

Source:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, November 27). Piante medicinali: dai geni alle droghe. News-Medical. Retrieved on January 19, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20191127/Medicinal-plants-from-genes-to-drugs.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Piante medicinali: dai geni alle droghe". News-Medical. 19 January 2020. <https://www.news-medical.net/news/20191127/Medicinal-plants-from-genes-to-drugs.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Piante medicinali: dai geni alle droghe". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191127/Medicinal-plants-from-genes-to-drugs.aspx. (accessed January 19, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Piante medicinali: dai geni alle droghe. News-Medical, viewed 19 January 2020, https://www.news-medical.net/news/20191127/Medicinal-plants-from-genes-to-drugs.aspx.