ablazione MRI-guida di ultrasuono: migliore trattamento più sicuro per carcinoma della prostata

Il carcinoma della prostata può presto essere curato più efficacemente facendo uso dell'ultrasuono ai livelli terapeutici, senza gli effetti secondari significativi e distressing dei trattamenti più tradizionali. Un nuovo studio presentato il 2 dicembre 2019, presente il risultato di utilizzare ablazione messa a fuoco di ultrasuono nell'ambito di orientamento di MRI in una procedura novella che può essere seguita per trattare sia l'ingrandimento benigno che maligno della ghiandola di prostata.

Prova chiave di ablazione transuretrale MRI-Guida di ultrasuono (TULSA) in pazienti con carcinoma della prostata localizzato. Credito di immagine: RSNA
Prova chiave di ablazione transuretrale MRI-Guida di ultrasuono (TULSA) in pazienti con carcinoma della prostata localizzato. Credito di immagine: RSNA

Il carcinoma della prostata è il cancro principale negli uomini universalmente ed il secondo sulla lista degli uccisori del cancro negli uomini. La prostata, una piccola ghiandola che circonda l'uretra negli uomini, individuati appena fuori della vescica, è difficile da trattare per le crescite cancerogene mediante tecniche tradizionali, a causa della sua vicinanza del retto, dell'uretra e dei nervi al pene che lo passano.

La maggior parte delle tecniche tradizionali del trattamento contano sulla radioterapia o della chirurgia, ma queste non possono fare sempre il trucco. Inoltre, possono provocare gli effetti contrari seri quale l'incontinenza di urina, dell'impotenza e delle emissioni delle viscere.

Altre tecniche meno popolari come la radiofrequenza o l'ablazione del laser, o cryotherapy, ampiamente non sono state adottate a causa della loro esigenza di orientamento della rappresentazione e del controllo della temperatura avanzati.

Questo diagramma mostra l
Questo diagramma mostra l'ablazione controllata e precisa facendo uso di TULSA-PRO®.

ultrasuono MRI-guida

Un più nuovo metodo in grado di tenere il grande potenziale per il trattamento è ablazione transuretrale MRI-guida, o TULSA. Questo metodo è come minimo dilagante ed è basato sul collocamento accurato delle onde di ultrasuono ai dosaggi precisamente calcolati, al tessuto della prostata che mostra le anomalie, ma senza nuocere al tessuto sano circostante. L'uso dell'ultrasuono messo a fuoco ad alta intensità ondeggia per riscaldare le cellule tumorali fino a distruggerle essi siano corrente il meno metodo dilagante per eliminare fisicamente il tessuto cancerogeno da questa ghiandola. Le risonanze magnetiche sono fuse alle immagini di ultrasuono, per guidare il raggio dell'ultrasuono con la massima precisione. Questo trattamento è limitato attualmente ai cancri che non si sono sparsi oltre la prostata, ma può essere usato prima o dopo altri trattamenti, o dopo una radioterapia guastata.

Lo studio

I ricercatori hanno effettuato un'analisi sui risultati dopo trattamento di 12 mesi, dalla procedura come eseguito nei centri multipli, nell'ambito del test clinico di ablazione di TULSA-PRO® (TATTO). I dati sono stati ottenuti da 115 uomini dell'età media 65 anni. Tutti avevano localizzato il carcinoma della prostata limitato alla ghiandola, con il rischio basso o intermedio. Tutti sono stati trattati facendo uso di TULSA all'intera ghiandola, sopra una media di 51 minuto.

I risultati

Le prostate trattate hanno diminuito molto contrassegnato nella dimensione, da una media di Cu 39. cm prima del trattamento a circa Cu 4. cm in seguito. Il Cancro che potrebbe avere implicazioni cliniche in termini di loro dimensione o comportamento era inosservabile in 80% dei partecipanti dopo questo trattamento. In 65%, o in 72/111 degli uomini, una biopsia di esame dopo un anno non ha mostrato traccia di cancro. C'era un rapporto di riproduzione di 95% dei livelli di antigene prostata-specifico (PSA) nel sangue - PSA che è un biomarcatore per carcinoma della prostata. La tossicità era mancanza delle viscere ed e minima di complicazioni.

I ricercatori dicono che i risultati del trattamento con TULSA MRI-guida erano impressionanti. Il volume della ghiandola di prostata si è restretto vicino più di 90%, mentre l'impotenza ha provocato molto pochi pazienti e dell'incontinenza in virtualmente nessuno.

Come TULSA funziona

La base di TULSA è un emettitore a forma di bastoncino che entra in uretra maschio, portante 10 elementi che possono riguardare l'intera area della ghiandola di prostata di onde di ultrasuono. Secondo la posizione del tumore, uno o più di questi generatori di ultrasuono sono attivati per emettere le onde di ultrasuono per riscaldare il tessuto mirato a al punto di ablazione, o della distruzione.

La resistenza, la direzione e la forma del raggio automatizzato di ultrasuono sono regolamentate da un programma, che usa un algoritmo appropriato per regolare questi parametri. Inoltre, l'uso di uno scanner di MRI alloggiare l'intera procedura assicura che medici possano vedere che cosa è tempo reale d'avvenimento e valutare a quanto del tessuto sta distruggendosi e dove ed a che profondità.

Vantaggi

Dice il ricercatore Steven S. Raman, “a differenza con di altri sistemi di ultrasuono sul servizio, voi può riflettere il trattamento di ablazione di ultrasuono in tempo reale ed ottenere il feedback immediato di MRI della dose e dell'efficacia termiche. Potete gestire con molto più finezza dove state andando trattare, conservando la continenza e la funzione sessuale. In secondo luogo, potete fare questo per sia diffondete che localizzato il carcinoma della prostata e le malattie benigne, compreso l'iperplasia benigna.„

Ciò è un vantaggio immenso, confrontato ai sistemi tradizionali di ultrasuono usati al carcinoma della prostata dell'ossequio. Ancora migliore, l'non invasività della procedura significa che può essere fatta su una base del paziente esterno ed il tempo di recupero è quasi zero.

A seguito di TULSA, altri trattamenti possono ancora essere adottati a richiesta, compreso l'applicazione ripetuta di TULSA stessa come pure radioterapia o della chirurgia. TULSA può anche servire da metodo trattare i cancri localizzati non invadente dopo l'errore di radiazione.

Inoltre, lo studio indica che MRI potrebbe essere usato per riflettere i pazienti che hanno subito TULSA. I partecipanti allo studio corrente hanno avuti MRI ad un anno dopo il trattamento. i risultati hanno avuti un valore predittivo negativo di 96% - di 93% per cancro residuo. Cioè se il MRI non riuscisse a prendere il cancro, le probabilità che non ne c'erano effettivamente erano alte quanto 93% - 96%, rendendogli un metodo accurato per escludere la malattia ricorrente in pazienti.

Implicazioni

TULSA è stata approvata soltanto recentemente per uso nel carcinoma della prostata in Europa ed in U.S.A., gli ultimi sotto gli Stati Uniti FDA 510 (k) clausola. Più studi saranno necessari convalidare i risultati iniziali, ma in caso affermativo, potrebbe avanzare drammaticamente il trattamento sia dell'iperplasia prostatica benigna che del carcinoma della prostata.

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, December 02). ablazione MRI-guida di ultrasuono: migliore trattamento più sicuro per carcinoma della prostata. News-Medical. Retrieved on December 10, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20191202/MRI-guided-ultrasound-ablation-safer-better-treatment-for-prostate-cancer.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "ablazione MRI-guida di ultrasuono: migliore trattamento più sicuro per carcinoma della prostata". News-Medical. 10 December 2019. <https://www.news-medical.net/news/20191202/MRI-guided-ultrasound-ablation-safer-better-treatment-for-prostate-cancer.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "ablazione MRI-guida di ultrasuono: migliore trattamento più sicuro per carcinoma della prostata". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191202/MRI-guided-ultrasound-ablation-safer-better-treatment-for-prostate-cancer.aspx. (accessed December 10, 2019).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. ablazione MRI-guida di ultrasuono: migliore trattamento più sicuro per carcinoma della prostata. News-Medical, viewed 10 December 2019, https://www.news-medical.net/news/20191202/MRI-guided-ultrasound-ablation-safer-better-treatment-for-prostate-cancer.aspx.