Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Unire iperfini con la medicina di Penn per valutare nuova unità per i pazienti di idrocefalia di rappresentazione

Research Inc. iperfine si è unito con la medicina in uno studio clinico della ricerca del primo portatile del mondo, sistema a basso costo di Penn (MRI) di imaging a risonanza magnetica. Questa collaborazione esaminerà l'efficacia dell'unità iperfine nella cura dei pazienti con la idrocefalia.

La medicina di Penn è fra i primissimi centri medici per usare questo FDA 510 (K) - in attesa del sistema. Oltre a valutare la possibilità di pazienti della rappresentazione con la nuova unità, il gruppo della medicina di Penn valuterà la prestazione diagnostica del sistema iperfine confrontata agli alti commputer del campo MRI e scanner correnti (CT) di tomografia computerizzata.

La idrocefalia è una condizione medica in cui un'accumulazione anormale di liquido cerebrospinale (CSF) induce degli gli spazi ripieni di fluida del cervello ad essere ingrandetti. Ciò può piombo alle emicranie, vertigini, danno conoscitivo, perturbazioni di andatura e in casi gravi, anche herniation del cervello o morte.

Per trattare questa circostanza, un tubo intracranico o lo scambio può essere inserito per vuotare il CSF. A volte gli scambi devono essere regolato o sostituito, che richiede il CT o MRI clinico sistematico per riflettere. Vogliamo vedere se questo genere di unità può fornire un modo semplice, sicuro e redditizio seguire tali pazienti nell'ufficio di un medico. dovuto la mancanza di radiazione ionizzante ed apra la progettazione, può essere particolarmente utile per i bambini come pure la gente più anziana.„

Joel Stein, MD, PhD, neuroradiologist e assistente universitario di radiologia nella scuola di medicina di Perelman all'università della Pennsylvania

L'unità iperfine (POC) di punto-de-cura rappresenta le innovazioni multiple nella progettazione, nell'architettura ed in flusso di lavoro di MRI. È altamente portatile e spinge direttamente al lato del letto del paziente, inserire uno sbocco di parete elettrico standard ed è controllata via un iPad®. Il sistema iperfine è stato messo a punto durante gli ultimi cinque anni con lo scopo di rendere MRI accessibile in qualunque momento, dovunque, a tutto il paziente.

“Iperfine è stato fondato per aumentare l'accesso a MRI, per muovere MRI direttamente verso le linee di battaglia di cura clinica. Lungo la strada, abbiamo sormontato molti sfide di assistenza tecnica, di fisica e di progettazione ed ora, insieme alla medicina di Penn, siamo emozionanti e onorati per vedere come questi sforzi possono tradurre a cura innovatrice ed a maggior accesso per i pazienti,„ abbiamo detto Jonathan Rothberg, PhD, fondatore e presidente della ricerca iperfine.

Iperfine sta introducendo il suo sistema di POC MRI alla più vasta comunità del radiologo alla società radiologica dell'America settentrionale (RSNA) che si incontra il 1° dicembre fino al 5 dicembre al posto di McCormick in Chicago, IL, la cabina 7765 (corridoio del nord). L'unità iperfine è corrente 510 (K) - in attesa di e non disponibile per la vendita negli Stati Uniti.

Source: