Figlie delle donne con PCOS cinque volte più probabilmente sviluppare la sindrome nell'età adulta

Le figlie delle donne con la sindrome ovarica policistica (PCOS) sono cinque volte più probabili da essere diagnosticato con PCOS come adulti e la trasmissione generazionale è guidata dai livelli elevati durante la gravidanza, ricercatori dell'androgeno a Karolinska Institutet nel rapporto della Svezia. I loro risultati, che sono basati su basato sui registri e studi clinici come pure studi sugli animali di transgenerational, è pubblicato nella medicina della natura.

PCOS pregiudica più di dieci per cento delle donne dell'età fertile ed è caratterizzato dagli alti livelli degli androgeni (ormoni di sesso maschile), dei disordini di ovulazione e di concepimento delle difficoltà. La sindrome egualmente è associata con gli stati di salute mentale e un rischio notevolmente aumentato di diabete di tipo 2 e di obesità, che aggravano i sintomi. Mentre le cause di PCOS completamente non sono conosciute, l'ambiente uterino svolge un ruolo chiave.

In questo studio, i ricercatori all'istituto di Karolinska hanno combinato gli studi del mouse e dell'essere umano per accertare di come e di fino a che punto la sindrome è passata giù alle generazioni venenti. Ad uno studio basato a registrazione e uno studio di caso-control indicano che le figlie delle donne con PCOS sono cinque volte più probabili da sviluppare la sindrome nell'età adulta; hanno livelli elevati degli androgeni e l'obesità addominale mestruale irregolare come pure del ciclo, più alto BMI e più alta pressione sanguigna.

Negli studi sugli animali, i mouse incinti sono stati alimentati una dieta obesogenic e sono stati esposti agli alti livelli degli androgeni che imitano quelle circostanze osservate in donne incinte con PCOS. La loro prole poi è stata alimentata con una dieta regolare ed è stata riflessa nell'età adulta, cui a punto le femmine riproduttive ed i profili metabolici sono stati esaminati. Per scoprire se i sintomi del tipo di PCOS sono trasmessi alle generazioni venenti, quattro gruppi di questi mouse sono stati accoppiati per studiare il profilo riproduttivo e metabolico in prole di seconda generazione. Il trattamento di tutto poi è stato ripetuto affinchè una terza generazione indirizzi se un fenotipo di PCOS potrebbe essere trasmesso attraverso parecchie generazioni.

In questo modo potevamo dimostrare che la combinazione di livelli elevati dell'androgeno durante la gravidanza e la dieta obesogenic consumata dalle nonne ha un effetto deleterio sullo sviluppo fetale della seconda generazione, piombo alla restrizione intrauterina ed all'aborto della crescita parzialmente dovuto disfunzione della placenta, che è in conformità con le osservazioni precedenti delle donne con PCOS.„

Il professor Elisabet Stener-Victorin al dipartimento di fisiologia e di farmacologia, Karolinska Institutet, che guidato co lo studio con il professore associato ed il collega ministeriale Qiaolin Deng

I risultati indicano che il contributore principale alla trasmissione generazionale dei sintomi di PCOS è androgeni.

“Questo è un meccanismo biologico precedentemente sconosciuto che ci avviano per esplorare più dettagliatamente come le cellule germinali sono programmate dagli androgeni causare le figlie delle donne con PCOS che sviluppa i disordini riproduttivi e metabolici come adulti,„ dicono Qiaolin Deng.

Le analisi degli ovociti dei mouse hanno rivelato le alterazioni nell'espressione genica che sono comprese nella risposta di sforzo, nel diabete di tipo 2 e nella stabilità cellulari del DNA, cambiamenti che sono passati giù alle generazioni future. Alcuni di questi geni potrebbero anche essere identificati in siero dalle figlie delle donne con PCOS, che i ricercatori dicono potrebbero fornire i biomarcatori potenziali per la predizione del rischio aumentato di trasmissione di sindrome.

Source:
Journal reference:

Risal, S., et al. (2019) Prenatal androgen exposure and transgenerational susceptibility to polycystic ovary syndrome. Nature Medicine. doi.org/10.1038/s41591-019-0666-1.