Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il miele di Manuka combatte l'infezione in condimenti chirurgici

Ed ora, il miele di Manuka sta provando un gamechanger nella lotta contro le infezioni estremamente resistenti alla droga, secondo un nuovo studio pubblicato nelle frontiere del giornale.

Gli scienziati dicono che hanno sviluppato un modo di interposizione degli importi minuscoli del miele di Manuka fra i livelli chirurgici della maglia. La maglia incoraggia il tessuto molle che guarisce dopo il trauma o la chirurgia fornendo una superficie stabile per il supporto. Egualmente sono usati per fornire il supporto eccellente e durevole in una riparazione di ernia. Tuttavia, ingrani è egualmente ad infezione incline come gli spazi permettono che i batteri costituiscano e proliferino, spargentesi per sviluppare un biofilm micidiale sopra la maglia che è praticamente intrattabile.

Ciò significa che le infezioni post-chirurgiche sono più comuni in pazienti che usando la maglia, che richiede la loro ospedalizzazione ripetuta ed ha ripetuto i corsi degli antibiotici. Per rendere le cose peggiori, la resistenza a antibiotici lo ha reso ancor più difficile trattare tali infezioni.

Miele di Manuka. Credito di immagine: Liga Cerina/Shutterstock
Miele di Manuka. Credito di immagine: Liga Cerina/Shutterstock

Miele di Manuka

Il miele di Manuka è un miele molto costoso dalla Nuova Zelanda, fatta dagli api che si alimentano il nettare dall'albero selvaggio di Manuka (speci di Leptospermum). Questo miele presunto ha beni ancor più antimicrobici che il miele da altrove. Il miele è stato un condimento antibatterico antichissimo dovuto il contenuto del perossido di idrogeno che rilascia i prodotti chimici. Quando il perossido di idrogeno è eliminato, tuttavia, solo il miele di Manuka ha continuato a mostrare l'atto antibatterico in una schiera dei tipi differenti di mieli. Il miele con attività analoga egualmente è stato ottenuto da parecchie specie australiane di Leptospermum.

Il miele con alta attività del non perossido (NPA) è altamente richiesto come miele del medico-grado, poichè non si distrugge dalla catalisi degli enzimi in liquidi organici ed è stabile ad irradiazione gamma di sterilizzazione. Il NPA dell'antibatterico del miele di Manuka è dovuto la presenza del methylglyoxal composto (MgO), che si forma dal dihydroxyacetone composto (DHA) presente in nettare e convertito in MgO durante la maturazione del miele. Il livello di questa molecola in miele di Manuka è 100 o più cronometra più superiore a in altri tipi di mieli.

Il MgO è realmente un composto tossico, accelerante i cambiamenti in relazione con l'invecchiamento in collageno. Tuttavia, in miele di Manuka, può lavorare sinergico con altri composti per creare un effetto antibatterico novello e potente che può aiutare con la ferita che guarisce senza l'uso degli antibiotici.

Altri composti antibatterici in questo miele includono i flavonoidi e gli acidi aromatici. Gli studi in vitro hanno indicato che le culture resistenti del laboratorio di staphylococcus aureus della meticillina (MRSA) sono inibite dal miele di Manuka. Il meccanismo può comprendere la rottura della sintesi di una proteina chiamata Fabl, quello è essenziale per produrre gli acidi grassi stati necessari per la parete cellulare batterica. I ricercatori hanno richiesto più studi per delucidare quanto il miele di Manuka funziona esattamente in modo da possono usarlo per fornire il trattamento per le infezioni di MRSA ed altre infezioni resistenti agli antibiotici.

Miele e ferita cronica che guariscono

Molti test clinici hanno dimostrato il potenziale di miele di fornire un'alternativa ai trattamenti antibatterici correnti, particolarmente l'aumento di resistenza a antibiotici dappertutto. Con le ferite acute e croniche, la guarigione soddisfacente è pensata per accadere con l'uso del miele del medico-grado.  Tuttavia, le prove di alta qualità sono necessarie confermare questi risultati preliminari.

Il panino della maglia del miele

I ricercatori hanno usato la nanotecnologia per creare un panino in cui 8 livelli ciascuno - nanolayers del miele di Manuka ed a fatti pagare positivamente - di polimero fatto pagare sono stati sparpagliati negativamente sulla superficie della maglia. Ogni livello era appena 10-20 nanometro di spessore. La maglia è stata ricoperta così di nanocoating elettrostatico che impedisce l'allevamento batterico per fino a 3 settimane, dovuto l'ad emissione lenta del miele.

Perché i livelli nanosized? I ricercatori dicono che è di gestire la tariffa della versione del miele. “Troppo poco miele e non saranno abbastanza per combattere l'infezione ma troppo miele può uccidere le celle,„ secondo loro.

Le maglie poi sono state esposte ai vari batteri comuni responsabili delle infezioni nell'organismo, quali lo stafilococco, il MRSA resistente ed Escherichia coli. Si sono rivelate essere compatibili con i tessuti biologici come pure assicurare la protezione contro l'infezione per fino a 3 settimane - abbastanza tempo, dice i ricercatori, affinchè la ferita guarisse bene.

Implicazioni

Gli scienziati dicono le manifestazioni di questo lavoro quanto utile può essere di utilizzare il miele in innesti medici per impedire l'infezione. Dice il ricercatore Piergorgio Gentile, “il miele è stato usato per trattare le ferite infettate per le migliaia di anni ma questo è la prima volta è stato indicato per essere efficace all'infezione di combattimento in celle dall'interno dell'organismo.„

Al contrario, la creazione puntata su del lavoro più in anticipo stratificata similmente antibiotico-rilasciando i rivestimenti per proteggere gli innesti dall'infezione batterica è stata giudicata come non riuscire ad assicurare la protezione durevole, poichè potrebbe incoraggiare lo sviluppo dei ceppi batterici resistenti alla droga.

Source:

How a Manuka honey 'sandwich' could be the key to fighting infections - https://blog.frontiersin.org/2019/12/04/manuka-honey-sandwich-fighting-infections/

Journal reference:

Mancuso Elena, Tonda-Turo Chiara, Ceresa Chiara, Pensabene Virginia, Connell Simon D., Fracchia Letizia, Gentile Piergiorgio Potential of Manuka Honey as a Natural Polyelectrolyte to Develop Biomimetic Nanostructured Meshes With Antimicrobial Properties Frontiers in Bioengineering and Biotechnology, DOI 10.3389/fbioe.2019.00344, https://www.frontiersin.org/article/10.3389/fbioe.2019.00344

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, December 05). Il miele di Manuka combatte l'infezione in condimenti chirurgici. News-Medical. Retrieved on March 05, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20191205/Manuka-honey-fights-infection-in-surgical-dressings.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Il miele di Manuka combatte l'infezione in condimenti chirurgici". News-Medical. 05 March 2021. <https://www.news-medical.net/news/20191205/Manuka-honey-fights-infection-in-surgical-dressings.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Il miele di Manuka combatte l'infezione in condimenti chirurgici". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191205/Manuka-honey-fights-infection-in-surgical-dressings.aspx. (accessed March 05, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Il miele di Manuka combatte l'infezione in condimenti chirurgici. News-Medical, viewed 05 March 2021, https://www.news-medical.net/news/20191205/Manuka-honey-fights-infection-in-surgical-dressings.aspx.