Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'aggiunta del venetoclax per trapiantare il regime di condizionamento mostra la promessa in pazienti con i cancri mieloidi

Per i pazienti con i cancri mieloidi ad alto rischio subire un trapianto erogatore della cellula staminale, aggiungendo il venetoclax mirato a della droga ad un regime della droga dell'diminuire-intensità prima del trapianto è sicuro e non altera la capacità delle celle erogarici di mettere radici negli organismi beneficiari, uno studio piombo dai ricercatori di Dana-Farber Cancer Institute suggerisce. Lo studio sarà presentato oggi alla societàst di 61 americano della riunione annuale dell'ematologia (CENERE).

I risultati forniscono il supporto per l'uso di venetoclax prima di trapianto come modo aumentare le probabilità di successo del trapianto in questo gruppo di pazienti, hanno detto Jacqueline S. Garcia, MD, medico nel programma adulto di leucemia a Dana-Farbe'e primo autore dello studio.

Mentre un trapianto erogatore della cellula staminale può curare le malignità mieloidi quali la leucemia mieloide acuta (AML) e la sindrome myelodysplastic (MDS), pazienti di cui le celle del tumore portano determinate mutazioni genetiche o le anomalie cromosomiche hanno un ad alto rischio di ricaduta dopo trapianto. Vari approcci ad abbassare la probabilità della ricaduta sono allo studio. Uno comprende facendo uso di venetoclax, che richiede la morte di cellula tumorale bloccando la proteina BCL-2, come componente dei pazienti di condizionamento di regime riceve in preparazione di un trapianto erogatore della cellula staminale.

Il nuovo studio ha messo a fuoco sui pazienti che hanno subito i regimi di condizionamento dell'diminuire-intensità, che usano le dosi più in basso, meno tossiche della radioterapia e della chemioterapia. Mentre tali regimi uccidono meno cellule tumorali che i trattamenti “myeloablative„ tradizionali, sono più delicati sull'organismo e sono utilizzati in pazienti sopra l'età 60.

Nella ricerca precedente, abbiamo indicato che aggiungere il venetoclax alle droghe di leucemia produce un aumento molto grande nell'attività di anti-leucemia. Abbiamo supposto che il venetoclax promuovesse l'effetto anti-leucemico di condizionamento della chemioterapia e quindi per diminuire il rischio di ricaduta senza produrre la tossicità eccessiva.„

Jacqueline S. Garcia, MD, medico nel programma adulto di leucemia a Dana-Farbe'e primo autore dello studio

Lo studio ha fatto partecipare nove pazienti con AML ad alto rischio o i MDS che sono stati raccomandati per un trapianto erogatore della cellula staminale. In un test clinico di fase I, ha ricevuto il venetoclax con il fludarabine e il busulfex delle droghe della chemioterapia come un regime di condizionamento e poi ha subito un trapianto erogatore della cellula staminale.

“Abbiamo trovato che il venetoclax può aggiungersi sicuro all'diminuire-intensità standard che condiziona senza impedire l'abilità dei neutrofili erogatori [un tipo di globulo bianco] a engraft,„ Garcia abbiamo specificato.

Poiché i pazienti sono di appena sei mesi eliminati da trapianto, è troppo in anticipo per sapere se il nuovo regime diminuisse la probabilità della ricaduta, Garcia ha notato, ma il fatto che le celle erogarici engrafted - provato dai conteggi dei globuli dei pazienti - è un segno d'incoraggiamento. Non c' è stato un segnale della tossicità al di sopra di che cosa è preveduta con l'diminuire-intensità standard che condiziona, compreso le tariffe della malattia del trapianto contro l'ospite. Per più ulteriormente minimizzare il potenziale per la ricaduta, la prova è nell'ambito di un emendamento per permettere che i partecipanti di prova ricevano la terapia di manutenzione del trapianto del paletto del venetoclax basso della dose e del azacytidine della droga della chemioterapia.