Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La disfunzione mitocondriale può essere alla base della debolezza di muscolo prolungata dopo sepsi

Il danneggiamento dei mitocondri di produttore d'energia può essere alla base della debolezza di muscolo prolungata che segue un termine del tipo di sepsi in mouse, secondo un nuovo studio pubblicato oggi nel eLife.

I risultati possono spiegare perché gli esseri umani lottano per riacquistare la resistenza dopo il ripristino di sepsi e suggeriscono la necessità per l'antiossidante o altri trattamenti alternativi di riparare la salubrità del muscolo.

La sepsi è il risultato di un'infezione che gli entrare nella circolazione sanguigna e causa ad una risposta immunitaria esagerata, compreso danno nocivo dell'organo e di infiammazione. Con terapia intensiva e l'ospedalizzazione prolungata, qualche gente può sopravvivere alla circostanza. Ma i superstiti possono affrontare la debolezza cronica ed affaticarlo e trovare difficile ritornare a lavoro e ad altre attività normali.

“I ricercatori precedentemente non avevano potuti studiare le cause della debolezza a lungo termine perché i modelli animali che catturano gli effetti a lungo termine di sepsi non sono esistito,„ spiega l'autore principale Allison Owen, PhD, che ha condotto la ricerca come studente di PhD all'università di Kentucky a Lexington, Stati Uniti ed è ora un ricercatore postdottorale al centro medico di Vanderbilt University a Nashville, Tennessee, Stati Uniti.

Per indirizzare questo, Owen ed i suoi colleghi hanno sviluppato e studiato un modello del mouse della debolezza di muscolo dopo il ripristino di sepsi. Hanno confermato che la forza muscolare diminuita nei mouse non è stata causata da una perdita di muscolo. Egualmente hanno cercato i segni di infiammazione in corso nei muscoli che potrebbero contribuire alla debolezza e trovare che questa non è sembrato essere la causa.

Invece, hanno scoperto che i mitocondri di produttore d'energia nelle celle di muscolo degli animali erano anormali e dati segni di danno ossidativo in corso. “Questo suggerisce che la debolezza di muscolo cronica fra i superstiti di sepsi non sia dovuto il muscolo che spreca, ma piuttosto causato dalla perdita di qualità di muscolo,„ Owen dice.

Mentre correnti i trattamenti affinchè lo scopo della debolezza di post-sepsi aiutino i pazienti a ricostruire la massa del muscolo, questi risultati suggeriscono la necessità per le terapie antiossidanti o altri trattamenti di riparare la salubrità mitocondriale in muscoli.

Questo lavoro può finalmente avvantaggiare milioni di superstiti di sepsi che sono scaricati dall'ospedale ogni anno e debolezza e fatica fisiche prolungate esperienza. Fornisce la prova che le strategie terapeutiche hanno puntato su riparare la salubrità mitocondriale, oltre a riparare la massa del muscolo, può permettere che i superstiti riacquistino la resistenza e migliorare la loro qualità di vita dopo sepsi.„

Hiroshi Saito, PhD, autore senior, professore nel dipartimento di chirurgia all'università di Kentucky

Source:
Journal reference:

Owen, A.M., et al. (2019) Chronic muscle weakness and mitochondrial dysfunction in the absence of sustained atrophy in a preclinical sepsis model. eLife. doi.org/10.7554/eLife.49920.