Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'aiuto di decisione online fornisce più conoscenza circa i vantaggi di ordinamento genomica

Un aiuto di decisione sviluppato per supportare i pazienti che subiscono l'ordinamento genomica può diminuire il lasso di tempo dei pazienti spende parlare con i consulenti genetici sovraccaricati mentre aiutavano loro erano più informati circa i vantaggi di ordinamento, suggerisce uno studio dall'ospedale di St Michael.

Pubblicato nella genetica nella medicina, la Gazzetta ufficiale dell'istituto universitario americano della genetica medica e la genomica (ACMG), lo studio hanno valutato l'efficacia del Consigliere di genomica, un aiuto di decisione online interattivo destinato per guidare i pazienti che hanno fatti il loro ordinare genoma e stanno offrende informazioni mediche supplementari rivelarici dall'ordinamento.

Generalmente, i pazienti subiscono l'ordinamento genomica da imparare circa uno stato che particolare possono avere -- ma la prova egualmente rivela i risultati secondari o fortuiti, un mare di altri dati che possono o non possono presentare il disturbo delle notizie circa il rischio di una persona per sviluppare le emissioni di salubrità supplementari.

Per esempio, una persona potrebbe fare il loro ordinare genoma per valutare la malattia di cuore e scoprire che hanno una malattia neuromuscolare come pure un ad alto rischio per le emissioni del cuore. Un altro potrebbero avere loro genoma ordinato come componente di uno studio su fibrosi cistica - un'affezione polmonare genetica - e scoprirle egualmente hanno alterazioni in un gene che influenza il cancro.

Quando cominciate aprire il vaso di Pandora per trovare una cosa che avete voluto conoscere circa il vostro genoma, voi potreste trovare più di avete negoziato per. Le linee guida cliniche raccomandano che i clinici si impegnino nel processo decisionale comune con i pazienti circa la ricezione dei risultati secondari prima dell'ordinamento. Con i vincoli attuali sul tempo dei consulenti genetici, c'è un'esigenza dei modi meno risorsa-intensi fornire la formazione ed il supporto decisionale.„

Dott. Yvonne Bombard, scienziato all'istituto di conoscenza di Li Ka Shing dell'ospedale di St Michael, che piombo la creazione del Consigliere di genomica

Lo studio del Dott. Bombard ha trovato che i pazienti che hanno usato il Consigliere di genomica hanno dovuto spendere 24 minuti più di meno che parlano con un consulente genetico che coloro che non ha acceduto allo strumento. Coloro che ha usato il Consigliere di genomica egualmente hanno detto che erano più informate circa i vantaggi di ordinamento.

Ciò è la prova controllata ripartita con scelta casuale in primo luogo conosciuta per valutare quella selezione dei pazienti adulti delle guide di decisione un aiuto dei risultati secondari dall'ordinamento genomica. Cento trentatre pazienti sono stati ripartiti con scelta casuale. Il braccio di intervento ha usato il Consigliere di genomica per selezionare le categorie di risultati che secondari hanno desiderato ricevere, mentre i partecipanti di controllo hanno parlato ad un consulente genetico per fare la loro selezione.

Mentre l'aiuto di decisione non ha fatto diminuire il conflitto decisionale rispetto al consiglio genetico da solo, ha provocato le più brevi conversazioni con i consulenti e un'più alta conoscenza di ordinamento dei vantaggi.

“Con questo studio, abbiamo prova che il nostro aiuto di decisione ha il potenziale di indirizzare uno spazio critico che esiste nell'ordinamento genomica,„ il Dott. Bombard ha detto.

“Poichè l'ordinamento genomica diventa più popolare in varie specialità, raggiungenti la conoscenza migliore di genomica con meno risorse e meno tempo passato con i consulenti genetici è significativamente un vantaggio che cruciale il Consigliere di genomica fornisce.„

Il Dott. Bombard ed il suo gruppo ha cominciato esaminare i modi mettere a punto i metodi adattati ai bisogni pazienti di sostegno durante e dopo l'ordinamento genomica. Stanno lavorando alla versione 2,0 del Consigliere di genomica, che trasformerà l'aiuto in uno strumento di supporto digitale adattabile, interattivo, paziente-centrato di decisione facendo uso di intelligenza artificiale personalizzarla ha basato sulle preferenze, sui valori, sul saper leggere e scrivere di salubrità e sulle esperienze pazienti.