Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Radioterapia da solo trovata per essere redditizio per il trattamento di DCIS

Il tumore in situ duttale (DCIS) rappresenta un quinto delle casse del cancro al seno negli Stati Uniti, secondo l'associazione del cancro americana. Poichè è un modulo non invadente di cancro al seno, ci sono le implicazioni che la malattia potenzialmente più è trattata - particolarmente in quelle con i più piccoli, tumori più favorevoli (anche conosciuti come il buon-rischio DCIS). Che cosa è creduto per essere in un'analisi primo de suo gentile della redditività, l'istituto del Cancro di Rutgers dei ricercatori del New Jersey ed altri collaboratori hanno valutato tutte le strategie del trattamento per sia il standard-rischio che il buon-rischio DCIS. Hanno trovato che il trattamento il più comunemente raccomandato di combinazione per DCIS rappresenta la cura di basso valore, mentre la radioterapia da solo era redditizia.

L'autore principale APAR Gupta del lavoro, MD, residente di oncologia di radiazione alla facoltà di medicina di Rutgers Robert Wood Johnson e Bruce G. Haffty, MD, ms, professore e presidenza, dipartimento di oncologia di radiazione all'istituto del Cancro di Rutgers, facoltà di medicina di Rutgers Robert Wood Johnson e facoltà di medicina di Rutgers New Jersey; ed il rettore del socio per i programmi del cancro all'istituto del Cancro di Rutgers, divide più sui risultati che fa parte di una presentazione del manifesto al simposio del cancro al seno di San Antonio questa settimana.

Q: Perché è questo argomento importante da esplorare?

A: DCIS è un modulo molto in anticipo di cancro al seno - celle anormali dentro le condotte del latte. Eppure nella maggior parte dei casi è trattato lo stesso modo che il cancro al seno in anticipo è: con chirurgia, il trattamento radioattivo e la terapia ormonale per cinque anni. Molte prove hanno trovato che questa combinazione di trattamento piombo alle più alte tariffe della maturazione ed ai tassi d'espansione più bassi ad un tumore invasivo potenzialmente letale. Tuttavia, la più nuova ricerca ha indicato che in effetti alcuni di questi tumori pre-dilaganti hanno tariffe molto basse di ricorrenza e se ricorrono, può essere trattato con successo a quel tempo. Così alcuni pazienti potenzialmente più stanno curandi per DCIS, piombo non solo alle più alte spese sanitarie ma anche agli effetti secondari inutili dal trattamento. Ci possono essere modi trattare DCIS che ancora permettono alle tariffe molto alte della maturazione mentre diminuiscono la lunghezza e l'intensità del trattamento per molti pazienti.

Q: Dicaci circa il lavoro e che cosa voi ed i vostri colleghi hanno trovato.

A: Abbiamo condotto un'analisi della redditività, che utilizza i rischi d'incorporazione di una ricorrenza del modello dipendente dal tempo, i costi e gli effetti secondari, per esaminare i rischi ed i vantaggi di ogni strategia del trattamento per i pazienti che hanno hanno subito l'asportazione chirurgica per DCIS. Per quelli con lo standard o il buon-rischio DCIS, abbiamo trovato che il trattamento di combinazione della radioterapia e della terapia ormonale non era redditizio, in gran parte perché il miglioramento relativamente piccolo nel rischio di ricorrenza accordato dagli ormoni non ha superato il detrimento in peso nella qualità di vita che ha portato con cinque anni di trattamento quotidiano. Quindi, per il standard-rischio DCIS, la radioterapia da solo era la strategia del trattamento più redditizia, significante che era l'opzione del trattamento con una combinazione ottimale di effetti del trattamento e di costi a lungo termine.

I risultati sono più sfumati per il buon-rischio DCIS, che è associato con i rischi più bassi di ricorrenza. Per questi pazienti, abbiamo trovato che la radioterapia da solo era soltanto redditizia per i più giovani pazienti, che hanno più tempo di sviluppare una ricorrenza, o per quei pazienti che sono desiderosi di ricevere il trattamento completo. Per coloro che è più vecchio o che deriverebbero di meno di un vantaggio di qualità di vita dalla radioterapia (per esempio, pazienti che sono ansiosi circa gli effetti secondari), l'osservazione era in effetti l'opzione più redditizia. In nessun caso era la terapia ormonale da solo redditizia, sebbene questa a volte fosse prescritta per i pazienti con il buon-rischio DCIS che non desiderano ricevere la radioterapia. I nostri risultati indicano che questi pazienti deriverebbero il più notevole vantaggio dall'osservazione piuttosto che la terapia ormonale da solo.

Q: Perché sono questi risultati significativi?

A: Questi risultati sono importanti nell'aiuto noi riesaminare i trattamenti che raccomandiamo. Mentre là è ripartito con scelta casuale, prova del Livello uno per supportare il trattamento di combinazione per tutti i tipi di DCIS, non può necessariamente rappresentare la migliore decisione del management quando considera il trattamento costa ed effetti secondari. Più ulteriormente, nella nostra età di medicina personale, è particolarmente importante considerare le preferenze pazienti e poi adattare di conseguenza i trattamenti, piuttosto che attaccando ad un approccio unitaglia. Allo stesso tempo, sta aumentando l'esame accurato all'interno del sistema sanitario alla redine nei costi e consegna i trattamenti che sono trovati per essere valore alto; cioè trattamenti in cui i vantaggi a lungo termine superano i costi a lungo termine. Questi risultati contribuiscono ad informare egualmente i pazienti ed i fornitori che la radioterapia da solo, o persino l'osservazione, può essere gestione sufficiente per determinati tipi di DCIS.

  1. Wapnir IL, Dignam JJ, Fisher B, PE di Mamounas, Anderson SJ, TB di Julian, et al. risultati a lungo termine delle ricorrenze ipsilateral dilaganti del tumore del petto dopo che il lumpectomy in NSABP B-17 e B-24 ha ripartito le probabilità sui test clinici per DCIS. Cancro nazionale Inst di J. 2011; 103(6): 478-488.
  2. McCormick B, inverno K, Hudis C, HM di Kuerer, Rakovitch E, Smith BL, et al. RTOG 9804: una prova ripartita con scelta casuale futura per il tumore in situ duttale di buon-rischio che paragona radioterapia all'osservazione. J Clin Oncol. 2015; 33(7): 709-15.