Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati sviluppano un approccio per vaccinare contro infiammazione dell'intestino

La malattia di viscere infiammatoria (IBD) è un termine generico che descrive molti disordini che comprendono l'infiammazione cronica dell'apparato digerente, compreso colite ulcerosa ed il morbo di Crohn. Queste circostanze sono legate a determinate alternative nella flora dell'intestino.

L'apparato digerente è colonizzato da miliardi di batteri e di altri microrganismi che svolgono i ruoli chiave ed utili. Tuttavia, se questi organismi sono gestiti impropriamente, come in dysbiosis, può piombo ad una grande selezione delle malattie infiammatorie croniche.

In pazienti con queste circostanze, hanno diminuito la diversità batterica nel microbiota dell'intestino, con gli alti livelli dei batteri che producono una proteina chiamata flagellin, che può facilitare l'invasione di microbiota nelle mucose ed attivare l'espressione genica pro-infiammatoria.

Nel tratto intestinale, c'è un livello sterile di mucoso che copre la parete. La parete funge da barriera della batterio-resistenza fra l'organismo e l'apparato digerente interno, quindi, assicuranti la protezione da infiammazione. L'organismo ha suo proprio modo di protezione contro il flagellin poiché gli studi nel passato hanno indicato che determinati anticorpi sono trovati nel livello mucoso.

Ora, un nuovo studio, pubblicato nelle comunicazioni della natura del giornale, riferisce quell'immunizzazione mirata a contro il flagellin, la proteina che forma l'annesso che permette alla mobilità batterica, può fornire il vantaggio nell'alterazione della flora intestinale, diminuente la capacità dei batteri di avviare l'infiammazione, che può proteggere l'organismo dalle malattie infiammatorie croniche.

I ricercatori precedentemente avevano trovato che una caratteristica comune della flora dell'intestino collegata ad infiammazione è un livello aumentato di espressione di flagellin da determinate specie batteriche. Ciò può piombo i batteri penetrare le mucose intestinali ed alterare l'omeostasi.

Sventri i batteri, la flora dell
Batteri dell'intestino, flora dell'intestino, illustrazione del microbiome 3D. Credito di immagine: Membro/Shutterstock di anatomia

Vaccinando contro le malattie infiammatorie croniche

Pionieristico a dai ricercatori all'istituto per le scienze biomediche ed all'istituto di neuroscienza alla Georgia State University, lo studio suggerisce che quello mirare al flagellin possa potenzialmente aprire la strada vaccinare contro le malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale, quali le malattie di viscere infiammatorie, la sindrome metabolica e l'obesità.

“L'amministrazione del flagellin e forse di altri antigeni batterici, ha il potenziale di vaccinare contro una schiera delle malattie connesse con e guidato tramite infiammazione dell'intestino,„ il Dott. Benoit Chassaing, assistente universitario nell'istituto della neuroscienza e l'istituto per le scienze biomediche allo stato della Georgia ed allo studio senior crea, detto.

“Questo lavoro è un proof of concept e dimostra che l'addestramento mirato a del sistema immunitario può proteggere da una schiera delle malattie infiammatorie croniche. Tuttavia, il lavoro significativo ora è necessario per verificare altri antigeni, altri itinerari di immunizzazione ed i modelli infiammatori supplementari come pure la pertinenza umana di questi risultati,„ ha aggiunto.

Per arrivare ai loro risultati e per verificare la loro ipotesi, i mouse immunizzati ricercatori con il flagellin per indurre una risposta immunitaria adattabile in modo dall'organismo possono produrre gli anticorpi. La flora intestinale alterata anche indicata vaccinata mouse, che è stata associata con uno stato infiammatorio più basso.

Inoltre, un'analisi dettagliata degli intestini e non appena livelli in diminuzione indicati microbiota di batterici che esprimono forte il flagellin, ma anche di essere assente nelle mucose intestinali, confrontate al gruppo unvaccinated. Flagellin egualmente è stato legato ad indurre i disordini comuni quale l'obesità ed il diabete, il gruppo ha provato il vaccino sui mouse che consumano una dieta ad alta percentuale di grassi. Hanno trovato che i mouse vaccinati erano protetti dall'obesità mentre il gruppo unvaccinated ha sviluppato l'obesità.

“Così, l'amministrazione del flagellin e forse altri antigeni del pathobiont, possono confer una certa protezione contro le malattie infiammatorie croniche,„ i ricercatori hanno scritto sul documento.

I ricercatori pianificazione sviluppare delle le nanoparticelle ripiene flagellin ingestible più ulteriormente per intraprendere gli studi e per sviluppare i nuovi modi presentare il vaccino. Gli ulteriori esperimenti ed analisi sono sul modo, con le pianificazioni della prova il vaccino sugli animali con le malattie infiammatorie croniche o i disordini metabolici.

Journal reference:

Tran, H.Q., Ley, R.E., Gewirtz, A.T. et al. Flagellin-elicited adaptive immunity suppresses flagellated microbiota and vaccinates against chronic inflammatory diseases. Nat Commun 10, 5650 (2019) doi:10.1038/s41467-019-13538-y, https://www.nature.com/articles/s41467-019-13538-y

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2019, December 12). Gli scienziati sviluppano un approccio per vaccinare contro infiammazione dell'intestino. News-Medical. Retrieved on September 29, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20191212/Scientists-develop-an-approach-to-vaccinate-against-gut-inflammation.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Gli scienziati sviluppano un approccio per vaccinare contro infiammazione dell'intestino". News-Medical. 29 September 2020. <https://www.news-medical.net/news/20191212/Scientists-develop-an-approach-to-vaccinate-against-gut-inflammation.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Gli scienziati sviluppano un approccio per vaccinare contro infiammazione dell'intestino". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191212/Scientists-develop-an-approach-to-vaccinate-against-gut-inflammation.aspx. (accessed September 29, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2019. Gli scienziati sviluppano un approccio per vaccinare contro infiammazione dell'intestino. News-Medical, viewed 29 September 2020, https://www.news-medical.net/news/20191212/Scientists-develop-an-approach-to-vaccinate-against-gut-inflammation.aspx.