Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori trovano che molti disordini psichiatrici dividono le stesse varianti del gene

Un gruppo internazionale dei ricercatori ha trovato che molti disordini psichiatrici dividono un insieme comune e specifico delle varianti del gene.

salute mentale geneticaCredito di immagine:  GrAl/Shutterstock.com

I ricercatori dal policlinico di Massachusetts (MGH) e dal consorzio psichiatrico di genomica hanno identificato più di 100 varianti genetiche che contribuiscono allo sviluppo di più di uno stato di salute mentale.

L'identificazione delle varianti multiuso del gene ha potuto fornire le nuove bugne nella prevenzione e nel trattamento dei disordini psichiatrici.

La comprensione come le variazioni genetiche specifiche possono contribuire ad una vasta gamma di malattie può dirci qualcosa circa il grado a cui questi disordini possono avere una biologia comune.„

Autore senior, Giordania Smoller

Un punto importante verso il miglioramento diagnosi e del trattamento

Un gene è una sequenza specifica dei nucleotidi lungo un segmento di DNA e tutto il cambiamento in quella sequenza produce una variante o una mutazione del gene che possono pregiudicare il rischio di malattia. Molte mutazioni pregiudicano il rischio per determinati disordini psichiatrici, ma tali varianti sono spesso “pleiotropiche,„ significando essi hanno molte influenze differenti.

Smoller dice quello che identifica quale influenza di varianti il rischio per più di un disordine psichiatrico è un punto importante verso il miglioramento la diagnosi e del trattamento di queste circostanze.

Come riportato nella cella del giornale, il gruppo ha svolto uno studio genoma di ampiezza di associazione sui dati disponibili per 232,964 persone ha diagnosticato con almeno uno di otto disordini psichiatrici comuni e di 494.162 comandi sani. Gli otto disordini psichiatrici erano anoressie nervose, deficit di attenzione/disordine dell'iperattività, disordine di spettro di autismo, disordine bipolare, la depressione principale, disordine ossessivo, la schizofrenia e sindrome di Tourette.

La meta-analisi attraverso questi otto disordini ha identificato 109 varianti del gene che sono state associate con almeno due disordini psichiatrici, compreso 23 varianti che hanno avute effetti pleiotropici su quattro o più disordini e 11 che hanno avuti effetti antagonistici sui disordini multipli.

Dividendo i disordini in tre gruppi in relazione con genetica

Con determinati disordini che dividono molte varianti, i ricercatori potevano dividerle in tre gruppi di circostanze in relazione con genetica: quelli caratterizzati dai comportamenti compulsivi (anoressie nervose, disordine ossessivo e, in misura inferiore, sindrome di Tourette); umore e disordini psicotici (disordine bipolare, depressione principale e schizofrenia) e disordini neurodevelopmental di presto-inizio (disordine di spettro di autismo, ADHD e sindrome di Tourette).

“Questi risultati hanno implicazioni importanti per nosologia psichiatrica, lo sviluppo della droga e la previsione di rischio,„ scrive il gruppo.

Lo studio egualmente ha trovato che le varianti pleiotropiche sono state situate all'interno dei geni che cominciano mostrare l'espressione aumentata nel secondo acetonide della gravidanza e svolgere i ruoli importanti nei trattamenti neurodevelopmental.

L'autore principale, Phil Lee, dice quello conoscente quale aumento di varianti del gene il rischio per i disordini psichiatrici multipli fornisce le nuove bugne circa le vie biologiche che contribuiscono alla malattia mentale.

L'apprendimento come i disordini sono relativi ad un livello biologico può informare come classifichiamo e diagnostichiamo gli stati di salute mentale.„

Autore principale, Phil Lee

Smoller dice che i risultati potrebbero anche fornire le bugne importanti per la prevenzione ed il trattamento dei disordini psichiatrici. “Nella misura in cui questi geni possono avere vasti effetti, potrebbero essere obiettivi potenziali per sviluppare i nuovi trattamenti che potrebbero avvantaggiare le circostanze multiple,„ lui concludono.

Source:
Journal reference:

Cross-Disorder Group of the Psychiatric Genomics Consortium (2019). Cell. Genomic Relationships, Novel Loci, and Pleiotropic Mechanisms across Eight Psychiatric Disorders. DOI: https://doi.org/10.1016/j.cell.2019.11.020

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, December 13). I ricercatori trovano che molti disordini psichiatrici dividono le stesse varianti del gene. News-Medical. Retrieved on June 04, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20191213/Researchers-find-many-psychiatric-disorders-share-the-same-gene-variants.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "I ricercatori trovano che molti disordini psichiatrici dividono le stesse varianti del gene". News-Medical. 04 June 2020. <https://www.news-medical.net/news/20191213/Researchers-find-many-psychiatric-disorders-share-the-same-gene-variants.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "I ricercatori trovano che molti disordini psichiatrici dividono le stesse varianti del gene". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191213/Researchers-find-many-psychiatric-disorders-share-the-same-gene-variants.aspx. (accessed June 04, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. I ricercatori trovano che molti disordini psichiatrici dividono le stesse varianti del gene. News-Medical, viewed 04 June 2020, https://www.news-medical.net/news/20191213/Researchers-find-many-psychiatric-disorders-share-the-same-gene-variants.aspx.