Lo studio esamina come le abitudini dietetiche presidenziali possono pregiudicare le scelte dell'alimento del pubblico

Dai fisici medici presidenziali a salubrità improvvisa spaventa, la salubrità del comandante - dentro - garners del capo molta attenzione di media negli Stati Uniti. Uno studio recente da un ricercatore di Penn State esaminato come la tenerezza riferita di Presidente Donald Trump per alimenti a rapida preparazione può pregiudicare la percezione del pubblico di alimenti a rapida preparazione e della probabilità, in base alle loro abitudini di media, una potrebbe approvvigionare alcuno.

Lo studio, recentemente pubblicato nell'appetito del giornale, trovato quella gente che presta più attenzione a copertura mediatica circa la dieta di Trump è più probabile osservare gli alimenti a rapida preparazione come opzione accettabile sotto il profilo sociale del pasto. Egualmente sono più probabili mangiare gli alimenti a rapida preparazione nell'immediato futuro, secondo dello studio la Jessica Myrick autore, professore associato degli studi di media a Donald P. Bellisario College di Penn State delle comunicazioni.

Mentre l'esame fisico di Trump 2018 ha riferito il Presidente per essere “nella salubrità eccellente,„ Myrick era curioso che effetto la sua dieta ampiamente riferita di alimenti a rapida preparazione -- la quale ricerca precedente ha legato a salubrità difficile -- ha potuto avere sul grande pubblico.

Quando cumulate quegli effetti attraverso l'intera popolazione degli Stati Uniti, questi dati suggeriscono che ci potrebbe essere danno causato alla salute pubblica incoraggiando molti Americani a mangiare gli alimenti a rapida preparazione.„

Jessica Myrick, l'autore dello studio

Secondo i ricercatori, Trump non è il primo Presidente di cui le abitudini alimentari abbiano fatto metta in evidenza. L'ex presidente Bill Clinton egualmente ha avuto un'inclinazione per alimenti a rapida preparazione prima di subire l'ambulatorio quadruplo di esclusione nel 2004 ed il vegano diventante successivo. L'ex presidente Barack Obama e prima signora Michelle Obama ha promosso il cibo sano ed ha iniziato un orto per i motivi della Casa Bianca.

Ma Myrick ha detto che il paesaggio di media da allora è cambiato drammaticamente ed il ricorso di Trump a Twitter per comunicare -- tra altri avanzamenti importanti nella comunicazione digitale -- discute il suo caso particolarmente unico.

Myrick ha esaminato più di 1.000 Americani in un'indagine nazionalmente rappresentativa. Ha confrontato l'attenzione dei dichiaranti ai media -- compreso gli articoli circa le abitudini alimentari di Trump -- con la relazione “parasocial„ dei dichiaranti con il Presidente. Le relazioni di Parasocial sono fra due genti che non si conosce -- come la relazione di un ventilatore con una celebrità o un politico.

Lo studio egualmente ha paragonato quei risultati agli atteggiamenti del dichiarante verso alimenti a rapida preparazione -- la sua accettabilità ed i dichiaranti di probabilità ordinerebbero gli alimenti a rapida preparazione nell'immediato futuro.

Dopo avere analizzato i dati, Myrick ha trovato che l'attenzione ai media circa Trump riferito la dieta era un più forte preannunciatore delle intenzioni di mangiare gli alimenti a rapida preparazione che tutto il fattore demografico, compreso il livello di formazione, la corsa, l'età, il genere o il reddito.

“I risultati egualmente mostrano che per sia i repubblicani che Democratici, la maggior attenzione a copertura mediatica della dieta di Trump è stata collegata con più atteggiamenti positivi verso alimenti a rapida preparazione,„ Myrick hanno detto. “Tuttavia, per i repubblicani, questa relazione era quasi due volte forte, significando che poichè l'attenzione a copertura mediatica della dieta di Trump aumenta, i repubblicani sono più rapidi riferire gli atteggiamenti positivi verso alimenti a rapida preparazione di Democratici.„

Per le persone che non hanno identificato come qualsiasi appartenenza politica, non c'era relazione fra l'attenzione a copertura della dieta del Presidente e gli atteggiamenti nei confronti di alimenti a rapida preparazione.

Myrick ha detto che lo studio fornisce l'orientamento per i trasmettitori, particolarmente quelli che lavorano nel settore di salute pubblica. I fattori sociali e le diverse preferenze pregiudicano la scelta dietetica. Quando le figure politiche importanti o altri newsmakers sono riferiti per scegliere una dieta non sana, può pregiudicare le scelte dietetiche dei consumatori di notizie pure, che possono influenzare la salubrità del at large pubblico, lei ha aggiunto.

Source:
Journal reference:

Myrick, J.G. (2019) Connections between viewing media about President Trump's dietary habits and fast food consumption intentions: Political differences and implications for public health. Appetite. doi.org/10.1016/j.appet.2019.104545.