Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ADD onora i dermatologi quadro-certificati per il trattamento di un paziente con il keratoderma aquagenic

L'accademia americana della dermatologia ha onorato i dermatologi quadro-certificati Jean-Pierre Galliani, il MD, il FAAD e Naomi Johansen, il MD, FAAD, come eroi di cura paziente per la loro diagnosi e trattamento di un paziente con il keratoderma aquagenic, uno stato raro che causa le grinze estreme e dolorose delle palme dopo l'esposizione all'acqua.

Sarasota, Fla., residente Josie Lopez in primo luogo video i sintomi della malattia all'età 11, con le mani facenti male e le palme irregolari e bianche dopo il nuoto. Per anni, Lopez ha subito i trattamenti; variando da attuale screma ad una biopsia; senza miglioramento. Il dolore ha indotto Lopez a smettere di nuotare ed a tollerare soltanto le brevi docce.

Per concludere, all'estremità della High School, Lopez ha veduto i dermatologi DRS. Galliani e Johansen, che immediatamente la hanno diagnosticata con il keratoderma aquagenic ed hanno amministrato le iniezioni in sue palme che hanno fornito il sollievo durevole.

“DRS. Galliani e Johansen hanno catturato uno sguardo alle mie palme ed immediatamente che hanno saputo che ho avuto keratoderma aquagenic,„ ha detto Lopez. “Per la prima volta durante sette anni, potevo nuotare, inondare e lavarmi le mie mani senza dolore. Poco tempo dopo il mio primo trattamento, potevo nuotare con i delfini durante la mia vacanza della famiglia; qualcosa che abbia sognato soltanto di fare.„

La ricerca stima che soltanto 40 casi del keratoderma aquagenic siano stati riferiti globalmente. La circostanza è una di più di 3.000 pelano, capelli e malattie dell'unghia che quadro-hanno certificato i dermatologi diagnostica, tratta e gestisce.

“È importante realmente ascoltare i pazienti,„ ha detto il Dott. Galliani. “Anche se un reclamo sembra dispari o non pericoloso, può realmente pregiudicare qualcuno qualità di vita. Sono felice noi potevo dare il sollievo di Josie da una circostanza che è vero debilitante.„

Il Dott. Johansen ha aggiunto:

Il keratoderma di Aquagenic è molto raro. Mi ricordo imparando a questo proposito in facoltà di medicina ed in me non ha pensato che la abbia veduta ancora. Poichè il caso di Josie dimostra, per i medici è importante avere una conoscenza di con le circostanze rare ed i sintomi differenti per fare la giusta diagnosi e creare una pianificazione del trattamento che migliora la vita quotidiana di una persona.„

L'ADD ha creato il programma di eroi di cura paziente per riconoscere i medici che trasformano le vite dei pazienti utilizzando la loro competenza e la collaborazione con altri medici per trattare la malattia della pelle seria.

“Vivere con una malattia rara sta richiedendo fisicamente e spesso emozionalmente isolando,„ ha detto il dermatologo quadro-certificato George J. Hruza, il MD, MBA, il FAAD, Presidente dell'ADD. “L'accademia americana della dermatologia loda il DRS. Galliani e Johansen per la diagnostica e la cura Josie in modo da lei possono vivere vita pienamente; se nuotando con i delfini o semplicemente godendo di una doccia senza dolore.„