Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I consumatori ritengono autorizzati e sconcertante dalle prove di fertilità del diretto--consumatore, lo studio rivela

“a prova di fertilità„ basata a ormone del Diretto--consumatore per le donne è osservata dai consumatori come sia un alternativo, autorizzando lo strumento per pianificazione familiare che confusionario e fuorviante, secondo i risultati di nuovo studio dalla medicina di Penn. I risultati dal piccolo, studio etnografico primo de suo gentile rinforzano l'esigenza di educazione dei consumatori intorno allo scopo ed all'accuratezza delle prove, che hanno veduto negli ultimi anni l'interesse aumentante dovuto il basso costo e la disponibilità diffusa. Lo studio è stato pubblicato nel giornale di scienza sociale e di medicina.

Molte società di DTC “nel FemTech„ offerta dello spazio una prova per l'ormone anti--Mullerian (AMH), un indicatore che stima la dimensione dell'offerta dell'uovo di una donna o “della riserva ovarica,„ che egualmente sono stati chiamati “il temporizzatore dell'uovo„ o “la prova dell'orologio biologico.„ I prodotti e la prova di fertilità è commercializzato frequentemente come opzione accessibile e a basso costo per stato studiante di fertilità, eppure le prove non sono premonirici della concezione naturale. Infatti, una dichiarazione politica 2019 dell'istituto universitario americano degli ostetrici ed i ginecologi hanno scoraggiato provare nelle donne altrimenti in buona salute senza una cronologia della sterilità.

Che misura AMH i livelli soprattutto è stato utilizzato come strumento diagnostico clinico prima di stimolo ovarico per fertilizzazione in vitro (IVF) in donne con la sterilità, o prima del cryopreservation dell'ovocita (cioè uovo che si congela), per guidare la selezione del farmaco e prevedere gli indici di successo. Tuttavia, recentemente più donne stanno impegnando con la prova di DTC, dovuta, in parte, alle barriere a cura come le linee guida rigorose per la diagnosi della sterilità, delle limitazioni di copertura di assicurazione, di alti costi e di preoccupazione aumentante circa il declino relativo all'età di fertilità.

I consumatori continuano a desiderare queste prove e sono attraenti, ma non consegnano sulla loro promessa. Osservo la prova di DTC come punto di ingresso in cui definisco “la nuova (dentro) conduttura di fertilità„ per le donne oggi. Poiché è basso costo ed ampiamente - disponibile, sta raggiungendo un più grande demografico, la gente di diverse identità e gli ambiti di provenienza e sta sollevando la consapevolezza delle procedure e delle tecnologie più avanzate come l'uovo che si congela.„

Moira Kyweluk, PhD, MPH, un collega nel dipartimento dell'etica e del criterio di integrità medici nella scuola di medicina di Perelman all'università della Pennsylvania e l'autore del documento

Per capire meglio le decisioni e le esperienze intorno alla prova di fertilità di DTC, Kyweluk ha seguito molto attentamente 21 partecipante che persegue la prova di fertilità reclutate in Chicago nel 2018. I partecipanti hanno rappresentato le origini etniche differenti, gli stati socioeconomici, orientamenti sessuali, il genere identifica ed invecchia. Attraverso una società online, le donne hanno visualizzato un laboratorio accreditato per avere loro sangue ritirate per le analisi; tuttavia, molte società offrono i kit casalinghi affinchè le donne raccolgano un campione del loro proprio sangue, che è inviato dentro per l'analisi dell'ormone.

Quattro temi importanti sono emerso dalle interviste, dalle indagini e dall'osservazione del partecipante delle consultazioni di seguito con un professionista dell'infermiere dalla società selezionata di prova di fertilità di DTC compreso: conoscenza, autorizzazione, servizi di fertilità di DTC come alternativa fattibile per pianificazione familiare e per concludere, sensibilità del partecipante dei vari livelli di incertezza.

Questo ultimo tema, Kyweluk dice, è il più importante e rinforza l'esigenza di migliore formazione ai consumatori intorno allo scopo vero per queste prove.

“Sebbene ci possano essere alcuni vantaggi ai consumatori che usando la prova di fertilità di DTC, generale i partecipanti sono stati lasciati con i presupposti sbagliati circa la potenza della prova dell'ormone predire la fertilità,„ Kyweluk ha detto. “Nessuna prova o procedura medica garantisce la fertilità futura--compreso il congelamento dell'uovo--e questi avvii direttamente mirano alle donne che sono interessate circa i loro futures riproduttivi.„

In generale, i risultati suggeriscono che la prova di fertilità di DTC possa tenere conto una più grande popolazione delle donne essere esposto ad un intervallo delle tecnologie riproduttive assistite e ad altre informazioni intorno a fertilità per informare la pianificazione familiare a tutta l'età. Kyweluk richiede futuro, la simile ricerca per capire meglio le esperienze ed i risultati del consumatore con questi prodotti, poichè l'industria di cura della sterilità e servizio di fertilità di DTC si pensano che si espandano.

“Questo studio offre uno di modello che i sociologi possono usare per studiare l'impatto di nuove tecnologie mediche ed i delivery system online mentre emergono… e creano una migliore comprensione degli impatti etici, legali e sociali di queste opzioni,„ lei hanno scritto.

Source:
Journal reference:

Kyweluk, M. A. (2019) Quantifying fertility? Direct-to-consumer ovarian reserve testing and the new (in)fertility pipeline. Social Science & Medicine. doi.org/10.1016/j.socscimed.2019.112697.