Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La fibrosi polmonare si è associata con la breve e durata lunga di sonno

Gli scienziati hanno scoperto che quella gente che dormono regolarmente per più di 11 ora o meno di 4 ore sono 2-3 volte più probabili da avere la malattia incurabile, fibrosi polmonare, confrontata a quelle che dormono per 7 ore in un giorno. Attribuiscono questa associazione all'orologio di organismo.

Lo studio egualmente rivela quello che mira all'orologio di organismo diminuisce la fibrosi in vitro, rivelando un obiettivo potenziale per questa malattia incurabile che uccide circa 5,000 persone, un anno nel Regno Unito, lo stesso numero della leucemia.

I membri del gruppo di ricerca sono basati alle università di Manchester, Oxford, Newcastle, University College di Londra e Toronto come pure la fiducia delle fondamenta di NHS dell'università di Manchester.

Lo studio è pubblicato negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze ed è costituito un fondo per dal Consiglio di ricerca medica e dalla fiducia di Wellcome.

I nostri orologi di organismo interni regolamentano quasi ogni cella nel corpo umano, determinante i cicli di 24 ore in molti trattamenti come sonno, la secrezione dell'ormone ed il metabolismo.

Nei polmoni, l'orologio pricipalmente è situato nei passaggi di trasporto dell'aria principale - le gallerie di ventilazione. Tuttavia, il gruppo ha scoperto che nella gente con fibrosi polmonare, queste oscillazioni dell'orologio estendono fuori fino i piccoli spazi aerei, chiamato alveoli.

Gli studi in mouse hanno rivelato che alterando il meccanismo dell'orologio era possibile interrompere il trattamento fibrotico che fa gli animali più probabilmente per sviluppare la fibrosi polmonare.

I ricercatori poi hanno mostrato, quella fibrosi polmonare è associata con la breve e durata lunga di sonno facendo uso dei dati umani dal Biobank BRITANNICO.

Il collegamento fra la durata di sonno e la fibrosi polmonare è simile nella resistenza ad altri fattori di rischio conosciuti per questa malattia.

La gente che le riferisce dorme regolarmente 4 ore o di meno in un giorno ha raddoppiato la loro probabilità di avere fibrosi polmonare mentre quelli che dormono 11 ore o più lungo in un giorno hanno triplicato la loro probabilità di avere la malattia, confrontata a quelle che dormono 7 ore al giorno.

Più piccoli, ma ancora elevato, i rischi inoltre sono stati veduti nella gente cui come restare su recente alla notte o a coloro che fa il lavoro a turni.

I ricercatori spiegano i loro risultati tramite la scoperta quella una proteina dell'orologio di memoria (REVERBα) che altera la produzione di una proteina chiave nella fibrosi polmonare (collageno).

Ciò è un'individuazione emozionante, dicono, perché i composti chimici possono alterare la funzione di REVERBα.

Gli autori potevano indicare che uno di questi composti di REVERBα può diminuire il collageno nelle fette del polmone dalla gente con questa malattia.

Il Dott. John Blaikley dall'università di Manchester, che piombo il progetto ha detto:

La fibrosi polmonare è una circostanza devastante che è attualmente incurabile. Di conseguenza, la scoperta che l'orologio di organismo è potenzialmente un attore chiave potenzialmente apre le nuove strade trattare o impedire la circostanza. Più lavoro dovrà essere fatto intorno a studiare l'associazione fra fibrosi polmonare e la durata di sonno per stabilire sia la causa che la riproducibilità. Se questi risultati sono confermati, quindi dormire per il tempo ottimale può diminuire l'impatto di questa malattia devastante.„

Il Dott. Peter Cunningham, autore principale unito sul documento, ha detto:

È affascinante pensare che l'attività dell'orologio sia aumentata di malattia fibrotica. Gli studi precedenti hanno indicato che l'orologio egualmente svolge un ruolo importante in infezione, cancro e diabete. La scoperta che l'orologio svolge un ruolo nella fibrosi suggerisce che quello alterare queste oscillazioni potrebbe trasformarsi in in un approccio terapeutico importante.„

Source:
Journal reference:

Cunningham, P.S., et al. (2019) The circadian clock protein REVERBα inhibits pulmonary fibrosis development. Proceedings of the National Academy of Sciences. doi.org/10.1073/pnas.1912109117.