Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I vantaggi dell'aspirina possono estendere oltre salubrità del cuore fino trattamento del cancro colorettale

I vantaggi di un'aspirina quotidiana possono estendere oltre salubrità del cuore fino trattamento del cancro colorettale, dire la città dei ricercatori di speranza che hanno trovato che l'aspirina sembra diminuire la crescita del tumore ed inibire la ricorrenza della malattia.

Il trucco ora, i ricercatori dicono, è di determinare il giusto dosaggio dell'aspirina che può essere usato come un profilattico quotidiano senza avviare gli effetti secondari pericolosi quali le immagini al vivo del cervello e dello stomaco.

Alcuni potrebbero dire che l'aspirina è “una droga di miracolo„ a causa del suo potenziale di impedire le malattie che derivano da infiammazione cronica, quali cancro, Alzheimer, Parkinson e l'artrite. L'aspirina di ragione corrente non sta usanda per impedire queste malattie è perché catturando troppo di affatto antinfiammatorio mangia al rivestimento del muco dello stomaco e causa problemi gastrointestinali ed altri. Stiamo ottenendo più vicino a scoprire la giusta quantità di aspirina quotidiana stata necessaria per trattare ed impedire il cancro colorettale senza causare gli effetti secondari spaventosi.„

Ajay Goel, Ph.D., autore senior di nuovo studio e presidenza del dipartimento dei sistemi diagnostici molecolari, della terapeutica e dell'oncologia di traduzione alla città di speranza

Lo studio, pubblicato nella carcinogenesi del giornale il 6 gennaio, modelli del mouse e modellistica matematica usati per parallelizzare la quantità di gente quotidiana dell'aspirina negli Stati Uniti e l'Europa sta contenendo i test clinici. La città dalla della ricerca guidata da speranza ha trovato che mentre le dosi dell'aspirina sono aumentato, la tariffa della morte delle cellule è aumentato mentre le tariffe di divisione delle celle sono diminuito, significando che celle del tumore era più probabile morire e non proliferare.

“Ora stiamo lavorando con alcuna della gente che conduce quei test clinici umani per analizzare i dati ed usare la modellistica matematica. Questo trattamento aggiunge un livello di fiducia ai risultati e progettazioni di prova umane future delle guide,„ Goel ha detto, aggiungendo che il cancro colorettale è fra i cinque cancri principali diagnosticati ogni anno.

Dettagli di ricerca

Goel ed i suoi colleghi hanno verificato tre dosi quotidiane varianti dell'aspirina in quattro linee cellulari colorettali del cancro, compreso i tumori con instabilità e le mutazioni del microsatellite nel gene di PIK3CA, che è stato legato al rischio aumentato di dell'endometrio, colon ed i cancri al seno aggressivi.

Poi i ricercatori hanno diviso 432 mouse in quattro gruppi: controllo, aspirina della basso dose (15mg/kg), aspirina della media-dose (50mg/kg) e aspirina della alto-dose (100mg/kg) - l'equivalente del mouse di 100mg, di 300mg e di 600mg per gli esseri umani. I tumori da tre mouse in ogni gruppo del trattamento sono stati analizzati i giorni tre, cinque, sette, nove e 11.

I ricercatori hanno ispezionato “il apoptosis cellulare„ (morte programmata delle cellule) ed hanno trovato che la percentuale delle celle programmate morire è aumentato di tutte le linee cellulari. Esattamente quanto, tuttavia, dipendeva dalla quantità di aspirina che è stata consumata, suggerente che l'aspirina avvii un effetto di domino della morte delle cellule in tutte le linee cellulari colorettali indipendentemente dallo sfondo genetico.

Considerevolmente, gli scienziati hanno osservato che l'aspirina della basso dose era particolarmente efficace nella soppressione della crescita del tumore nei modelli animali che hanno avuti più geni di PIK3CA. L'individuazione era significativa perché la versione mutata di questi geni è stata associata a un aumentato rischio di determinati cancri.

Per più ulteriormente convalidare i risultati, gli scienziati hanno applicato la modellistica matematica ai dati sperimentali. Hanno misurato le tariffe della morte delle cellule e della divisione cellulare ed hanno usato la modellistica matematica per determinare la probabilità che le colonie delle cellule del tumore potrebbero sopravvivere a e sviluppare nei tumori reali.

“Parlando metaforico, stavano sviluppando un modello di uragano per predire che il percorso un ciclone catturerebbe,„ ha detto Russell Rockne, il Ph.D., uno scienziato matematico dell'oncologia alla città di speranza che non è stata compresa nello studio. “La matematica e la biologia di calcolo sempre più svolgono un più grande ruolo nella ricerca di base e di traduzione che nel cancro. Gli oncologi matematici come me stesso catturano i dati, lo separano nelle parti discrete ed usano il per la matematica per spiegare perché qualcosa come l'aspirina potrebbe avere un effetto inibitorio contro cancro colorettale.„