L'arresto del centrali termiche alimentate a carbone diminuisce gli impatti negativi sulle sanità e sui rendimenti agricoli

Disarmare del centrali termiche alimentate a carbone negli Stati Uniti continentali ha diminuito l'inquinamento vicino ed i sui impatti della quantità negativa sulle sanità e sui rendimenti agricoli, secondo un nuovo studio di San Diego dell'università di California.

I risultati hanno pubblicato negli ultimi anni questa settimana nell'uso di sostentamento economico della natura la transizione degli Stati Uniti da carbone verso gas naturale affinchè la generazione di energia elettrica studino gli impatti locali degli arresti a carbone dell'unità. Mentre lo spostamento da carbone a gas naturale ha diminuito il camice delle emissioni dell'anidride carbonica, egualmente ha cambiato i livelli locali di inquinamento alle centinaia di aree intorno al paese. In particolare, la masterizzazione del carbone crea il particolato e l'ozono nell'atmosfera più bassa--spesso con esperienza come “smog„ --quale può pregiudicare gli esseri umani, gli impianti ed il clima regionale. Questi agenti inquinanti (aerosol, ozono ed altro composti) dalla masterizzazione del carbone possono provocare la distruzione sulle sanità una volta inalati ed egualmente hanno effetti offensivi su flora. Egualmente alterano il clima locale bloccando la luce solare ricevuta.

L'autore, Jennifer Burney, professore associato di scienza ambientale al banco di Uc San Diego di polizza e di strategia globali, ha combinato i dati dall'ente per la salvaguardia dell'ambiente (EPA) sulla generazione di energia elettrica con le misure della superficie e del satellite dal EPA come pure dalla NASA per misurare i cambiamenti nell'inquinamento locale prima e dopo gli arresti a carbone dell'unità. Egualmente ha studiato i cambiamenti diin tassi di mortalità e dei nei rendimenti agricoli livelli della contea facendo uso dei dati dai centri per controllo di malattie ed il ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti.

Burney ha trovato che fra 2005 e 2016, l'arresto delle unità a carbone ha risparmiato 26.610 durate stimate e 570 milione bushel di mais, di soia e di grano nelle loro vicinanze immediate. Il calcolo inverso, stimante i danni causati da carbone pianta a sinistra eccessivo in funzione che lo stesso periodo di tempo, suggerisce che abbiano contribuito a 329.417 morti premature ed alla perdita di 10,2 miliardo bushel di ventrigli, approssimativamente equivalenti alla metà della produzione tipica dell'anno negli Stati Uniti.

Il contributo unico di questo studio è la sua portata e la capacità di connettere la tecnologia discreta cambia--come un'unità di energia elettrica che è interrotta--a salubrità locale, ad agricoltura e ad impatti regionali di clima. Sentiamo molto circa il gas serra globale ed impatti economici della transizione che gli Stati Uniti hanno subito nello spostamento dal carbone verso gas naturale, ma le decisioni più su scala ridotta che compongono questa più grande tendenza per avere conseguenze locali realmente importanti. L'analisi fornisce una struttura per le comunità a più completamente ed esattamente valuta i costi ed i vantaggi degli investimenti locali in infrastruttura di energia.„

Jennifer Burney, professore associato di scienza ambientale, banco di Uc San Diego di polizza globale e strategia

Burney ha aggiunto che sebbene ci fossero considerevoli vantaggi di disarmare le più vecchie unità a carbone, le più nuove unità del gas naturale non sono interamente benigne. Le unità del gas naturale sono associate con i livelli aumentati di inquinamento; sebbene differente che la miscela dell'agente inquinante dalle unità a carbone e la più ricerca sia richiesto completamente per capire i loro impatti.

Burney conclude che “i responsabili della politica ritengono spesso alle emissioni di gas effetto serra come problema separato da inquinamento atmosferico, ma gli stessi trattamenti che causano il mutamento climatico egualmente producono questi aerosol, l'ozono ed altri composti che causano i danni importanti. Questo studio fornisce un più robusto rappresentando la serie piena delle emissioni connesse con produzione di energia elettrica. Se capiamo meglio i costi reali delle cose come carbone e chi sta sopportando quei costi, potrebbe potenzialmente piombo a diminuzione ed a formazione più efficaci di nuove coalizioni dei beneficiari attraverso i settori.„

Source:
Journal reference:

Burney, J.A. (2020) The downstream air pollution impacts of the transition from coal to natural gas in the United States. Nature Sustainability. doi.org/10.1038/s41893-019-0453-5.