Primo paziente reclutato per la prova Regno Unito di ampiezza della malattia del Parkinson

Il primo paziente è stato reclutato per una prova Regno Unito di ampiezza nell'affrontare una delle complicazioni rendenti non più valide della malattia del Parkinson, piombo dalla fiducia unita reale delle fondamenta di NHS del bagno degli ospedali e dall'università di Bristol.

La prova, costituita un fondo per da una concessione £2.1 milione dall'istituto nazionale per la ricerca di salubrità (NIHR), proverà se un medicinale comunemente prescritto di demenza potrebbe evitare la debilitazione delle cadute per la gente con la malattia. Le cadute sono una frequente complicazione di Parkinson, piombo ai pazienti che soffrono dalle lesioni e dalle ossa rotte e che hanno bisogno spesso del ricovero ospedaliero.

L'infermiere Ruth Hamlin del cavo della ricerca di RUH ha detto:

Per reclutare il nostro primo paziente è enorme significativo e traccia l'inizio ufficiale di che cosa è uno studio realmente importante. Mentre non c'è maturazione per Parkinson, la nostra speranza è che questa ricerca ed i sui risultati finali contribuiranno a migliorare la qualità di vita dei pazienti.„

Gitte Dawson, da Freshford, vicino al bagno, è stata diagnosticata con i sette anni di Parkinson fa ed ha sperimentato l'una serie di che cosa descrive come “cadute di Parkinson„.

Ha detto: “Sono molto interessato in questa ricerca e nell'apprendimento circa i sui risultati. È molto pratico e fare-capace per un paziente come me su base giornaliera, che è importante perché parteciperemo per un anno.„

La prova triennale piombo dal Dott. Emily Henderson, un geriatra del consulente all'ospedale unito reale nel bagno e professore di seconda fascia all'università di Bristol. Recluterà 600 pazienti attraverso 26 ospedali BRITANNICI per determinare se una droga, conosciuta come un inibitore del colinesterasi (ChEi) aiuterà la gente con Parkinson.

Le prove più iniziali di fase hanno indicato che il trattamento di ChEi ha potenziale quasi di dividere in due il numero delle cadute e migliora la regolarità di camminata, della velocità e del bilanciamento.

Il Dott. Henderson ha detto:

Questa ricerca fornirà la prova definitiva quanto al ruolo di queste droghe per le cadute. Stiamo lavorando duro per affrontare una delle complicazioni rendenti non più valide di Parkinson e, se riuscito, questo trattamento migliorerà le vite della gente ora che vive con Parkinson ed ha il potenziale di essere provato in altri gruppi di pazienti che sono ad ad alto rischio di caduta.„

A pazienti di prova saranno definiti a caso un corso di 12 mesi di un ChEi via una toppa o un trattamento (fittizio) del placebo. Tuttavia, nè i ricercatori nè i partecipanti conosceranno quale gruppo sono. I pazienti saranno chiesti di registrare tutti i cali che avvertono in diari che inviano indietro ogni mese per un anno.

Il Dott. Tim Craft, direttore di ricerca della fiducia ed innovazione, ha detto: “Sono contentissimo che questa prova ora ha cominciato e fiero che il RUH è principale con l'università di Bristol in tale ricerca importante che ha il potenziale di avvantaggiare la gente universalmente.„

I risultati dalla prova, costituita un fondo per dal programma di valutazione tecnologica di salubrità di NIHR (HTA), saranno pubblicati in un giornale della ricerca.