La radioterapia istantanea ha potuto consegnare tutta la radiazione stata necessaria in un trattamento rapido

I ricercatori all'università della Pennsylvania hanno dimostrato che un nuovo approccio a consegnare la radiazione potrebbe medio l'un giorno che i malati di cancro potranno ricevere il loro intero corso della radioterapia all'interno di di meno che un secondo rispetto a parecchie settimane.

Radioterapia

Credito di immagine: Mark_Kostich/Shutterstock.com

Come recentemente riferito nel giornale internazionale del giornale dell'oncologia di radiazione, la biologia e la fisica, James Metz ed i colleghi hanno usato la radiazione del protone per generare un dosaggio di radiazione che, sarebbe stato tecnicamente abbastanza per dare ad un paziente il loro intero corso della radioterapia che tutti in una vanno.

Gli studi recenti hanno suggerito che, rispetto alla radioterapia dell'elettrone di tariffa della convenzionale-dose (RT), una tecnica chiamasse le diminuzioni di RT dell'elettrone di FLASH danno di tessuto normale, mentre risposta di mantenimento del tumore.

Tuttavia, “la radioterapia del protone (PRT) può migliorare la consegna spaziale della dose rispetto ai fotoni o gli elettroni,„ scrivono Metz ed il gruppo. “Qui, descriviamo un'apparecchiatura di RT del romanzo che consegna il protone ISTANTANEO IL RT (PRT) facendo uso dei protoni sparsi doppio con orientamento di tomografia computerizzata e forniamo il primo rapporto di protezione dalle radiazioni normale del tessuto RT-mediata FLASH del protone.„

La possibilità di usando i protoni piuttosto che gli elettroni

Facendo uso di un modello del mouse dei tumori pancreatici, il gruppo ha dimostrato la crescita ISTANTANEA del tumore inibita PRT efficacemente quanto la radiazione tradizionale del fotone, mentre risparmiando il tessuto sano.

Ciò è la prima volta chiunque ha pubblicato i risultati che dimostrano la fattibilità di usando i protoni - piuttosto che gli elettroni - per generare le dosi ISTANTANEE, con un acceleratore corrente usato per i trattamenti clinici,„

Metz, centro di terapia del Roberts Proton dell'università

Altri gruppi di ricerca sono riuscito a consegnare le simili dosi di radiazioni facendo uso degli elettroni, le note Metz, ma questa non penetra abbastanza in profondità ai tumori interni dell'obiettivo. Altri gruppi di ricerca egualmente hanno provato a consegnare la radiazione facendo uso dei fotoni convenzionali, ma le odierne unità non possono produrre il dosaggio richiesto.

Ora, lo studio da Metz ed il gruppo indica che con le modifiche tecniche, gli acceleratori di protone possono generare il dosaggio stato necessario per esercitare gli effetti biologici desiderati. Poiché i rivelatori standard sono saturati rapido dagli alti livelli di radiazione, Metz ed il gruppo hanno sviluppato l'apparato che avrebbe misurato le dosi di radiazioni rapidamente e efficacemente:

“Abbiamo progettato e dosimetrico abbiamo convalidato un sistema di FLASH-PRT con controllo accurato di cambiamento continuo del raggio su una cronologia genealogica di millisecondo e su un video online della struttura di termine di consegna della dose e della totalità.„

Il centro di terapia di Roberts Proton

Il centro di terapia di Roberts Proton è uno dei pochi impianti nel mondo per comprendere una stanza della ricerca dedicata agli esperimenti correnti come questi, dove le tecniche di radiazione del protone e del fotone possono essere provate accanto ad una un altro nelle vicinanze vicine alla clinica. Metz dice che era questa disposizione unica che ha permesso al gruppo di eseguire i loro nuovi esperimenti ISTANTANEI.

Abbiamo potuti mettere a punto i sistemi specializzati nella stanza della ricerca generare le dosi ISTANTANEE, dimostriamo che possiamo gestire il raggio del protone ed eseguiamo tantissimi esperimenti per aiutarci a capire le implicazioni di radiazione ISTANTANEA che non potremmo fare semplicemente con un'impostazione più tradizionale della ricerca. Facendo uso di questo sistema, abbiamo trovato che FLASH-PRT fa diminuire la perdita acuta delle cellule e la fibrosi recente dopo l'intero-addome ed il RT intestinale focale, mentre l'inibizione della crescita del tumore è conservata fra le 2 modalità.„

Metz, centro di terapia del Roberts Proton dell'università

I ricercatori hanno detto che già stanno cominciando costruire sullo sviluppo per vedere come potrebbe essere utilizzato nei test clinici, compreso vedere che cosa sarebbe necessario tradurrlo dalla stanza della ricerca alla clinica. I punti futuri egualmente comprendono le pianificazioni per progettare un delivery system ISTANTANEO per gli esseri umani.

Journal reference:

Design, Implementation, and in Vivo Validation of a Novel Proton FLASH Radiation Therapy System, Diffenderfer, Eric S. et al.
International Journal of Radiation Oncology, Biology, Physics, Volume 106, Issue 2, 440 - 448. DOI: https://doi.org/10.1016/j.ijrobp.2019.10.049

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2020, January 10). La radioterapia istantanea ha potuto consegnare tutta la radiazione stata necessaria in un trattamento rapido. News-Medical. Retrieved on April 01, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200110/Flash-Radiotherapy-could-Deliver-all-the-Radiation-Needed-in-One-Rapid-Treatment.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La radioterapia istantanea ha potuto consegnare tutta la radiazione stata necessaria in un trattamento rapido". News-Medical. 01 April 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200110/Flash-Radiotherapy-could-Deliver-all-the-Radiation-Needed-in-One-Rapid-Treatment.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La radioterapia istantanea ha potuto consegnare tutta la radiazione stata necessaria in un trattamento rapido". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200110/Flash-Radiotherapy-could-Deliver-all-the-Radiation-Needed-in-One-Rapid-Treatment.aspx. (accessed April 01, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2020. La radioterapia istantanea ha potuto consegnare tutta la radiazione stata necessaria in un trattamento rapido. News-Medical, viewed 01 April 2020, https://www.news-medical.net/news/20200110/Flash-Radiotherapy-could-Deliver-all-the-Radiation-Needed-in-One-Rapid-Treatment.aspx.