Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori identificano la nuova via come obiettivo biologico per tumore del colon

I ricercatori hanno trovato un modo contribuire a rendere la chemioterapia più efficace nella cura del tumore del colon. Hanno identificato una nuova via (RICTOR/mTORC2) come obiettivo biologico per la malattia. L'inibizione mirata a di RICTOR o della via mTORC2 ha potuto essere usata come opportunità terapeutica distintiva con la chemioterapia per la cura del tumore del colon.

L'identificazione degli obiettivi biologici per migliorare la sensibilità alla chemioterapia sta trasformandosi in in una priorità per efficacemente il trattamento dei cancri per diminuire le tossicità causate dalla chemioterapia o per sormontare la resistenza.„

Sam Thiagalingam, PhD, autore corrispondente, professore associato della genetica biomedica, medicina della medicina e di patologia & del laboratorio e farmacologia & terapeutica sperimentale a BUSM

Gli studi precedenti da Thiagalingam ed i suoi colleghi hanno trovato che le mutazioni genetiche SMAD4 correlano ad una fase avanzata di tumore del colon e SMAD4 funge da soppressore della metastasi interagendo per bloccare la funzionalità dei fattori di trascrizione che promuovono la progressione metastatica del cancro. Ancora, i dati clinici e gli studi svolti facendo uso dei sistemi della coltura cellulare da Thiagalingam e di altri hanno trovato che la perdita di o l'espressione bassa SMAD4 è associata con la risposta difficile a fluorouracil 5, la spina dorsale di quasi tutte le combinazioni della chemioterapia utilizzate nel trattamento di tumore del colon metastatico.

I ricercatori hanno supposto che SMAD4 potrebbe suscitare la funzione metastatica del soppressore non solo bloccando la funzionalità dei fattori di trascrizione ma anche rendendo non valida la metastasi che promuove segnalando le vie. “Abbiamo trovato per la prima volta che SMAD4 interagisce con RICTOR per sopprimere la funzionalità mTORC2 e quindi la perdita di risultati di funzione SMAD4 nell'attivazione oncogena della via mTORC2, piombo al potenziamento nella progressione metastatica del tumore del colon ed alla resistenza agli agenti chemioterapeutici,„ abbiamo detto Thiagalingam.

Secondo i ricercatori, questo studio suggerisce che l'efficacia delle terapie del cancro che comprendono gli agenti chemioterapeutici come irinotecan per cancri pancreatici o altro del colon, che suscitano il difetto nella funzionalità SMAD4 sia stata altamente efficace una volta combinata con inibizione mirata a di via RICTOR/mTORC2.

Oltre a tumore del colon, la prognosi difficile è stata associata con le mutazioni, eliminazioni e bassi livelli di SMAD4 in gliomi e pancreatico, prostata e cancri polmonari.