Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il dolore cronico quotidiano, disordine di uso dell'opioide aggiunge alle sfide di alleviamento del dolore fra i pazienti

La combinazione di più Americani che riferiscono il dolore cronico quotidiano e della prevalenza rapido aumentante di disordine di uso improprio dell'opioide e di uso dell'opioide (OUD) aggiunge alle sfide di alleviamento del dolore dei pazienti efficacemente e sicuro.

I pazienti il più acutamente e criticamente malati avvertono il dolore durante la loro malattia o lesione e la gestione di dolore è essenziale alla fornitura della cura ottimale, alla consegna del sollievo appropriato e ad impedire il dolore cronico con il suo impatto a lungo termine su qualità di vita.

Queste sfide come pure le lacune significative relative all'efficace gestione di dolore dentro pazienti acutamente e criticamente malati, sono il fuoco di una serie di sette articoli nell'emissione dell'inverno 2019 di cura critica avanzata AACN.

Uno degli articoli del simposio, “valutando il rischio dei pazienti per disordine di uso dell'opioide,„ i fattori di rischio di esami per l'OUD e l'opioide abusano di, strumenti convalidati di valutazione del rischio e strategie per il video dei pazienti per uso improprio dell'opioide e di OUD.

Cri la st Marie, il PhD, AGPCNP di Barbara, è assistente universitario, istituto universitario di professione d'infermiera all'università di Iowa, Iowa City.

“Gli opioidi svolgeranno sempre un grande ruolo nella gestione di dolore acuto. La sfida è di rispondere ai bisogni urgenti di alleviare il dolore dei pazienti mentre impedisce l'uso improprio e diminuendo gli incidenti dell'opioide usano il disordine,„ ha detto. “I pazienti che sono opioidi prescritti sono sempre più interessati con i rischi di usando ed i fornitori di cure mediche devono essere pronti a rispondere alle loro domande.„

L'articolo prevede una generalità dei quattro strumenti di valutazione del rischio dell'opioide più ampiamente usati, che possono essere utilizzati come componente delle conversazioni circa dolore, opzioni del trattamento ed i rischi associati.

Oltre alla valutazione ed all'esame in corso, i metodi di aiuto del video dei clinici per uso improprio dell'opioide comprendono i programmi di controllo del farmaco da vendere su ricetta medica e la selezione di tossicologia della droga dell'urina. Questi metodi possono rendere l'ulteriore informazione per facilitare la cura dei pazienti con dolore nel contesto dell'OUD.

La st Marie egualmente incoraggia i fornitori di cure mediche a sormontare tutta la riluttanza per fare riferimento i pazienti al trattamento di abuso di sostanza.

“Meno di 10% delle ammissioni al risultato di trattamento di abuso di sostanza dai rinvii da un fornitore di cure mediche. Dobbiamo aumentare questa percentuale se i pazienti devono ricevere la cura che hanno bisogno di,„ lei abbiamo detto.

Ha offerto alcune strategie per assicurare la cura sicura per i pazienti che sono scaricati dall'ospedale nel dolore e sono considerati ad ad alto rischio per uso improprio dell'opioide o di OUD:

  • Designi una persona responsabile che è stata controllata come badante affidabile per essere incaricata dei farmaci dell'opioide, con le istruzioni complete per sicurezza di utilizzo.
  • Ordini un lockbox automatizzato per il farmaco ed assicuri loro da dispensare su un programma predeterminato.
  • Trasferisca il paziente ad un'unità temporanea di cura in cui i farmaci dell'opioide possono essere amministrati per la gestione a breve termine di dolore mentre il paziente sta recuperando dalla malattia o dalla lesione.
  • Determini se il dolore può essere gestito efficacemente con i farmaci del nonopioid e gli interventi nonpharmacological.

Céline Gélinas, PhD, Marina militare, ha servito da editore per il simposio. È professore associato, banco di Ingram di professione d'infermiera, McGill University e un ricercatore al centro per la ricerca di cura e signora Davis Institute, policlinico ebreo, in Montréal, Québec, Canada.

“Il sollievo di dolore appropriato è un elemento importante per ottimizzare il ripristino e per impedire lo sviluppo di dolore cronico, ma rimane una sfida quotidiana,„ ha detto. “Questo simposio offre gli aggiornamenti importanti sui temi principali come pure strumenti pertinenti di valutazione, strategie ed interventi affinchè gli infermieri ed i gruppi di cura li usi e per aiutare per fornire la migliore e cura più sicura ai pazienti ed alle famiglie.„

Source:
Journal reference:

St. Marie, B. (2019) Assessing Patients’ Risk for Opioid Use Disorder. AACN Advanced Critical Care. doi.org/10.4037/aacnacc2019931