Lo studio fornisce le comprensioni in come l'infezione virale può continuare a pregiudicare l'immunità

La resistenza del sistema immunitario in risposta alle infezioni respiratorie sta cambiando costantemente, secondo la cronologia delle infezioni precedenti e indipendenti, secondo la nuova ricerca dal torcicollo.

Ci sono due tipi di immunità alle infezioni. L'immunità adattabile fornisce “la memoria„ immune, permettendo una risposta immunologica veloce e forte quando la stessa malattia è incontrata più di una volta. Al contrario, l'immunità innata fornisce prima una linea di difesa generale e meno specifica contro tutti gli agenti patogeni ed è vitale alle infezioni che gestenti l'organismo non ha sperimentato precedentemente.

Lo studio, pubblicato in immunologia della natura, trovata che dopo il ripristino da un'infezione respiratoria, le celle particolari nel sistema immunitario innato nel polmone sono la protezione extra più efficace e d'offerta contro le nuove infezioni nelle seguenti settimane. Specificamente, hanno trovato che i mouse dati il virus di influenza erano significativamente meno probabili catturare completamente un differente, batterico, infezione un il mese più successivamente.

Questa immunità intensificata è il risultato di come, durante l'infezione iniziale, un tipo particolare di cella immune viaggia dal midollo osseo ai polmoni e si trasforma in un macrofago del polmone, un tipo di globulo bianco. Una volta nei polmoni, queste celle producono le citochine, molecole del tipo di ormone che causano gli agenti patogeni di lotta di guida e di infiammazione.

Poichè questi macrofagi speciali rimangono in uno stato più reattivo nei polmoni dopo che l'infezione è risolta, offrono un livello extra di protezione dalle infezioni future durante le seguenti settimane. Tuttavia, col passare del tempo la capacità di questi macrofagi di produrre gli alti livelli delle citochine scompare. Ciò significa che, dopo una coppia di mesi, la protezione contro l'infezione diminuisce e finalmente ritorna allo stesso livello di in animali che precedentemente non erano stati infettati. I ricercatori ritengono che questo meccanismo potrebbe anche essere vero per gli esseri umani.

L'influenza è una malattia seria, particolarmente per i gruppi vulnerabili e non stiamo suggerendo che un'infezione di influenza sia desiderabile. Piuttosto, questa ricerca fornisce le comprensioni apprezzate in come un'infezione virale che è annullata rapidamente può continuare a pregiudicare in seguito l'immunità per le settimane, attraverso i cambiamenti a lungo termine in celle immuni innate. Ciò potrebbe parzialmente spiegare perché la nostra risposta alle malattie può variare - che cosa potreste combattere fuori senza i sintomi una settimana, potrebbe avere cattivi effetti una coppia di settimane più successivamente.„

Helena Aegerter, autore principale e studente di PhD nel laboratorio di Immunoregulation al torcicollo

I ricercatori pianificazione guardare più ulteriormente in come una cronologia dell'infezione pregiudica il sistema immunitario, includendo nei termini quali asma o la malattia polmonare ostruttiva cronica, dove la risposta infiammatoria intensificata spiegata in questa ricerca potrebbe peggiorare i sintomi.

Il nostro sistema immunitario è un mosaico dei meccanismi protettivi ed il livello di protezione non è costante. Ciò significa che è gente importante cattura le precauzioni a lungo termine contro l'infezione se del caso, quali le vaccinazioni di influenza dell'inverno.„

Andreas Wack, crea e raggruppa la guida nel laboratorio di Immunoregulation

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    The Francis Crick Institute. (2020, January 14). Lo studio fornisce le comprensioni in come l'infezione virale può continuare a pregiudicare l'immunità. News-Medical. Retrieved on March 31, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200114/Study-provides-insights-into-how-viral-infection-can-continue-to-affect-immunity.aspx.

  • MLA

    The Francis Crick Institute. "Lo studio fornisce le comprensioni in come l'infezione virale può continuare a pregiudicare l'immunità". News-Medical. 31 March 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200114/Study-provides-insights-into-how-viral-infection-can-continue-to-affect-immunity.aspx>.

  • Chicago

    The Francis Crick Institute. "Lo studio fornisce le comprensioni in come l'infezione virale può continuare a pregiudicare l'immunità". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200114/Study-provides-insights-into-how-viral-infection-can-continue-to-affect-immunity.aspx. (accessed March 31, 2020).

  • Harvard

    The Francis Crick Institute. 2020. Lo studio fornisce le comprensioni in come l'infezione virale può continuare a pregiudicare l'immunità. News-Medical, viewed 31 March 2020, https://www.news-medical.net/news/20200114/Study-provides-insights-into-how-viral-infection-can-continue-to-affect-immunity.aspx.