Necessario vaccino della nuova pertosse da proteggere dal superbug emergente sforza

L'Australia ha bisogno di nuovo vaccino della pertosse di assicurare che il nostri più vulnerabili siano protetti dall'emergenza degli sforzi del superbug, la nuova ricerca di UNSW abbiano indicato.

Il vaccino corrente, ampiamente usato dal 2000, mira a tre antigeni nei batteri della malattia respiratoria altamente contagiosa che può essere interna agli infanti.

Tutti i bambini sotto sei mesi - in particolare, neonati non protetti tramite immunizzazione materna - sono a rischio della cattura della malattia vaccino-evitabile perché sono troppo giovani essere vaccinati o ancora non hanno completato il corso vaccino primario della tre-dose.

L'epidemia della pertosse dell'Australia dal 2008 al 2012 ha veduto che più di 140.000 casi - con un picco di quasi 40.000 nel 2011 - e rivelatore l'aumento degli sforzi evolventesi capaci di eludere vaccino-hanno generato l'immunità.

In una serie degli studi di UNSW, con il più tardi pubblicato oggi in vaccino, i ricercatori di UNSW hanno catturato questa conoscenza più ulteriormente ed hanno mostrato, in una mondo-prima scoperta, che gli sforzi evolventesi hanno fatto i cambiamenti supplementari per sopravvivere a meglio in loro host, indipendentemente da stato della vaccinazione di quella persona. Egualmente hanno identificato i nuovi antigeni come obiettivi vaccino potenziali.

Il primo Dott. Laurence Luu del microbiologo e dell'autore, che piombo il gruppo dei ricercatori con il professor Ruiting Lan, ha detto che la capacità della pertosse di adattarsi ai vaccini ed alla sopravvivenza in esseri umani potrebbe essere la risposta alla sua rinascita di sorpresa malgrado le alte tariffe della vaccinazione dell'Australia.

Abbiamo trovato che gli sforzi della pertosse stavano evolvendo per migliorare la loro sopravvivenza, indipendentemente da se una persona è stata vaccinata o non, dalla produzione dadelle più proteine di trasporto e dell'sostanza-associazione e da meno proteine immunogene che non sono mirate a dal vaccino.

Ciò permette che i batteri della pertosse puliscano più efficientemente le sostanze nutrienti dal host durante l'infezione come pure eludano il sistema immunitario naturale dell'organismo perché i batteri stanno facendo meno proteine che il nostro organismo riconosce.

Messe semplicemente, i batteri che causano la pertosse stanno diventando meglio a nascondersi e migliore a alimentare - morphing in un superbug.„

Dott. Laurence Luu, primo autore e microbiologo

Il Dott. Luu ha detto che era quindi possibile che una persona vaccinata contraesse i batteri della pertosse senza sintomi che si attuano.

“Così, i batteri potrebbero ancora colonizzarvi e sopravvivere a senza causare la malattia - probabilmente non sapreste che siete stato infettato con i batteri della pertosse perché non ottenete i sintomi,„ lui avete detto.

“Un'altra questione con il vaccino è che l'immunità cala rapidamente - così, abbiamo bisogno di nuovo vaccino che può proteggere meglio dagli sforzi evolventesi, fermare la trasmissione della malattia e fornire l'immunità più duratura.„

Di vaccinazione tasto ancora ma nuovo vaccino stati necessario

Prof. Lan ha detto mentre vorrebbe vedere un nuovo vaccino sviluppato e presentato durante i cinque - 10 anni successivi, la scoperta importante del gruppo di ricerca non ha reso il vaccino della pertosse dell'Australia ridondante.

“È che la gente è vaccinata per impedire la diffusione della pertosse - il vaccino corrente è ancora efficace per la protezione contro la malattia - ma i nuovi vaccini devono essere sviluppati a lungo termine,„ prof. critico Lan ha detto.

“Abbiamo bisogno della più ricerca di capire meglio la biologia dei batteri della pertosse, come causano la malattia e che proteine sono essenziali affinchè i batteri causino l'infezione, di modo che possiamo mirare a queste proteine in un nuovo e vaccino migliore.

“Questo tutta la guida ai nuovi vaccini a prova di futuro contro gli sforzi evolventesi della pertosse.„

Il Dott. Luu lo ha acconsentito era cruciale che l'Australia ha mantenuto la sua alta copertura della vaccinazione per la pertosse.

“Sebbene il numero dei casi della pertosse sia aumentato durante la decade passata, è ancora in nessun posto vicino alto come che cosa era prima dell'introduzione dei vaccini della pertosse,„ il Dott. Luu ha detto.

“Di conseguenza, sottoliniamo che l'Australia deve mantenere la sua alta copertura della vaccinazione per proteggere i neonati vulnerabili che non sono protetti da immunità materna e non può completare il corso vaccino primario della tre-dose finché non siano sei mesi.

“Così, la vaccinazione è particolarmente importante per i bambini, la gente che è in contatto con i bambini e le donne incinte che hanno bisogno del vaccino di produrre gli anticorpi per proteggere i loro neonati dalla pertosse di sviluppo nelle settimane primissime di vita.„

Oltre ai bambini al di sotto di sei mesi che hanno un ad alto rischio di cattura della malattia, gli anziani, la gente che vive con qualcuno che abbia la pertosse e gente che non ha avuta un ripetitore durante i 10 anni scorsi, sono egualmente la maggior parte al rischio.

La pertosse è caratterizzata da un suono “di urlo„ e le vittime lo trovano difficile respirare.

La malattia è più comune durante la sorgente e si sparge quando una persona infettata tossisce o gli starnuti e l'altra gente inspirano i batteri.

Source:
Journal reference:

Luu, L.D.W., et al. (2020) Surfaceome analysis of Australian epidemic Bordetella pertussis reveals potential vaccine antigens. Vaccine. doi.org/10.1016/j.vaccine.2019.10.062.