Prehabilitation per i pazienti della chirurgia può contribuire a diminuire la lunghezza della degenza in ospedale, costi globali

Un programma economico per aiutare i pazienti della chirurgia ad ottenere fisicamente e mentalmente pronti per la loro operazione imminente può contribuire a diminuire i costi globali ed ad ottenere loro più veloce domestico, secondo la nuova ricerca che fa partecipare i centinaia di pazienti in 21 ospedale attraverso il Michigan.

“Prehabilitation,„ poichè ha chiamato, usa le settimane prima che l'ambulatorio per incoraggiare i pazienti a muoversi di più, mangi più sano, ridotto su tabacco, respiri più profondo, diminuisca il loro sforzo e metta a fuoco sui loro scopi per dopo la loro operazione.

Nel 2017, dopo la sua prima prova nei pazienti della chirurgia all'università del Michigan, all'approccio dati segni di diminuzione dei costi medici totali relativi alla cura del paziente e di taglio della loro durata del soggiorno nell'ospedale, rispetto ai simili pazienti della medicina del Michigan che hanno avuti chirurgia prima che il programma cominci.

Il nuovo studio conferma quei risultati su un disgaggio in tutto lo stato e più rigoroso. Pubblicato nel giornale dell'istituto universitario americano dei chirurghi, ha in base ai dati da 523 pazienti con copertura tradizionale di Assistenza sanitaria statale che ha passato attraverso “prehab„ e da più di 1.000 simili pazienti che non hanno fatto.

Trova che i pazienti del prehab attraverso lo stato hanno lasciato all'ospedale l'un giorno più in anticipo ed era più probabile andare casa diritta piuttosto che in una ad una funzione di professione d'infermiera esperta, rispetto ai simili pazienti curati allo stesso ospedale. Costi complessivi per tutta la cura fino a tre mesi dopo che l'ambulatorio era meno in media quasi $3.200 per coloro che ha passato attraverso prehab.

Nel frattempo, in un nuovo documento negli annali di chirurgia, i ricercatori propongono che i gruppi chirurgici adottino lo stesso “approccio della psicologia positiva„ all'aggancio con i candidati della chirurgia che i pazienti nello studio sono stati insegnati a.

“Ogni volta che lo studio del prehab è stato studiato, ha trovato per aumentare il valore di cura chirurgica migliorando la cura mentre diminuisce il costo. Questo studio cementa business case affinchè gli ospedali lo supporti,„ dice Michael Englesbe, M.D., che piombo il dipartimento di U-M del gruppo della chirurgia che ha pubblicato entrambi studia ed altri.

Egualmente ora riconosciamo che l'addestramento fisico dei prehab può lavorare parzialmente perché autorizza il paziente per impegnarsi nel loro proprio ripristino. L'autorizzazione paziente è “la salsa segreta„ e speriamo di sfruttarlo ancor più.„

Michael Englesbe, professore di chirurgia e Direttore della qualità chirurgica del Michigan di collaborazione

Intervento a basso costo per i pazienti ad alto rischio

Il nuovo studio ha messo a fuoco sui pazienti con l'elevato rischio delle complicazioni dopo chirurgia perché hanno avuti una combinazione di stati di salute di fondo oltre il problema che ha richiesto la chirurgia. La loro età media era 70 ed una in sei si è qualificata per le invalidità federali. Tutti ed i pazienti sono state paragonate a, stavano avendo una delle 26 operazioni comuni.

I chirurghi dei pazienti del prehab le hanno fatte riferimento al programma, chiamato il Michigan chirurgico e programma di ottimizzazione di salubrità o MSHOP. Il programma è stato supportato da una concessione dal centro per Assistenza sanitaria statale e servizi di Medicaid e dagli ospedali in questione che partecipano al programma di miglioramento di qualità di MSQC.

Una volta che iscritti, hanno ricevuto una chiamata o un messaggio elettronico da un membro del gruppo di MSHOP e dei materiali circa l'importanza di migliore nutrizione, cessazione del tabacco, impegnantesi nel positivo pensanti e fissa-obiettivi e riducenti lo sforzo al loro preparato della pre-chirurgia.

Egualmente hanno ricevuto un pedometro per tenere la carreggiata i loro punti e uno spirometro incentivo per incoraggiarli a praticare catturare le respirazioni profonde, per migliorare la loro funzione polmonare prima e dopo chirurgia.

In tutto, 62% di loro ha tenuto la carreggiata i loro tre di camminata o più cronometra una settimana, entrante li nella loro cartella sanitaria o chiamante li dentro ad una casella sicura di voicemail. Il personale di programma ha contattato i pazienti che non avevano registrato i punti, per incoraggiarli a agire in tal modo.

Per coloro che ha tenuto la carreggiata regolarmente, hanno intrapreso una media di 2.909 azione al giorno e circa 30 respirazioni profonde sullo spirometro.

Il gruppo di confronto di pazienti è stato scelto per abbinare il tipo di operazione e l'ospedale in cui hanno avuti chirurgia. Sebbene i pazienti del prehab siano soltanto nel programma per una media di 2 e 1/2 settimane prima di chirurgia, il programma è stato associato con i cambiamenti statisticamente significativi in parecchie misure

Oltre alle differenze di durata del soggiorno dell'ospedale e di costo complessivo, i pazienti nel programma erano meno probabili avere bisogno della sanità domestica dopo che sono andato a casa, con 24% dei pazienti del prehab che lo ricevono hanno paragonato a 29% dei pazienti non-prehab.

Tuttavia, i pazienti del prehab hanno avuti tariffe circa lo stesso della casa di cura resta, visite ai pronto soccorsi e l'ospedale supplementare resta dopo che hanno lasciato l'ospedale.

Punti seguenti

Englesbe ha funzionato con due residenti della chirurgia che sono gli autori principali di nuovi documenti - Charles Mouch, M.D., sullo studio in tutto lo stato sul programma del prehab di MSHOP e su Maria Shen, M.D. sulla struttura per comprendere la psicologia positiva nei trattamenti di cura per i gruppi chirurgici.

Sebbene i programmi del prehab a molti degli ospedali partecipanti cessati o sottopongano a operazioni di disgaggio indietro quando lo studio cessato, il gruppo di U-M ha fatto la parte di MSHOP del livello di cura per i candidati chirurgici della medicina del Michigan che hanno un rischio più superiore usuale di complicazioni. Il carter blu trasversale blu del Michigan supporta lo sforzo con un progetto pilota di pagamento. Un kit pieno dei materiali pazienti è accessibile in linea.

Oltre a comprendere gli aspetti più positivi della psicologia, come avere pazienti esprima i loro scopi post-chirurgici ed i punti cattureranno per provare per raggiungerli, il programma di MSHOP si è evoluto per permettere che i pazienti tengano la carreggiata i punti facendo uso dei loro smartphones ed inseguitori portabili di attività invece di fornitura dei pedometri. Il programma anche è stato integrato nel portale elettronico che uso dei pazienti, di modo che possono che automaticamente sincronizzazione i loro conteggi di punto dalla loro unità.

I membri di gruppo chirurgico, dal personale pre-op della clinica apost-chirurgia che arrotonda i gruppi, sono incoraggiati a lavorare con i enrollees di MSHOP verso la proprietà comune dei loro risultati chirurgici ed il migliore benessere.

Come più ospedali e sistemi di salubrità si impegnano nei programmi nazionali che incentivano l'estorsione del più valore dai dollari di sanità - quali i programmi di organizzazione responsabili di cura offerti dal CMS - Englesbe predice che business case per prehab d'offerta si svilupperà.

Ma nel frattempo, incoraggia chiunque che stia preparandosi per avere chirurgia da provare ad aumentare la loro attività fisica, a migliorare la loro nutrizione, a diminuire o eliminare l'uso ed il fuoco del tabacco sul loro stato mentale.

Per esempio, come il gruppo scrive in loro documento positivo della psicologia, i pazienti dovrebbero essere incoraggiati realmente a annotare i loro propri scopi per vita dopo che chirurgia - che attività sperano l'operazione permetta che loro facciano ancora o più completamente, o i curriculum personali stanno guardando in avanti a.

Possono anche annotare le azione che specifiche impegneranno per intraprendere per aiutarle per raggiungere questa - per esempio, uno scopo di attività fisica o una nuova abitudine nutrizionale. Un altro grande punto è di annotare i nomi della loro famiglia ed amici che li supporteranno prima e dopo chirurgia ed i loro ruoli e di dividere questo con il gruppo di cura.

Se le informazioni come gli scopi pazienti e la gente di sostegno lo trasformano la cartella sanitaria del paziente, i membri del gruppo di cura possono usarlo anche. Per esempio, possono usare “il tempo fuori„ che precede l'inizio di ogni operazione esaminare non solo la che operazione stanno facendo, ma gli scopi del paziente che la ha. O possono utilizzarlo quando fa i giri nell'ospedale, per prepararli per avere una conversazione d'aggancio con il paziente.

Come scrivono nel documento, i gruppi dovrebbero ricordarsi che non stanno facendo appena la chirurgia per risolvere il problema fisico del paziente, ma aiutare la persona che ha il problema.

Source:
Journal reference:

Mouch, C. A., et al. (2019) Statewide Prehabilitation Program and Episode Payment in Medicare Beneficiaries. Journal of the American College of Surgeons. doi.org/10.1016/j.jamcollsurg.2019.10.014.